Deep in the Woods

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
primo piano
Un'attrazione fatale di fine Ottocento
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Locandina Deep in the Woods

1865. Il giovane Timothee dall'aspetto selvatico fa la sua comparsa in un villaggio nel sud della Francia. Riesce, fingendosi sordomuto, a farsi invitare a cena dal dottor Hughes, medico dei poveri. Costui ha una figlia, Josephine, che Timothee, trovatala sola in casa, ipnotizza e violenta. Da quel momento la ragazza lo seguirà nel suo vagabondare apparentemente sottomessa solo al suo volere.
Benoit Jacquot torna a dirigere sullo schermo la sua musa Isild Le Besco e lo fa con una storia desunta da una ricostruzione storica. La passione tra il "giovane selvaggio" e la cerea fanciulla dal corpo stupendo e dalla volontà (apparentemente) fragile può apparire, a un occhio disincantato, venata di maschilismo. Senza voler anticipare il finale del film la domanda che aleggia sul comportamento di Josephine è inevitabilmente legata a quanto la ragazza sia vittima del volere del suo 'rapitore' e quanto invece ci sia di volontario e condiviso nel concedersi a lui. Ma ciò che risulta più interessante è la lettura che il film offre di una società marginale che si rivela sensore di una trasformazione profonda. Se Timothee arriva dal 'profondo del bosco' che costituisce il suo habitat naturale non è il solo che viva (e non necessariamente per scelta) a un livello semiumano. Lungo il percorso dei due protagonisti si ha modo di incontrare personaggi ridotti in condizioni di vita miserevoli (vedi a titolo di esempio la scena dei bambini). A un altro livello c'è la vecchia borghesia al tramonto (il padre di Josephine) che conserva ancora dei valori e che soffre nel vederli dissolvere. A sostituirla c'è pronta una nuova classe (il fidanzato di Josephine) assolutamente impermeabile a qualsiasi accadimento e pronta a metabolizzare qualsiasi evento pur di conservare una falsa apparenza di perbenismo. Con un treno (invenzione recente e rivoluzionaria) pronto per trasportare altrove ed evitare la scoperta delle verità nascoste.

Stampa in PDF

* * - - -

Deep in the woods (au fond des bois)

venerdì 6 agosto 2010 di R. Younis

1865: Amore, violenza e psicologia. La semi-vera storia di un ragazzo selvaggio e di una fanciulla dalla ricca famiglia. Secondo me inizialmente l'idea (partita comunque dalle mani di Jacquot) era molto originale ma il problema principale è la sceneggiatura. Ho visto il film in prima mondiale al Festival del Film di Locarno e ho trovato che nonostante la storia mi abbia preso molto, le scene erano spesso e volentieri lunghe e prive di sostanza (quindi risultando noiose). Un film cosi sarebbe continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Deep in the Woods adesso. »

"Au fond des bois" : Joséphine, victime ambiguë d'une énigme judiciaire

di Jean-Luc Douin Le Monde

L'histoire est vraie. Elle a été relatée par la juriste Marcela Iacub dans une chronique du journal Libération. En 1865, dans le sud de la France, un mendiant estropié de 25 ans demande l'hospitalité chez un médecin. Il se fait passer pour sourd-muet, voyant, fils de Dieu, et viole la fille de son hôte, vertueuse bourgeoise, avant de l'entraîner avec lui au fond des bois. Retrouvée et ramenée à sa vie convenable, cette jeune fille devient l'héroïne d'une énigme juridique. A-t-elle été emmenée de gré ou de force ? Fut-elle hypnotisée ou consentante ? Au procès du ravisseur, Joséphine, tombée enceinte, raconta qu'elle avait été attirée "par une force irrésistible", incapable de résister quoique "sa volonté protestât contre l'attentat qui était commis sur elle". »

Deep in the Woods | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | r. younis
Rassegna stampa
Jean-Luc Douin
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 23 settembre
A Quiet Place II
Maternal
Tutti per Uma
Regina
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità