Mon Idole

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
François Berléand
François Berléand (68 anni) 22 Aprile 1952 Interpreta Jean-Louis Broustal
Guillaume Canet
Guillaume Canet (47 anni) 10 Aprile 1973 Interpreta Bastien
Diane Kruger
Diane Kruger (44 anni) 15 Luglio 1976 Interpreta Clara Broustal
Philippe Lefebvre (II)
Philippe Lefebvre (II)   Interpreta Philippe Letzger
Daniel Prévost
Daniel Prévost (80 anni) 20 Ottobre 1939 Interpreta M. Balbot
Clotilde Courau
Clotilde Courau (51 anni) 3 Aprile 1969 Interpreta Fabienne
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Tentativo non del tutto riuscito da parte di Canet di analizzare il mondo della televisione e i suoi vizi
Annalina Grasso     * * - - -

Bastien è un giovane segretario di produzione di una rete televisiva e riscuote un certo successo. Un giorno, a sorpresa, viene invitato dal suo manager nella sua casa di campagna per lavorare al progetto di un nuovo programma tv durante il fine settimana, in quanto il capo ha apprezzato il suo lavoro svolto fino a quel momento. Ma presto appariranno chiare le finalità e i motivi per i quali Broustal e la sua giovane moglie lo hanno invitato e la verità verrà a galla, mettendo in difficoltà Bastien. Il giovane segretario di produzione inizialmente potrebbe apparire come un predestinato, pronto a ricevere un "premio meritocratico", un ragazzo ambizioso, di successo, pronto a fare il salto di qualità grazie ad il suo capo, ma si ritroverà a dover fare i conti con ciò che si cela dietro il rutilante ed ovattato mondo dello spettacolo. Mon idole vuole essere una commedia amara e cinica sui vizi e le debolezze private coperti e nascosti dalle pubbliche virtù, in questo caso in relazione alla televisione che tutto può trasformare, ingigantire o rimpicciolire, e stravolgere. I buoni propositi però inevitabilmente si scontrano con la riuscita del film, che risulta non omogeneo, scollegato, risente inoltre l'influenza della regia pubblicitaria del giovane Canet, il quale ha preso parte (come attore) anche in film come The Beach e . Il personaggio di François Berleand che dovrebbe essere spietato e cattivo non convince, cosi come anche altri personaggi sembrano più delle macchiette, che si muovono all'interno di questo "cartone animato" che stenta a decollare. Buona l'intenzione ma nulla di più.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Mon Idole adesso. »

APPROFONDIMENTI | Un regista dal futuro promettente e dal talento 'multitasking'.

Guillaume Canet

mercoledì 4 aprile 2012 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Guillaume Canet Politica di scoperta degli autori. Non è la prima volta che ci proviamo. Abbiamo per esempio dedicato questa rubrica a Stefano Sollima, che con ACAB – All Cops Are Bastards addirittura esordiva sul grande schermo. Chiamiamoli investimenti sul futuro. A questo giro tocca a Guillaume Canet, del quale potrete vedere in sala, da venerdì 6 aprile, Piccole bugie tra amici. Commedia generazionale, tipo Il grande freddo, ma qualche decennio dopo. Non il suicidio di un amico a fare da scintilla della vicenda ma un grave incidente.

   

Mon Idole | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Annalina Grasso
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità