Madame Hyde

Film 2017 | Commedia,

Titolo originaleMadame Hyde
Anno2017
GenereCommedia,
ProduzioneFrancia
Regia diSerge Bozon
AttoriIsabelle Huppert, Romain Duris, José Garcia, Patricia Barzyk, Charlotte Véry .
DistribuzioneMovies Inspired
MYmonetro Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Serge Bozon. Un film con Isabelle Huppert, Romain Duris, José Garcia, Patricia Barzyk, Charlotte Véry. Titolo originale: Madame Hyde. Genere Commedia, - Francia, 2017, distribuito da Movies Inspired. Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Madame Hyde tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un'insegnante dai modi eccentrici viene colpita da un fulmine e la sua personalità diventa sempre più pericolosa. Il film è stato premiato al Festival di Locarno,

Madame Hyde è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
Tra farsa sulla contemporaneità e riflessione filosofica, Bozon si smarrisce.
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 7 agosto 2017
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 7 agosto 2017

La signora Géquil insegna fisica a una classe costituita da alunni "difficili": i suoi tentativi di trasmettere la conoscenza scientifica si scontrano con l'atteggiamento dei ragazzi, in particolare di Malik, ragazzo magrebino afflitto da problemi motori, che la dileggia apertamente. Un giorno, durante un esperimento di riproduzione in laboratorio di una gabbia di Faraday, la professoressa viene accidentalmente colpita da una scarica ad alto voltaggio. Gradualmente scoprirà di non essere più la stessa e di aver acquisito degli strani "poteri" legati al calore e all'elettricità.

Certamente la più singolare e libera tra le trasposizioni del classico di Robert Louis Stevenson, la Madame Géquil/Hyde di Serge Bozon rappresenta tutt'altro che la liberazione dell'inconscio represso.

In un ribaltamento sessuale e caratteriale rispetto alla matrice originaria, la Signora Jekyll diviene una vittima sacrificale del sistema, vessata da alunni e vanesio preside e confortata, in apparenza, da un marito casalingo e artistoide. Quest'ultimo, partner maschile mantenuto a livello economico dalla moglie lavoratrice, è uno dei molti esempi del ribaltamento di prospettiva che Serge Bozon mette in atto.
Di Parigi vediamo la periferia disagiata anziché i consueti boulevard turistici, la materia di insegnamento è la fisica, assai più indigesta e inconsueta, cinematograficamente parlando, di filosofia o altre discipline umanistiche. Tutti i punti cardine di cui si avvale il pensiero maggioritario della gauche odierna e politicamente corretta sono sottilmente messi alla berlina, denudati nella profonda ipocrisia che spesso ne accompagna le parole. Come quelle pronunciate da un preside ridicolo e vanesio (Romain Duris) - concentrato sul proprio look e sul potere all'interno delle gerarchie scolastiche - e spesso rivolte alla popolazione delle banlieue - costituita perlopiù da nordafricani - verso cui l'atteggiamento è costantemente di diffidenza, benché camuffato sotto i panni della pietà e della comprensione.

Un film, Madame Hyde, che nasce forse dall'urgenza di raccontare una Francia teatro di tensioni sociali e razziali ormai insostenibili, o dalla voglia di mescolare cultura alta e riflessioni esistenziali al pop dei supereroi dalla genesi straordinaria, ormai onnipresente anche su grande schermo. Il linguaggio di Bozon, tuttavia, come già in passato (Tip Tap), non si rivela abbastanza solido da poter reggere il peso di simili ambizioni. Le riflessioni sulla missione dell'insegnamento, o ancora sul ruolo della donna in una società che ama mescolare le carte per riproporre i medesimi pregiudizi di sempre, appesantiscono la narrazione, anziché arricchirla di sfumature nuove. Soprattutto a causa di una veste farsesca che funziona solo a metà: Bozon guarda a Marco Ferreri e alla sua satira corrosiva sui costumi, ma i tempi comici e la costruzione dei personaggi si fermano a metà del guado, tra velleità narrative in buona parte inespresse.
Ambizioni tutt'altro che modeste, che però producono un'opera diseguale, incerta nelle parti concettuali - forse timorosa di smarrire l'arco narrativo e il contatto con una fetta di pubblico potenziale - e inadeguata in quelle di commedia farsesca.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
MADAME HYDE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€14,99
winner
pardo per la miglior attrice
Festival di Locarno
2017
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati