La canzone del mare

Film 2014 | Animazione +13 93 min.

Titolo originaleSong of the Sea
Anno2014
GenereAnimazione
ProduzioneIrlanda, Danimarca, Belgio, Lussemburgo, Francia
Durata93 minuti
Regia diTomm Moore
AttoriDavid Rawle, Brendan Gleeson, Fionnula Flanagan, Lisa Hannigan, Lucy O'Connell Jon Kenny, Pat Shortt.
Uscitagiovedì 23 giugno 2016
TagDa vedere 2014
DistribuzioneBolero Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,80 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Tomm Moore. Un film Da vedere 2014 con David Rawle, Brendan Gleeson, Fionnula Flanagan, Lisa Hannigan, Lucy O'Connell. Cast completo Titolo originale: Song of the Sea. Genere Animazione - Irlanda, Danimarca, Belgio, Lussemburgo, Francia, 2014, durata 93 minuti. Uscita cinema giovedì 23 giugno 2016 distribuito da Bolero Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,80 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La canzone del mare tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Tomm Moore è nato a Newry, Irlanda del Nord, ed ha studiato animazione al Ballyfermot College di Dublin. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, ha vinto un premio ai European Film Awards e 1 candidatura a Cesar. Al Box Office Usa La canzone del mare ha incassato 816 mila dollari .

Passaggio in TV
lunedì 20 agosto 2018 ore 15,55 su SKYCINEMAFAMILY

La canzone del mare è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,80/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,90
PUBBLICO 4,00
CONSIGLIATO SÌ
Un film d'animazione per ragazzi che invita anche i più grandi a riflettere sui temi della solidarietà, della generosità e della purezza.
Recensione di Francesco Giuseppe Trotta - Redazione SdC
Recensione di Francesco Giuseppe Trotta - Redazione SdC

Saoirse è una bambina particolare, a 6 anni ancora non riesce a parlare e prova una strana e fortissima attrazione per il mare. Vive nella casa sul faro con il papà e il fratello maggiore Ben, spesso imbronciato e antipatico con la sorellina che ritiene responsabile della scomparsa dell'amata madre. La casa sul faro nasconde tanti segreti e oggetti magici, e quando Saoirse scopre due di questi, una conchiglia regalata dalla mamma a Ben per sentire il suono del mare e un vecchio mantello della madre, innesca un magnifico viaggio negli abissi marini tra foche e personaggi fantastici. Scopriamo così che Saoirse è una delle "selkies", creature magiche che vivono a metà tra terra e mare e che con il proprio canto possono risvegliare le vittime della strega Macha, private di emozioni e trasformate in pietra. Saoirse è la prescelta e con questo suo compito inizia un immaginifico cammino in cui Ben metterà in gioco la propria vita per salvare quella della sorellina.
Song of The Sea è l'ultimo affascinante lavoro del regista nordirlandese Tomm Moore, già candidato all'Oscar per The Secret of Kells. Attraverso personaggi e mondi magici, Moore indaga l'aspetto strettamente umano delle emozioni e dei ricordi. La strega malvagia che svuota le creature dei sentimenti negativi crede di agire in buona fede aiutandole ad eliminare il dolore. Saranno due bambini a farle comprendere che non bisogna mai privarsi delle emozioni, siano esse positive o negative, perché la vita è la storia delle nostre esperienze che, collegandosi l'un l'altre come pezzi di un puzzle, restituiscono all'uomo la sua unicità ed essenza. Ed è proprio dal dolore che parte la rinascita, quella della famiglia di Ben e Saoirse che troverà nella sensibilità e nell'audacia dei suoi più giovani componenti la forza per ripartire e tornare a vivere serenamente.
Con un'incantevole alternanza di semplicità grafica nella pittura dei personaggi e uso raffinato della tecnica per scenografie e paesaggi, Moore dà vita ad un film d'animazione per ragazzi che invita anche i più grandi a riflettere sui temi e sulle virtù tipicamente fanciullesche della solidarietà, della generosità e della purezza delle azioni.

Sei d'accordo con Francesco Giuseppe Trotta - Redazione SdC?
LA CANZONE DEL MARE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 6 maggio 2015
Frank76_

Future Film Festival - Bologna - 5/5/2015   Le nostre menti ingabbiate sempre più nella vuota routine quotidiana   non possono che giovare della visione di questo film d'animazione puro e magico. Con un'animazione semplice e piena di poesia, Song of the Sea valorizza le tradizioni irlandesi e l'animo umano attraverso i due giovani protagonisti, simbolo di [...] Vai alla recensione »

domenica 12 agosto 2018
Sellerone

Onirico, dolce e "confortante". riesce con un'animazione ed un disegno molto particolare, a trasportare gli spettatori in un mondo si sogno. bello e soprattutto ben fatto.

venerdì 18 novembre 2016
Funny_Face

"La canzone del mare" si è rivelata una bellissima fiaba sin dall'inizio, in cui il canto della madre sembra avvisare lo spettatore "Stai entrando in un altro mondo, presta attenzione a quello che sto per raccontarti". Davvero, cadi in uno stato di trans da cui non vorresti più svegliarti. Tutto mi ha colpito, dai colori tenui dell'ambientazione, alla malinconia della nenia cantata.

domenica 5 novembre 2017
brata

La canzone del mare è stata una piacevole sorpresa. Una storia che cattura lo spettatore fin dalle prime immagini. Disegnato benissimo, con una musicva coinvolgente, è un film che non mancherà di far scendere qualche lacrimuccia anche ai più grandi. Consigliatissimo

domenica 16 ottobre 2016
g_andrini

E' una bella animazione, i fondali sono splendidi. La poesia è ben evidente, fa sognare. Quello che per alcuni è magia per altri è realtà soffusa. In ogni caso è da vedere, adatto a tutti.

giovedì 13 ottobre 2016
rampante

Un cartone animato di incantevole gusto pittorico, mondi fantastici, colori meravigliosi in una leggendaria, remota Irlanda. Una bella fiaba del Nord tra mito e realtà, racconta la storia della famiglia del guardiano del faro Conor che vive con la moglie Bronagh, il figlio Ben e il cane Cù, in mezzo al mare tempestoso,  su un'isola.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paolo D'Agostini
La Repubblica

Sulla cima di un faro sperduto in mezzo al mare tempestoso, in un'atmosfera cupa contrastante però con la loro felicità - almeno fintanto che questa dura- vivono Ilguardiano con sua moglie e i loro due bambini, Ben e la nuova arrivata Saoirse. Ma la nascita della piccoa ha coinciso con la perdita della mamma e questo comprometterà l'armonia e condurrà al doloroso trasferimento dei bambini nella casa [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Nella mitologia celtica le sirene si chiamano selkie, termine che significa foca e indica il regno di appartenenza di queste misteriose creature, mezze umane e mezze animali. Ispirato dalle antiche leggende, e con l'occhio ai poemi del conterraneo William Butler Yeats, il regista irlandese Tomm Moore le ha suggestivamente rivisitate in cornice contemporanea, realizzando un cartone animato di incantevole [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Siamo in una remota Irlanda di fine anni '80 ma il piccolo Ben pensa di essere uscito dai Goonies (1985) prodotto da Spielberg. Indossa occhiali 3D, ascolta il walkman e tiene al guinzaglio la sorella utilizzando un filo metallico che "spara" dal cinturone come fosse Spider-Man. E se la mamma, scomparsa da anni, appartenesse a un arcaico mondo marino che Ben rifiuta dall'infanzia? Dai sacri pazzi irlandesi [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

1981, un'isola al largo dell'irlanda: il guardiano del faro Conor vive con la moglie Bronagh, il figlio Ben e il cane Cù. Una notte la donna scompare misteriosamente, lasciandosi dietro la neonata Saoirse. Sei anni più tardi, la bambina non parla ancora e deve affrontare il risentimento di Ben, che la incolpa della sparizione della madre. A sciogliere l'impasse saranno un corno di conchiglia e un cappotto [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Che spettacolo quest'opera che racconta, tra mito e realtà, la storia di una famiglia dove la mamma è morta per dare luce alla sua secondogenita, odiata, per questo, dal fratello maggiore. Sono tanti i temi in questo splendido film: l'inutilità della parola, il «diventare di pietra» per non provare più sentimenti, la difficoltà di comunicare in famiglia.

winner
efa film d'anim.
European Film Awards
2015
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati