La stanza delle meraviglie

Acquista su Ibs.it   Dvd La stanza delle meraviglie   Blu-Ray La stanza delle meraviglie  
Un film di Todd Haynes. Con Julianne Moore, Oakes Fegley, Millicent Simmonds, Jaden Michael, Cory Michael Smith.
continua»
Titolo originale Wonderstruck. Avventura, durata 120 min. - USA 2017. - 01 Distribution uscita giovedì 14 giugno 2018. MYMONETRO La stanza delle meraviglie * * * - - valutazione media: 3,18 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

giaciamo tutti nel fango alcuni guardano le stelle Valutazione 2 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 55159 | altri commenti e recensioni di samanta
martedì 19 giugno 2018

Il film (Wonderstruck in originale) è pieno di buone intenzioni ma scivola malamente nella realizzazione. Ben e Rose dodicenni vivono in epoche temporali diversi il primo  nel 1977 a Hoboken (New Jersey la città nativa di Frank Sinatra) e la seconda nel 1927 nel Minnesota. Entrambi sono alla ricerca, Ben del padre la cui identità la madre non vuole svelarla al figlio e non si capisce il perché anche nel finale, mentre Rose che vive con un padre nevrastenico e autoritario, è alla ricerca della madre. Entrambi fuggono di casa a New York alla ricerca del genitore, Ben dopo la morte per un incidente della madre, Rose per sfuggire al padre ed entrambi arrivati a New York vanno in un museo in cui c'é la stanza delle meraviglie, chiamata così perché piena di armadi che contengono le più svariate collezioni. Ben e Rose anziana si incontreranno a New York  nel 1977. non dico il finale e i dettagli della trama per coloro che volessero vedere il film.
La trama del film è molto bella con un finale a sorpresa, però è lento e noioso con l'intreccio estramente confuso che solo nel finale viene capito grazie ad un'esposizione didattica di Rose anziana. E' il classico film in cui il regista (Todd Haynes un regista con una filmografia modesta iniziata nel 1995 con temi legati alle problematiche LGBT) gira un'opera che piace a lui e a pochi cinefili, ma che non interessa al pubblico, il che è confermato dall'insuccesso commerciale. La prima parte del film è girata nell'oscurità, di notte o in case malamente illuminate, se c'è il giorno la fotografia è in penombra, solo nella seconda parte finalmente c'é la luce ma i colori sono sfumati. L'ambientazione relativa a due epoche distinte è buona (ma nel 1977 le ragazze in città andavano in giro con i calzoncini corti?), la musica della colonna sonora è bella, ma non è raccordata con la scena a cui fa da sottofondo (per intenderci è come se la ripresa di un matrimonio avesse come sottofondo la marcia funebre di Sigfrido), anche in questo caso il regista ha fatto prevalere i suoi gusti personali. La recitazione in linea di massima è discreta: ottima quella Julianne Moore (Rose anziana) e quella di un sorprendente Ben giovane (Oakes Fegley) buona quella di Michelle Williams (la madre di Ben), mentre penosa è l'interpretazione di Rose giovane da parte di Millicent Simmonds. In conclusione un'occasione sprecata di presentare una bella favola adatta a tutti, anche se sconsiglio di portare i bambini che si annoierebbero.

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
irene sabato 23 giugno 2018
dunque ...
25%
No
75%

.... tanto per cominciare il "modesto" Todd Haynes ha al suo attivo almeno tre grandissimi film: Velvet Goldmine, il meraviglioso Lontano dal Paradiso e Io non sono qui, nonché la bellissima serie televisiva Mildred Pearce. Non conta il numero dei titoli, conta la qualità. Quanto a questo film, l'intreccio non è per niente confuso, sono due storie che corrono in parallelo per poi convergere, con magici momenti di contatto fra passato e presente; e se è vero che la verità viene fuori nel finale, così dev'essere. La parte che si svolge nel 1927 è ripresa come un film muto, con musica preponderante, direi invadente anche se non lo è, l'ho trovata molto emozionante, mentre i colori strani, un po' scoloriti del presente sono tipici dei film degli anni '70. [+]

[+] lascia un commento a irene »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
La stanza delle meraviglie | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 14 giugno 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità