Pig

Film 2018 | Commedia +13 108 min.

Titolo originaleKhook
Anno2018
GenereCommedia
ProduzioneIran
Durata108 minuti
Regia diMani Haghighi
AttoriHassan Majooni, Leila Hatami, Leili Rashidi, Parinaz I zad Yar, Siamak Ansari Ainaz Azarhoush.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Mani Haghighi. Un film con Hassan Majooni, Leila Hatami, Leili Rashidi, Parinaz I zad Yar, Siamak Ansari. Cast completo Titolo originale: Khook. Genere Commedia - Iran, 2018, durata 108 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi
Pig
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Hasan crede di essere uno dei migliori registi di Teheran. Ma non capisce come mai il famigerato serial killer di registi lo stia ignorando...

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
Una commedia nera per ridere del dramma della censura in Iran.
Recensione di Francesca Ferri
mercoledì 21 febbraio 2018
Recensione di Francesca Ferri
mercoledì 21 febbraio 2018

Hasan, regista di Teheran sulla lista nera, non ha il permesso di girare film da due anni e ribolle di rabbia. L'attrice che lui ha trasformato in star e di cui è follemente innamorato ora vuole lavorare con un altro regista. La moglie e sempre più distante e anche sua figlia sta per tagliare la corda. Inoltre, la vecchia madre che vive con lui sembra aver perso la testa. La cosa peggiore, tuttavia, è che a Teheran i registi vengono uccisi. Hasan è interdetto. Ma perché il serial killer lo sta ignorando? Perché non viene decapitato come gli altri? La sua frustrazione cresce ancor di più quando, come risultato di una serie di bizzarri equivoci, diventa il principale sospettato degli omicidi. Nella gogna mediatica, le notizie corrono veloci e i commenti si fanno feroci. Hasan ha bisogno di un piano diabolico per salvare la sua reputazione.

Mani Haghighi ha presentato questo film alla Berlinale, dove il suo Modest Reception (2012) aveva vinto il premio Netpac come Miglior Film Asiatico, con una nuova storia iraniana venata di sottile ironia e denuncia politica e sociale.

Khook é prima di tutto, però, una commedia che si prende gioco di stereotipi e luoghi comuni, una parodia della situazione del cinema in Iran che non vuol far riferimento a nessuno in particolare. Eppure, oltre il velo di esibita leggerezza, Khook rimane lo specchio del clima culturale di un Paese che continua a censurare gli artisti più scomodi. Tanto più coraggiosa, dunque, risuona la prova di Mani Haghighi che si permette di raccontare con ironia la mancanza di libertà del suo Iran seppur sulla via del cambiamento.

Seguendo le picaresche disavventure di Hasan, interpretato dal brillante attore di teatro iraniano, Hasan Majuni, il regista ci guida in una commedia turbolenta, dall'andamento nervoso come il suo protagonista, che piacevolmente scivola in un mondo onirico. Tra stravaganti abiti di scena, assurde situazioni e fastose feste ai limiti del reale, Mani Haghighi porta il gioco ben oltre quel presunto disimpegno, nel territorio del surreale dove potersi esprimere con più liberta.

In una tensione crescente, Khook diventa un enigmatico ritratto psicologico di un'anima artistica offesa. La frustrazione di Hasan che non può girare film, che teme di essere superato dai giovani registi e viene ignorato anche dal killer stesso lo portano a mettere in discussione se stesso e la propria arte. Il suo narcisismo e la sua vanità costituiscono la comicità della storia che gradualmente si fa sempre più nera. E la punizione ormai arriva dai social media. Senza alcuna prova reale, dei post su Facebook o Instagram possono diventare delle effettive accuse che rischiano di stravolgere in un istante la vita di chiunque. La riflessione sul massiccio uso dei social media e sulla potenza del loro effetto supera qualsiasi frontiera culturale, facendo di Khook una storia universale. In Iran come in Occidente, dunque, anche la salvezza può celarsi in un clic.

Sei d'accordo con Francesca Ferri?
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati