La stanza delle meraviglie

Acquista su Ibs.it   Dvd La stanza delle meraviglie   Blu-Ray La stanza delle meraviglie  
Un film di Todd Haynes. Con Julianne Moore, Oakes Fegley, Millicent Simmonds, Jaden Michael, Cory Michael Smith.
continua»
Titolo originale Wonderstruck. Avventura, durata 120 min. - USA 2017. - 01 Distribution uscita giovedì 14 giugno 2018. MYMONETRO La stanza delle meraviglie * * * - - valutazione media: 3,32 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

VIDEO RECENSIONE | Fedele alla graphic novel, Haynes lavora al servizio del racconto, arricchendolo e illuminandone le pieghe del senso. Recensione di Marianna Cappi, legge Desirée Giorgetti.

La video recensione

venerdì 8 giugno 2018 - A cura della redazione

La stanza delle meraviglie, la video recensione 1977, Minnesota. Il dodicenne Ben trova il vecchio catalogo di una mostra newyorkese sulle origini dei musei. 1927, New Jersey. Rose, una ragazzina sorda, colleziona notizie su una diva del muto. Ben e Rose compiranno lo stesso avventuroso viaggio attraverso New York, guidati dal comune bisogno di conoscere il loro posto nel mondo. Il regista giura fedeltà al graphic novel di Brian Selznick e lavora al servizio del racconto, illuminandone le pieghe del senso, costruendo corrispondenze e rimandi che vanno oltre libro e film.

   

FOCUS | Pur con i suoi difetti, il film di Todd Haynes ci permette di osservare da vicino ciò che dovrebbe importare più che mai alla critica, il ruolo del cinema nella contemporaneità. Presentato a Cannes e ora in sala.

Che cos'è il cinema, oggi?

domenica 17 giugno 2018 - Roy Menarini

La stanza delle meraviglie, che cos'è il cinema, oggi? L'archeologia dei media è una branca sempre più vivace delle ricerche contemporanee. Come categoria, sembra un controsenso. Come stanno insieme archeologia e media? Se ci togliamo però gli occhiali della contemporaneità (immersi come siamo nelle tecnologie digitali) e indossiamo quelli dello storico, intuiamo come il cinema altro non sia che un grande mezzo espressivo di passaggio tra vari periodo di culture visuali, prima e dopo. Todd Haynes, e prima di lui Brian Selznick - autore del romanzo illustrato da cui La stanza delle meraviglie (guarda la video recensione) è tratto - hanno pensato a tutto questo creando due opere - libro e film - fortemente debitrici della nostalgia per le antiche forme del vedere.

NEWS | Dall'ultimo film di Todd Haynes all'amore adolescenziale, ecco tutte le uscite della settimana.

Da a ogni giorno

martedì 12 giugno 2018 - Francesca Ferri

Uscite del weekend: da La stanza delle meraviglie a Ogni giorno Incanto, stupore e sogno tra cinema e letteratura inaugurano il prossimo weekend. La stanza delle meraviglie (guarda la video recensione) di Todd Haynes, adattamento del romanzo di Brian Selznick, ci porterà in un viaggio nel tempo attraverso New York alla ricerca di una grande diva del muto e di un antico gabinetto delle curiosità. "La visione richiede un po' di pazienza perché gli elementi del racconto, per tornare, hanno bisogno del loro tempo e di seguire il loro percorso, ma l'esperienza è così appassionante che si vorrebbe che le luci non si accendessero mai.

   

INCONTRI | Dal Giffoni Film Festival, dove ha ricevuto il premio Truffaut, l'attrice americana parla dei grandi registi con cui ha lavorato, da Robert Altman a George Clooney.

«ho avuto la fortuna di avere guide eccezionali»

lunedì 17 luglio 2017 - Paola Casella

Julianne Moore: «Ho avuto la fortuna di avere guide eccezionali» "Il compito di un regista è quello di prendere per mano gli attori e gli spettatori per guidarli attraverso il suo film. E io ho avuto la fortuna di avere guide eccezionali". Julianne Moore, che ha appena ricevuto il Premio Truffaut al Giffoni Film Festival, ci ha raccontato i suoi registi preferiti fra quelli con cui ha lavorato e lavorerà. Robert Altman (America oggi e La fortuna di Cookie) "Robert è il motivo per cui sono diventata un'attrice. Da ragazza guardavo moltissima televisione ma seguivo poco il cinema, finché non mi sono imbattuta nel suo Tre donne.

GALLERY | Wonderstruck di Todd Haynes apre tra gli applausi il Concorso di Cannes. Oggi è la volta del discusso Okja di Bong Joon-ho. La Quinzaine propone A Ciambra di Jonas Carpignano.

Le ragazze delle meraviglie

venerdì 19 maggio 2017 - a cura della redazione

Michelle Williams e Julianne Moore, le ragazze delle meraviglie Convincono entrambi, i registi in Concorso a Cannes nella giornata di ieri: Todd Haynes, che con Wonderstruck - La stanza delle meraviglie (con le ottime Julianne Moore e Michelle Williams) arricchisce e illumina la graphic novel da cui trae ispirazione, e il russo Andrey Zvyagintsev, che dopo il Leone d'Oro alla Mostra di Venezia conferma con Loveless tutto il suo straordinario talento. Convince anche la coppia Piazza-Grassadonia, che con Sicilian Ghost Story apre tra gli applausi la 56esima Semaine de la Critique.

   

GALLERY | La critica si divide su Les Fantomes d'Ismael di Arnaud Desplechin. Oggi in Concorso di Haynes e Zvyagintsev. L'italiano Sicilian Ghost Story apre la 56a Semaine de la Critique.

Il festival si accende con una parata di star

giovedì 18 maggio 2017 - a cura della redazione

Cannes 2017, il Festival si accende con una parata di star Si apre ufficialmente con il nuovo lavoro di Arnaud Desplechin, Les Fantomes d'Ismael, la 70esima edizione del Festival di Cannes. Un autoritratto galvanizzante, che combina nella stessa opera intimità, politica, arte, corpo, pensiero e processo creativo. Sul red carpet, per la presentazione del film, gli attori Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg, Louis Garrel, Mathieu Amalric e l'italiana Alba Rohrwacher. Ma non sono mancate le stelle della Giuria, da Pedro Almodovar - al centro di una polemica sulla presenza a Cannes di Netflix - a Will Smith, e la madrina del Festival, una bellissima Monica Bellucci.

   

CANNES FILM FESTIVAL | Il regista è in corsa in Un certain regard. Con lui anche Annarita Zambrano con Dopo la guerra. 18 i film in Concorso: ci sono Haneke, Hazanavicius, Ozon e Bong Joon-Ho. Il Festival si svolgerà dal 17 al 28 maggio.

C'è castellitto con fortunata

giovedì 13 aprile 2017 - a cura della redazione

Cannes, ecco il programma: c'è Castellitto con Fortunata Ci sarà anche un po' di Italia al prossimo Festival di Cannes, in programma dal 17 al 28 maggio e giunto quest'anno alla sua settantesima edizione. Portabandiera del nostro paese sarà Sergio Castellitto, che presenta nella sezione Un certain regard il suo Fortunata, la storia di una giovane donna con un matrimonio fallito alle spalle, che combatte tutti i giorni per realizzare il suo piccolo sogno di aprire un negozio di parrucchiera tutto suo. "Fortunata è un aggettivo qualificativo femminile singolare.

La stanza delle meraviglie | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 14 giugno 2018
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 1 sala cinematografica:
Showtime
  1 | Liguria
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità