Resident Evil: Apocalypse

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Resident Evil: Apocalypse   Dvd Resident Evil: Apocalypse   Blu-Ray Resident Evil: Apocalypse  
Un film di Alexander Witt. Con Milla Jovovich, Sienna Guillory, Sandrine Holt, Thomas Kretschmann, Oded Fehr.
continua»
Azione, durata 94 min. - USA 2004. uscita venerdì 5 novembre 2004. MYMONETRO Resident Evil: Apocalypse * * - - - valutazione media: 2,46 su 54 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,46/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * 1/2 - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Resident Evil: Apocalypse riesce a bissare l'efficacia del primo titolo utilizzando armi diverse e , nonostante alcune prevedibili leggerezze e schematismi, si candida a miglior titolo cinevideoludico di sempre.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * - - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

L’Alveare, il laboratorio segreto dell’Umbrella Corporation, dove un terribile virus aveva trasformato i morti in zombie, viene aperto e l’epidemia si diffonde per Racoon City. Mentre i dirigenti della potente società vengono messi in salvo, la città ormai infetta viene sigillata. Alice, sopravvissuta al primo scontro e resa più forte da misteriosi esperimenti genetici, viene liberata dal laboratorio e deve affrontare nuovi orrori, aiutata questa volta da una poliziotta dai metodi molto spicci.Il primo Resident Evil traeva una sua ragion d’essere per lo meno da una certa cifra stilistica (anche se il connubio donna sexy e poco vestita contro mostri non è del tutto nuovo) e il ritmo da videogioco dell’azione (del resto l’idea viene proprio da lì) era veicolato in una struttura se non brillante per lo meno coerente. Questo secondo episodio aggiunge poco di nuovo alla formula e si rivela molto ripetitivo e poco interessante. Neppure l’idea di un virus letale proveniente da un laboratorio segreto e in grado di distruggere l’intera civiltà umana è una novità (era già stata sfruttata, a esempio, con molta maggior coerenza e visionarietà metafisica da Stephen King ne L’ombra dello scorpione).
Qui ad Alice, eroina con molte armi e poco guardaroba (e infatti qui in un negozio abbandonato si rifornisce di un intero arsenale e due soli straccetti), si affianca una poliziotta dura, con il grilletto facile e tanti centimetri di pelle in vista. Intorno i soliti militari e paramilitari, i civili terrorizzati, le bande di zombie e qualche nuova creatura mostruosa a rendere più difficoltosa la via della salvezza, che qui passa per il tentativo di recupero di una bambina dispersa, portatrice del segreto dell’origine del temibile virus T. Oltre i nemici interni (che assomigliano in modo imbarazzante e fastidioso agli ostacoli del videogame da cui l’idea di Resident Evil proviene), Alice deve fronteggiare uno scienziato sadico e manipolatore, che vede nell’epidemia un’occasione di sperimentazione su larga scala e che considera la stessa Alice come un’arma manovrabile a suo piacimento.
Gli sceneggiatori, ancor più che nel primo episodio, dove l’ambientazione tecnologica e futuristica del laboratorio sotterraneo riportava alla mente soprattutto gli scenari di Alien, hanno spinto il tasto dell’horror puro (vedi la scelta di ambientare il primo scontro in una chiesa, con Alice che arriva sfondando una vetrata che rappresenta l’arcangelo Michele, o quella, topica, nel cimitero), con influenze evidenti anche da parte del recente filone di successo giapponese (The Ring, solo per ricordare un titolo).
In questa seconda «puntata» gli autori hanno sfruttato in modo ancora esplicito e furbetto l’idea di una critica generica quanto superficiale alla grande corporation onnipotente, capace di controllare le vite di migliaia di persone e di sacrificarne altrettante a esperimenti scientifici pericolosi e azzardati. Un tema che, in un clima culturale dove il noglobal è diventato un must quanto i marchi che combatte, rischia anche di apparire rilevante. Interessante notare che di fronte allo strapotere della Umbrella Corporation (Cain, l’uomo che controlla tutto l’esperimento sul Virus T e che decide il destino di Racoon City, ha il piglio di un militare e comanda gruppi consistenti di soldati privati), lo Stato risulta praticamente assente.
Curioso, da questo punto di vista, il confronto con un film di una decina di anni fa, Virus Letale, dove si assisteva al diffondersi di un terribile virus africano in una cittadina semirurale sulla costa Ovest degli Stati Uniti, presto circondata da un cordone militare che non risparmiava eventuali fuggiaschi e destinata all’eliminazione con una bomba nel caso il vaccino non venisse trovato. Lì, per l’appunto, era l’esercito degli Stati Uniti a intervenire (anche perché era a sua volta indirettamente responsabile del contagio) e, nel bene o nel male, la sfera del pubblico risultava ancora sotto il controllo di un potere politico, se non della società civile stessa. Potrebbe forse sembrare eccessivo attribuire una consapevolezza in questo senso da parte degli autori di Resident Evil, ma certamente questa evoluzione riflette almeno un cambiamento della percezione comune, che si riflette anche in queste «leggende metropolitane».
Elementi problematici per la visione: numerose scene di violenza, spesso gratuita; alcune scene di nudo.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
RESIDENT EVIL: APOCALYPSE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Amazon Prime Video
Google Play
Premi e nomination Resident Evil: Apocalypse MYmovies
Resident Evil: Apocalypse recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * * * *

Opinione

mercoledì 30 marzo 2005 di Caesar

Resident evil 2 Apocalypse è sicuramente uno dei migliori film del 2004 : sicuramente ha poco di apocalittico : il nome apocalypse ha infatti il solo ruolo di ricordare uil nome dello scienziato che ha creato il virus T . La trama risulta avvincente ;ritengo che chi sostiene il contrario non abbia mai giocato a resident evil e dovrebbe quindi farlo prima di dare opinioni affrettate. L'attrice Milla Jovovic si riconferma una delle più belle e più brave attrici dell'anno : sfido infatti chiunque continua »

* * * - -

Divertente

domenica 6 febbraio 2005 di Max

Era parecchio tempo che alcuni amici mi proponevano la visione del suddetto film, ma io ho sempre rifiutato perchè ero sicuro che fosse la solita schifezza tratta dal mondo dei video games a partire da Super Mario e Street Fighter fino ad arrivare a Tomb Raider... Invece, con mia grande sorpresa, Resident Evil si è dimostrata una pellicola che va decisamente oltre gli angusti limiti di genere. E' un filmetto ben congeniato, compatto, veloce, divertente, che atttinge a piene mani dall'horror classico continua »

Milla Jovovich, nell’incipit del film
Mi chiamo Alice, lavoravo per la Umbrella Corporation, la più grossa e più potente società commerciale del mondo. Ero capo della sicurezza in uno stabilimento segreto ad alta tecnologia chiamato “l’Alveare”. Un gigantesco laboratorio sotterraneo per la ricerca sperimentale sulle armi batteriologiche. Ma c’è stato un incidente: il virus si è propagato, sono morti tutti. Il problema è che…sono resuscitati.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Milla Jovovich
Pensavamo di essere sopravvissuti all'orrore... ma ci sbagliavamo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Resident Evil: Apocalypse

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 9 ottobre 2007

Cover Dvd Resident Evil: Apocalypse A partire da martedì 9 ottobre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Resident Evil: Apocalypse di Alexander Witt con Milla Jovovich, Sienna Guillory, Sandrine Holt, Thomas Kretschmann. Distribuito da Sony Pictures Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - spagnolo, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in danese - finlandese - hindi - inglese - inglese per non udenti - italiano - norvegese - portoghese - spagnolo - svedese. Su internet Resident Evil. Apocalypse è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Resident Evil: Apocalypse

SOUNDTRACK | Resident Evil: Apocalypse

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 25 ottobre 2004

Cover CD Resident Evil: Apocalypse A partire da lunedì 25 ottobre 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Resident Evil: Apocalypse del regista. Alexander Witt Distribuita da Varèse Sarabande.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Prosegue la doppia vita di Alice, imprestata al grande schermo dal notissimo videogioco. Nella seconda puntata, Resident Evil: Apocalypse (a quando "Resurrection"?), la bella biogeneticamente manipolata dalla corporation Umbrella torna a Racoon City, città blindata in stato d'assedio. Il virus che fa resuscitare i morti ha prodotto una legione di zombi; resiste solo un brandello di corpo d'élite della polizia, comandato dall'intrepida Jill Valentine. Mentre l'orda morde a destra e a manca, Alice e Jill cercano una bambina che si nasconde in preda al terrore: è Angie, figlia di uno scienziato dell'Umbrella tutt'altro che estraneo alla creazione del letale virus. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Che cosa si perde o si guadagna nel trasferire un videogame come il giapponese «Resident Evil» in un film? Evidentemente il grande schermo, nella traboccante spettacolarità degli effetti speciali, aumenta di molto la carica suggestiva; ma in cambio lo spettatore non ha più la facoltà di inserirsi nel gioco con le sue scelte capricciose. E quindi l'avventura dell'eroina in guerra contro zombi e mostri non va secondo gli estri di chi sta a guardare: la regìa passa a un altro, nel presente caso l'esperto specialista Alexander Nitt. »

di Alessandra De Luca Ciak

A volte ritornano. Infettati dal virus T, che nel 2002 in Resident Evil li aveva trasformati in zombie, gli abitanti della spettrale Raccoon City abbandonano gli inferi dell’Alveare per riemergere in superficie. Ad attenderli ci sono ancora una volta Jill Valentine (Sienna Guillory) e Carlos Oliveira (Oder Fehr) dell’Umbrella Corporation, la società responsabile degli orribili manipolazioni di ingegneria biogenetica. Ma soprattutto c’è lei, Alice (Mula Jovovich), resa ancora più forte dagli esperimenti che l’hanno trasformata in una letale macchina da guerra. »

Arriva Supermilla per un film camomilla

di Antonio Valenzi L'Indipendente

Si prenda un po' di Zombi di Romero, qualche brandello di Fuga da New York di Carpenter, magari qualche eco del capolavoro L'ultimo uomo sulla terra di Ubaldo Ragona ed ecco Resident Evil: Apocalypse, autentico Frankenstein cinematografico seconda puntata del primo Resident Evil. La vita scorre tranquilla nella provincia americana di Raccoon City, tutta villette e giardini squadrati baciata dal sole di un America perennemente colta nel suo mattino reganiano. Ma nelle viscere della terra si nasconde il marcio che produce quel benessere ed è il virus, frutto delle sperimentazioni di una compagnia che produce armi batteriologice, che trasforma gli uomini in zombi. »

Resident Evil: Apocalypse | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
mercoledì 22 luglio
Favolacce
L'uomo invisibile
Tornare
Il principe dimenticato
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità