•  
  •  
Apri le opzioni

Maria Denis

Maria Denis (Maria Ester Beomonte) è un'attrice argentina, è nata il 22 novembre 1916 a San Lorenzo (Argentina) ed è morta il 15 aprile 2004 all'età di 87 anni a Roma (Italia).

Dotata di un fascino candido e innocente quanto malizioso e intrigante, Maria Denis è stata una delle più gradevoli presenze del cinema italiano degli anni Trenta e Quaranta, distinguendosi nel genere della commedia, in cui eccelleva grazie alle innate doti di finezza e vivacità. Nasce in Argentina da genitori italiani, i quali la portano ancora neonata in Italia. Di famiglia piccolo-borghese, sta frequentando la quinta ginnasio quando, ancora sedicenne, viene notata dal cinema, che la impegna in piccole parti. Il grande successo arriva nel 1934, quando interpreta il ruolo della protagonista in Seconda B di Goffredo Alessandrini, rivelando il suo primo volto di ingenua maliziosa. Nel film interpreta una studentessa, la quale - con crudele civetteria d'adolescente - gioca uno scherzo a un non più giovanissimo professore, impersonato da Sergio Tofano. Il film ottiene un grandissimo successo. Seguono numerose interpretazioni che la affermano come diva dei "telefoni bianchi". L'attrice infatti prende parte a numerose commedie di grande consenso popolare, nelle quali interpreta soventemente ruoli di trovatella, camerierina o giovane maestra. Tra le numerose pellicole di genere brillante che la vedono protagonista, ricordiamo Napoli d'altri tempi (1938) di Amleto Palermi, Addio, giovinezza! (1940) di Ferdinando Maria Poggioli, La maestrina (1942) di Giorgio Bianchi, e Sissignora (1942) di Poggioli. Ma splende anche nel genere drammatico - interpretando con grande sensibilità e raffinatezza la ragazza cieca ne Le due orfanelle (1942) di Carmine Gallone -, e nei film di propaganda fascista - come L'assedio dell'Alcazar (1940) di Augusto Genina, nel quale l'attrice vive con sincera drammaticità il personaggio di Conchita, una ragazza il cui fidanzato muore in combattimento -. Durante la guerra, per salvare dal carcere fascista il regista Luchino Visconti, del quale si è innamorata, Maria Denis accetta malvolentieri, e a debita distanza, le attenzioni del sinistro e detestato torturatore di Via Tasso, Pietro Koch, ma commette l'imprudenza di farsi vedere in giro con lui. Il regista verrà liberato, anche se non proverà mai un minimo di riconoscenza verso l'attrice, né tanto meno d'affetto. Oltre a questo dispiacere, si aggiunge il fatto che nel 1946, mentre sta girando il film Cronaca nera, Maria Denis viene presa e rinchiusa nella questura di Roma per quattordici giorni, come collaborazionista e imputata di essere stata l'amante di Koch. Delusa e amareggiata, negli anni seguenti diraderà le sue apparizioni cinematografiche, e dopo una breve partecipazione al film ad episodi Tempi nostri (1954) di Alessandro Blasetti, decide di dare l'addio al cinema. Negli anni seguenti si dedicherà alla famiglia (avrà la gioia di avere un bambino), alla poesia e alla pittura. Nel 1995 pubblica una lucida quanto disincantata autobiografia, dal titolo Il gioco della verità, in cui il nodo centrale è l'episodio riguardante il mai ricambiato amore e l'ingratitudine da parte di Visconti, tormento questo che mai l'ha abbandonata. Ella stessa ha dichiarato: «Visconti non fece mai minimamente cenno al fatto che io gli avevo salvato la vita. La sua ingratitudine è stata la mia delusione più grande». Fino alla fine, quando la si vedeva in alcune interviste o in partecipazioni televisive, Maria Denis conservava la solare e raffinata bellezza d'un tempo, e la sua delicata ironia. La diva dei "telefoni bianchi" si spegne in seguito ad una crisi respiratoria all'età di ottantasette anni.

Ultimi film

Drammatico, (Italia - 1948), 93 min.
Drammatico, (Italia - 1946), 94 min.
Drammatico, (Italia - 1946), 90 min.
Commedia, (Italia - 1943), 89 min.
Commedia, (Italia - 1942), 92 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati