Suffragette

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Suffragette   Dvd Suffragette   Blu-Ray Suffragette  
Un film di Sarah Gavron. Con Carey Mulligan, Helena Bonham Carter, Brendan Gleeson, Anne-Marie Duff, Ben Whishaw.
continua»
Titolo originale Suffragette. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 106 min. - USA 2015. - Bim Distribuzione uscita giovedì 3 marzo 2016. MYMONETRO Suffragette * * * - - valutazione media: 3,03 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
laurence316 domenica 19 marzo 2017
il diritto all'uguaglianza, il diritto di contare Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Scritto da Abi Morgan (la stessa di The Iron Lady), Suffragette si propone di rendere partecipe il grande pubblico di una delle più importanti lotte per l'uguaglianza del '900, raccontando del movimento suffragista inglese, concentrandosi in particolare sulla parabola fondamentale dell’Unione sociale e politica delle donne (Women’s Social and Political Union [WSPU]), fondata da Emmeline Pankhurst nel 1903 con lo specifico intento di far ottenere alle donne il diritto di voto. E rievocando il periodo che va dal 1912 al 1913 in cui nella Londra prebellica le suffragette, per attirare l’attenzione sulla propria causa, scendevano in piazza, incendiavano le cassette postali, rompevano finestre e vetrine e così via. [+]

[+] lascia un commento a laurence316 »
d'accordo?
maria cristina nascosi sandri domenica 6 marzo 2016
suffragette, un film tutto di donna per l'8 marzo Valutazione 4 stelle su cinque
79%
No
21%

SUFFRAGETTE, rec. di Maria Cristina NASCOSI SANDRI Esce in Italia in questi giorni di preparazione all'8 marzo, fatidica Festa della Donna per antonomasia, a 70 anni dal diritto di voto per le donne della penisola tricolore - avvenne nel 1946, persino la Turchia ci aveva preceduto, in compenso la Svizzera 'arrivò' dopo! - Suffragette, il bel film di Sarah Gavron con Helena Bonham Carter, Carey Mulligan, Meryl Streep, Brendan Gleeson. Bello è aggettivo generico, un po' banalizzante, ma, in questo caso, non è così. Si riempie di un significato che permane, che dà soddisfazione nel capire che la pellicola ben descrive il clima inglese di quegli anni - datata, pertanto, al 1912 quando le lotte delle donne del popolo e delle donne cosiddette colte, si uniron per far fronte comune contro l'ottusa società inglese maschilista, convinta della propria inscalfittibile ragion d'essere ( e di rimanere tale ). [+]

[+] lascia un commento a maria cristina nascosi sandri »
d'accordo?
alex2044 mercoledì 2 marzo 2016
il tè delle cinque interessa poco alle suffragette Valutazione 3 stelle su cinque
77%
No
23%

Il termine Suffragette è usato spesso per identificare un gruppo di donne , normalmente dell'alta borghesia inglese di inizio secolo , dedite fra un tè e l'altro alla difesa dei diritti delle donne ed in particolare a quello di voto . Il film in questione ci mostra invece una realtà completamente diversa . Una parte  erano si alto borghesi , fra cui la storica ispiratrice del movimento Emmeline Pakhurst , ma la maggioranza erano proletarie i cui lavori spesso erano fra i più umili . Quindi pochi tè delle cinque ma anzi una certa dose di violenza per niente repressa . Con un tratto però , questo si molto femminille , le loro azioni , anche le più violente , escludevano il coinvolgimento di terzi . [+]

[+] lascia un commento a alex2044 »
d'accordo?
luigi chierico domenica 6 marzo 2016
una pagina di storia Valutazione 3 stelle su cinque
77%
No
23%

La Gran Bretagna,governata da diverse regine: Maria I e II, Elisabetta I, Anna e Vittoria, all’ inizio del XX secolo, dopo 1900 anni di cieca obbedienza, vede le donne avanzare dei diritti di uguaglianza. Sebbene le donne avessero dato prova proprio in quel regno di grandissime capacità di governo, di apertura mentale e coraggio attraverso conquiste di colonie e famose battaglie, vengono osteggiate da Re Giorgio V e dal suo parlamento. Ciò che già in altre nazioni europee ed in Australia (1902) era stato riconosciuto alla donna, in Inghilterra viene negato. Potremmo dire che si sia vissuto un periodo nero, di oscurantismo, tuttavia bastarono meno di 9 anni di lotta attraverso abusi, carcere, scioperi della fame, ripudi dai propri mariti per ottenere il diritto al voto e di seguito tutti gli altri diritti di cui oggi godono le donne negli stati evoluti e civili. [+]

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
marce84 giovedì 7 aprile 2016
perdere tutto per combattere per un ideale Valutazione 3 stelle su cinque
83%
No
17%

Suffragette è un film che ha il merito di accendere le coscienze su questioni che ora diamo per scontate e “normali” ma che, all’epoca dei fatti, nella Londra del 1912, erano ancora tutte da conquistare. Ha il merito di ricordarci che tutti i diritti acquisiti oggi, solo qualche decennio fa erano improbabili e che la donna era considerata inferiore, schiava di una società maschilista, sottomessa culturalmente da una morale ingiusta e meschina. Suffragette è un film sulla forza delle donne, pronte a perdere tutto, lavoro, famiglia, figli, dignità, per combattere per un’ideale, un obiettivo, un sogno, non senza sofferenza e difficoltà. [+]

[+] sufraggette con furore (di chiaretta1990)
[+] lascia un commento a marce84 »
d'accordo?
raffele mercoledì 30 marzo 2016
eroine, inerzia, sangue Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

bello, puntuale nel cogliere il precipitare di eventi drammatici, la contaminazione finalmente inevitabile del personale col sociale, il momento in cui non ci si può più tirare indietro, lo stallo di chi emargina le anime perse, le "puttane" di tutti i tempi, guardando con lo sdegno del benpensante... dal marciapiede del torto, dalla finestra dell'alcova tiepida di buon senso conservatore. detto con un velo di ironia rispettosa, però. perché dopo un secolo è facile additare buoni e cattivi, ricostruire coagulando tutto attorno ai ruoli di sperimentato successo scenico... lo slancio giovanile, temerario, sovversivo, il carisma di un viso maturo, la stanchezza e la follia di chi, sconfitta, si vota alla morte per il futuro di chi resta. [+]

[+] lascia un commento a raffele »
d'accordo?
vanessa zarastro sabato 5 marzo 2016
rivolta femminile Valutazione 3 stelle su cinque
55%
No
45%

Suffragette” è un film bello e commovente sulla storia delle donne inglesi all’inizio del secolo scorso. In fondo tutte dobbiamo ringraziarle per quello che hanno fatto, per non essersi arrese, per aver anche sacrificato molto, anzi moltissimo, con l’obiettivo di ottenere una vita più giusta.
Attraverso le vicende di Maud Watts (la bravissima Carey  Mulligan) una giovane lavoratrice di una lavanderia, che prende coscienza man mano della sua situazione di discriminazione. Siamo a Londra nel 1912 e alcuni atti di ribellioni la coinvolgono: donne in rivolta rompono alcune vetrine in centro e non a caso sono negozi di moda per bambini come per sottolineare una certa condizione “femminile”. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
zarar lunedì 28 marzo 2016
quando cessarono di essere 'invisibili' Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

‘Suffragette’ è un buon prodotto stile BBC, che ha il merito di dare volti, parole, ambiente, storie personali, spaccati di vita ad un problema storico più evocato che conosciuto. Un merito ulteriore è quello, giustamente già sottolineato, di non aver puntato su grandi personaggi, ma di aver concentrato l’attenzione sull’eroismo quotidiano delle donne suffragette che aggiungevano ai mille svantaggi di genere quelli della povertà, di lavori duri e precari, di sistematica sopraffazione e sfruttamento in famiglia e nei luoghi di lavoro. Meno convincente lo specifico filmico. La protagonista Carey Mulligan non è un personaggio forte. La regista ne fa una lavandaia che scivola nel suffragismo quasi senza sapere perché, dolce, accattivante e un po’ sperduta. [+]

[+] lascia un commento a zarar »
d'accordo?
riccardo tavani venerdì 25 novembre 2016
la loro voce parla sempre al presente Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Il film non solo ricostruisce una pagina fondamentale nella configurazione politica, sociale e culturale dell’Europa di oggi, ma si restituisce nei suoi tratti meno edulcorati, più drammatici e violenti.
 
Proprio tra le strade, i quartieri poveri, i luoghi di sfruttamento del lavoro femminile nelle città inglesi prende le mosse Suffragette. Il contrasto tra le forme, le istituzioni, i riti della moderna democrazia occidentale e la condizione di sfruttamento, sottomissione delle donne è troppo violentemente ipocrita e stridente. I settori più avanzati del Parlamento britannico, rappresentati da Lloyd George, cercano di fare propria la spinta della rivendicazione suffragista solo per rafforzarsene politicamente, senza, però, concedere un solo passo in avanti verso il suo ottenimento. [+]

[+] lascia un commento a riccardo tavani »
d'accordo?
gabriella mercoledì 17 agosto 2016
deeds, not words Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Solamente all'inizio del 900 si può parlare di donne in movimento, quando decisero di formare dei gruppi per combattere il loro ruolo in società che le volevano " angeli del focolare"completamente assoggettate ai maschi. Le condizioni lavorative erano decisamente inferiori a quelle degli uomini e i salari minori. Il movimento femminile si identifica con Emmeline Pankhurst che fonda nel Regno Unito un'organizzazione che mira al suffragio universale, da qui il termine suffragette, appellativo derisorio e sprezzante che però viene coniato dalle stesse seguaci il movimento " Sufra GET tes", con il verbo to get centrale ( ottenere). Nel film di Sarah Gravon viene evidenziata la ribellione de,le donne concentrando la vicenda a un ceto proletario. [+]

[+] lascia un commento a gabriella »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Suffragette | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | laurence316
  2° | maria cristina nascosi sandri
  3° | alex2044
  4° | luigi chierico
  5° | marce84
  6° | raffele
  7° | vanessa zarastro
  8° | zarar
  9° | riccardo tavani
10° | gabriella
11° | goldy
12° | flyanto
European Film Awards (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità