Mondovino

Acquista su Ibs.it   Dvd Mondovino   Blu-Ray Mondovino  
Un film di Jonathan Nossiter. Documentario, Ratings: Kids+13, durata 159 min. - USA, Francia 2004. - Bim Distribuzione uscita venerdì 8 aprile 2005. MYMONETRO Mondovino * * - - - valutazione media: 2,25 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,25/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
   
   
   
Che dire di un documentario sui tentativi di colonizzazione americana del mercato vinicolo che dura piu' di due ore e mezza? Che e' preferibile il vino 'tagliato'.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un documentario sul vino non tanto d.o.c. ma 'tagliato'
Giancarlo Zappoli     * * 1/2 - -

Jonathan Nossiter, documentarista franco-americano compie un viaggio tra i viticoltori della Napa Valley californiana e tra quelli della Francia e dell'Italia famose nel mondo per la qualità dei loro prodotti. Mette così in luce il contrasto tra i grandi gruppi finanziari che si sono impossessati di una fetta importante della produzione e coloro che difendono, con tenacia ma anche con fatica, le denominazioni d'origine. Il documentario, attraverso i ritratti di esponenti di queste due tipologie di approccio alla vinificazione, spinge lo spettatore a distinguere tra i veri cultori del vino e coloro che sulla buccia di ogni acino vedono brillare il dollaro.
Nossiter, in questa sua ricerca, ha una tesi che non intende occultare in alcun modo: la globalizzazione condotta senza regole finisce con l'imporre regole di produzione che, con il pretesto, del controllo di qualità, finiscono invece con il depotenziare le potenzialità enormi di un prodotto importante come il vino. L'eccesso di normative porta a un livellamento della produzione che impedisce a chi ama ed esercita con cura il proprio lavoro di continuare a farlo con quella passione che le suddette norme finiscono con il comprimere se non addirittura spegnere.
Tra i vari personaggi intervistati emerge la figura di Robert Mondavi, viticultore californiano di origini italiane il quale, se trova resistenze ai suoi insediamenti in Francia, viene invece invitato in Australia, Cile e Italia tanto da potersi dire certo che, tra dieci generazioni, le vigne verranno piantate su altri pianeti. Se lo dice lui forse dobbiamo purtroppo crederci così come invece crediamo che la versione per le sale, ridotta di circa mezzora, sia decisamente più efficace di quella mostrata ai Festival.

Incassi Mondovino
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
12%
No
88%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Un mondo di squali

mercoledì 13 aprile 2005 di giunto

Finalmente un film serio sul mondo del vino. Il vino non è solo il più gioioso frutto della terra e del lavoro, "purtroppo" è anche business. Il film-documentario ne mostra alcuni aspetti sconosciuti ai più. Non solo scenari bucolici e vecchietti con le gote rosse quindi, ma grossi e avidi squali che litigano per i grappoli migliori. Anche le guide del vino, per molti bevitori delle vere e proprie bibbie, sono messe a nudo con occhi critici e attenti rivelando incoerenze e amicizie sconvenienti continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Mondovino adesso. »
Shop

DVD | Mondovino

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 ottobre 2005

Cover Dvd Mondovino A partire da mercoledì 12 ottobre 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Mondovino di Jonathan Nossiter con . Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio francese, Dolby Digital 2.0 - stereo. Su internet Mondovino. La guerra del gusto è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 5,99 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Mondovino

di Marco Giusti Il Manifesto

La battaglia per la libertà tra gli acini bianchi e rossi del mondo «è tra collaborazionisti e resistenti». I primi si fanno sedurre dal profitto, gli altri difendono la loro indipendenza. Il vino ha un'anima, ci dice Nossiter in questo bel film, e mai la lotta per difenderla è stata così feroce Documentari slow food, in dolce stil novo, di Nossiter e Spurlock per bere e mangiare meglio, e limitare i crimini della grande distribuzione. Una commedia grottesca dello spagnolo De La Iglesia e i «samurai» che conquistano Seul. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Dai Pirenei francesi, dove facciamo la conoscenza di una deliziosa signora che rimasta vedova ha trasferito il suo amore alla cura dei vitigni, a Bosa in Sardegna dove si imbottiglia un ottimo Malvasia, ma trattasi di «prodotto in difficoltà» perché poco noto al di fuori della cerchia di intenditori: con «Mondovino» l'americano Jonathan Nossiter, che oltre a essere un regista (la sua bella opera prima, «Sunday», vinse il Sundance nel 1997), è un gran cosmopolita ed enologo appassionato, ci coinvolge in un viaggio sulle strade del vino, dall'assolato Mediterraneo all'assolata California passando per il Sud America; e delinea il quadro di due contrapposte concezioni di produzione e mercato che stanno a indicare una sostanziale opposizione di culture e filosofie di vita. »

di Andrea Santini Il Mattino

Dopo il succeso di «Sideways», ecco un altro film che punta sull’enologia pronto a uscire nelle sale: «Mondovino», un film destinato a suscitare scalpore per l'immagine che dà, in tempi di globalizzazione, di un'industria considerata tra le più esclusive. Presentato con successo al festival di Cannes, «Mondovino» uscirà in Italia l'8 aprile, il giorno dopo l'inaugurazione di Vinitaly, il più importante appuntamento per chi produce e vende vino. E sicuramente non passerà inosservato, soprattutto tra gli addetti ai lavori, perché il suo regista, il 43enne americano Jonathan Nossiter, non mostra alcun timore reverenziale, anzi si muove con grande spregiudicatezza all'interno di un mondo dominato da lobby. »

di Giacomo A. Dente Il Messaggero

“Il vino è morto”. Come nella canzone di Francesco Guccini. Solo che in questo caso la sentenza non riguarda il buon Dio, ma il mondo che ruota intorno a Bacco. “Il vino è morto” sibila allora con rabbia maltrattenuta Aimé Guibert, un anziano produttore francese del Sud, celebre per il suo Mas de Daumas Gassac. E in qualche modo questo grido di allarme, è anche il rabbioso, appassionato j’accuse di Jonathan Nossiter, il regista americano che col suo Mondovino che sarà presentato in questi giorni sui nostri schermi propone un suo racconto davvero fuori dagli schemi delle celebrazioni ufficiali su tutto quel grande pianeta di passioni e di affari che ruota intorno a una bottiglia. »

Mondovino | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 8 aprile 2005
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità