Un giorno nella vita

Film 1946 | Drammatico 117 min.

Regia di Alessandro Blasetti. Un film con Mariella Lotti, Massimo Girotti, Elisa Cegani, Amedeo Nazzari, Ave Ninchi, Arnoldo Foà. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1946, durata 117 minuti. - MYmonetro 3,00 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Un giorno nella vita tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ha vinto 2 Nastri d'Argento,

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Cinema
Trailer

Per sfuggire ai tedeschi alcuni partigiani si nascondono in un convento di clausura. Le suore, ignare della guerra in corso, dapprima tentano di respingerli, quindi si rassegnano alla forzata convivenza soprattutto perché fra gli uomini c'è un ferito grave. Cessato il pericolo i partigiani se ne vanno; poco dopo sopraggiungono i tedeschi che uccidono le suore per rappresaglia. È un film decisamente buono. Blasetti come al solito si preoccupa della verità, ma anche dei gusti del pubblico. La misura del racconto è perfetta, così come l'interpretazione. Avventura, emozione e ricerca psicologica si integrano perfettamente.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Per sfuggire ai tedeschi, un gruppo di partigiani si rifugia in un convento di suore. Uno di loro, ferito, viene curato. Quando se ne sono andati, sopravviene un reparto della Wehrmacht che per rappresaglia fucila le suore. Ma ritornano i partigiani. Prodotto dalla Orbis, con l'Universalia una delle due società di produzione cattoliche costituite nel dopoguerra a Roma, sceneggiato - come Roma città aperta - da una squadra "ciellenistica" (Cesare Zavattini a sinistra, Diego Fabbri cattolico, Blasetti ex fascista, Majano e Mario Chiari liberali laici), ha poco o nulla da spartire col cinema neorealista nelle forme e nei contenuti. È un melodramma psicologico risolto in un generico e metastorico appello contro ogni violenza.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
winner
miglior regia
Nastri d'Argento
1946
winner
miglior fotografia
Nastri d'Argento
1946
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati