Advertisement
The Northman, le sorti di un eroe epico che abbraccia il suo destino

Una storia, fisica e feroce, che ha per protagonista Amleth, la cui esistenza è animata da un unico e ineluttabile destino: la vendetta. Disponibile su CHILI. GUARDA SUBITO IL FILM »
di Giuseppe Avico

Alexander Skarsgård (45 anni) 25 agosto 1976, Stoccolma (Svezia) - Vergine. Interpreta Amleto nel film di Robert Eggers The Northman.
giovedì 23 giugno 2022 - Focus

Rifacendosi alle Gesta Danorum di Saxo Grammaticus e all’Amleto di William Shakespeare, Robert Eggers con The Northman - disponibile in streaming su CHILI - si avventura nella mitologia nordica proponendo una storia, fisica e feroce, che ha per protagonista Amleth, la cui esistenza è animata da un unico e ineluttabile destino: la vendetta.

In un regno del Nord Europa, alla fine del X secolo, il giovane principe Amleth assiste alla morte del padre, il re Aurvandil, per mano dello zio Fjölnir. Quest’ultimo, una volta usurpato il trono del fratello, prende in sposa Gudrun, la madre di Amleth. Il ragazzo riesce a fuggire e a mettersi in salvo. Anni dopo, il giovane principe è cresciuto ed è diventato un guerriero spietato, il cui scopo essenziale e primordiale è quello di vendicare il padre, salvare la madre e uccidere Fjölnir.

Dopo The Witch e The Lighthouse, Robert Eggers si ritrova per le mani un progetto ambizioso sostenuto da un budget molto alto, ed è una prima volta anche per lui. Se i primi due film del regista vivevano di una certa sperimentazione creativa al di fuori di ogni accomodamento, con The Northman Eggers ha giocato con i compromessi mantenendo alto l’intrattenimento al servizio del suo personalissimo spirito autoriale. Autorialità e intrattenimento vengono manipolati dal regista per esaltare il contenuto tematico dell’opera: il destino di Amleth e la sua personale vendetta.

L’Amleth di The Northman è ciò che di più lontano può esserci da un eroe tragico, che cerca di combattere il proprio destino fallendo inesorabilmente. Lui, al contrario, decide di abbracciare il proprio fato e di perseguire la strada tortuosa che porta verso lo scopo finale di tutto: la vendetta. Quello che Amleth è disposto a perdere, rincorrendo con cecità un destino già scritto, è la propria individualità. Il suo carattere si modella attorno alla brama di vendetta, si conforma alla via che il fato ha scelto per lui. Lo stesso accade anche al suo corpo, possente e robusto, scolpito su una rabbia crescente e sul forte risentimento per la morte del padre. La costante volontà di Amleth di vedersi come un guerriero rispecchia ciò che il fato, fin da bambino, gli ha riservato, sottraendolo probabilmente ad un’esistenza comune ma rassicurante.

Eppure, in The Northman non mancano le sfumature, quelle zone grigie che tratteggiano un personaggio che altrimenti risulterebbe incolore. Il film, in questo senso, gioca con alcuni fattori di indeterminatezza che amplificano l’ambiguità attorno al suo protagonista. Il desiderio di Amleth di vedere compiuta la propria vendetta viaggia su un filo sottile che divide l’ultraterreno dal profano, la consapevolezza di essere guidati dal fato da una sacrilega e irrefrenabile bramosia. È il destino che guida la sua lama o una sconsiderata follia?

The Northman, al di là della commistione di spettacolarità visiva, intrattenimento e autorialità, sintomo di grande coraggio da parte del regista, vive anche sulle spalle dei suoi interpreti. Alexander Skarsgård, nei panni di Amleth, restituisce buona parte della profondità del suo personaggio, servendosi molto del linguaggio del proprio corpo. Di livello anche il resto del cast formato da Nicole Kidman, dai caratteri severi e ammaliatori, Willem Dafoe, straordinario nell’apparire grottesco, Anya Taylor-Joy ed Ethan Hawke.


GUARDA SUBITO IL FILM SU CHILI
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati