L'amore all'improvviso

Film 2011 | Sentimentale +13 98 min.

Titolo originaleLarry Crowne
Anno2011
GenereSentimentale
ProduzioneUSA
Durata98 minuti
Regia diTom Hanks
AttoriTom Hanks, Julia Roberts, Bryan Cranston, Cedric the Entertainer, Taraji P. Henson Gugu Mbatha-Raw, Wilmer Valderrama, Pam Grier, Rita Wilson, George Takei, Rami Malek, Holmes Osborne, Maria Canals-Barrera, Jon Seda, Bob Stephenson, Malcolm Barrett, Peter Scolari, Dale Dye, Nia Vardalos, Grace Gummer, Rob Riggle, Ian Gomez, Enuka Okuma, Sy Richardson, Randall Park, Carly Reeves, Tom Budge, Roxana Ortega, Julia Cho, Claudia Stedelin, Jenifer Cononico, David L. Murphy, Sarah Levy, Trevor Trout.
Uscitavenerdì 28 ottobre 2011
DistribuzioneMedusa
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,36 su 25 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Tom Hanks. Un film con Tom Hanks, Julia Roberts, Bryan Cranston, Cedric the Entertainer, Taraji P. Henson. Cast completo Titolo originale: Larry Crowne. Genere Sentimentale - USA, 2011, durata 98 minuti. Uscita cinema venerdì 28 ottobre 2011 distribuito da Medusa. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,36 su 25 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi L'amore all'improvviso tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Larry, 45 anni, capo commesso esemplare di un ipermercato americano, viene licenziato e decide di iscriversi all'università, dove conosce la bellissima professoressa Mercedes. In Italia al Box Office L'amore all'improvviso ha incassato 1,4 milioni di euro .

L'amore all'improvviso è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,36/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,26
CONSIGLIATO NÌ
Una commedia sentimentale che non riesce ad affrontare con lucidità il disagio dei nostri tempi.
Recensione di Giancarlo Zappoli
martedì 25 ottobre 2011
Recensione di Giancarlo Zappoli
martedì 25 ottobre 2011

Larry Crowne lavora con passione e attenzione in un centro commerciale Umart. Viene però licenziato in tronco. Motivazione: non ha un titolo di studio superiore e quindi non potrà mai fare carriera. D'altronde, lasciato il suo lungo impegno in Marina, aveva subito avuto bisogno di lavorare e quindi non aveva potuto proseguire gli studi. Decide però di farlo ora pensando che non sia mai troppo tardi. Si iscrive a un corso di economia condotto dal giapponese professor Matsutani e a uno sulla capacità di parlare in pubblico tenuto dalla professoressa Mercedes Tainot che ha perso motivazioni nell'insegnamento anche a causa della sua precaria situazione coniugale. Larry fa subito amicizia con una giovane studentessa, Celestia, che lo introduce in un gruppo di irriducibili motociclisti e cerca di cambiarne il look un po' troppo fuori moda.
È dal lontano 1996 (Music Graffiti) che Tom Hanks non dirigeva un film per il grande schermo. Torna a farlo ora scegliendo nuovamente se stesso come protagonista e facendosi affiancare nello scrivere la sceneggiatura da Nia Vardalos (a cui Hanks aveva prodotto Il mio grosso grasso matrimonio greco). Proprio qui sta il problema di un film che perde a un certo punto per strada le ottime premesse. Perché Hanks con quella faccia un po' così e quell'espressione un po' così (e con un Forrest Gump nel curriculum) è perfetto per interpretare il ruolo di Larry Crowne. Un addetto di supermarket coscienzioso che si vede messo alla porta per una filosofia aziendale assurda tanto quanto lo è il comportamento dei dirigenti nei suoi confronti. Il suo stupore meditabondo nei confronti di un mondo che va alla rovescia è di quelli che lasciano il segno (così come la scena del rifornimento alla stazione di servizio in cui comprende di non potersi più permettere l'auto). Lo stesso vale per il suo spaesamento nei primi giorni di college come per il rapporto che si instaura con la frizzante e materna Celestia (un'ottima Gugu Mbatha-Raw che il cinema farebbe bene a strappare alla televisione). Peccato però che progressivamente Vardalos, facendo leva sul personaggio della professoressa, spinga il pedale sull'acceleratore dei rapporti di coppia dimenticando ciò che era stato in precedenza suggerito. Così alla fine è lo spettatore che, al posto di Larry, comincia ad avvertire un certo disagio. Credeva di star assistendo a una commedia amarognola sul disagio multiplo dei nostri tempi e si ritrova di fronte a un film sentimentale. Costretto così a dare atto ai titolisti italiani (sempre pronti ad indirizzare il pubblico al di là del senso del titolo originale) che, in effetti, lo avevano avvisato.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

Fino a quando non è stato licenziato, l'affabile e amabile Larry Crowne (Hanks) è stato un leader della squadra di superstar della compagnia big-box, dove ha lavorato sin dalla sua chiamata in Marina. Fortemente indebitato con la sua ipoteca e incerto su cosa fare con i suoi improvvisi giorni liberi, Larry se ne va al college locale per ricominciare. Qui entra a far parte di una comunità colorata di emarginati che spesso si spostano in branco in città con lo scooter e cercano di trovare un futuro migliore per se stessi... Durante il corso per chi vuole imparare a parlare in pubblico, Larry prende una cotta per l'insegnante Mercedes Tainot (Roberts), che ha perso sia la passione per l'insegnamento che quella per suo marito.
Quest'uomo semplice che ha tutte le ragioni per pensare che la sua vita è in stallo imparerà una inaspettata lezione: quando pensi che tutto ciò che vale la pena avere se ne è andato, potresti scoprire la tua ragione di vita.

L'AMORE ALL'IMPROVVISO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€3,90
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 30 ottobre 2011
Camillo Triolo

Nell'America di OBAMA in piena crisi, Larry Crowne, licenziato senza preavviso dal suo posto di commesso tuttofare di un supermercato, con la banale scusa di non avere un titolo di studio decente, si ritrova in una situazione disperata di dover trovare un modo per riimmettersi nel mondo del lavoro. Discreta premessa per una storia (che anche se vista e rivista) potrebbe essere interessante per [...] Vai alla recensione »

domenica 30 ottobre 2011
tonimorris

Quindici anni dopo l’esperienza vissuta con Music Graffiti (That Thing You Do!, 1996) torna ad interpretare e dirigere un film Tom Hanks, uno dei personaggi più amati del cinema americano vincitore, come miglior attore, di due premi Oscar e cinque Golden Globe. “L’amore all’improvviso – Larry Crowne” è una commedia agrodolce ideata dallo stesso regista insieme a Nia Vardalos, già nota per avere scritto [...] Vai alla recensione »

lunedì 31 ottobre 2011
Flyanto

 Commedia leggera e piacevole sulla storia sentimentale che nasce fra i due protagonisti Hanks-Roberts. Partendo da un tema sociologico contemporaneo (un licenziamento improvviso) il film a poco a poco si allontana da questo intento per trasformarsi in un'occasione al fine di raccontare una storia d'amore. Buone le battute tratte dalla sceneggiatura scritta da Nia Vardalos, autrice del [...] Vai alla recensione »

martedì 15 novembre 2011
Le fabuleux destin de Laurà

Sei un cinquantacinquenne divorziato, appena licenziato, braccato da un mutuo difficile da pagare, e ti domandi se iscriverti all'Università possa dare una svolta alla tua vita? La risposta che cerchi è: certo! A patto che: a) somigli a Tom Hanks, o ad una sua riproduzione in cera del Madame Tussauds, con chili di cerone sul volto e molte meno capacità nell'arte [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 febbraio 2012
Eugenio

Tom Hanks ritorna alla regia dopo quindici anni memore del discreto successo  del musical Music Graffiti con una tiepida commedia stile anni Ottanta ambientata nell’America post-Obama: la mitica El-Dorado prosciugata di ogni ricchezza e caratterizzata da una forte crisi indotta dal difficile contesto socio-economico  che inevitabilmente impone drastiche ma necessarie manovre (dicesi [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 novembre 2013
Rescart

A leggere i commenti a questo film di alcuni critici italiani viene quasi il sospetto che quando capita di sentire rinfacciare a qualche politico italiano che non ha la laurea, questo sia solo il trattamento che merita giustamente quella casta di privilegiati che suscita ormai indignazione pubblica a prescindere dal titolo di studio posseduto. A giudicare infatti dalle critiche “made in Italy” non [...] Vai alla recensione »

lunedì 31 ottobre 2011
IntoTheWild4Ever

L'amore all'improvviso è un film così leggero, che a tratti diventa impalpabile. Se non fosse per l'altisonanza dei nomi dei due attori protagonisti, ci saremmo trovati difronte a un film così detto "di serie B", mentre qui solo l'indiscutibile capacità di recitazione dei due attori, salva il film dall'oblio più assoluto.

lunedì 14 novembre 2011
hanks87

E' solo una commedia ma Tom Hanks sa essere geniale in tutto ciò che realizza...una specie di Re Mida del cinema. Il film ha una trama abbastanza scontata e banale ma la cura dei personaggi secondari è quasi maniacale: tutti presentano aspetti molto particolari e curiosi da non destare mai noia. Da guardare per passare un'oretta e mezza di relax e per vedere due star "sempreverdi& [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 novembre 2011
astromelia

vedendo questo film si ha l'impressione di non essere sempre attenti allo svolgimento,perchè in effetti scorre monocorde senza effetti speciali ne risate ne drammi,insomma non succede niente di eclatante se non una trama già vista,i due attori hanno fatto di meglio,qui siamo al limite di una commedia per la tv.........

giovedì 3 novembre 2011
francesca50

Ecco un film piacevole che senza essere particolare assolve pienamente alla sua funzione: far passare graziosamente e garbatamente due orette. Un film a cui do un punteggio di buono anche per la bravura degki attori. Andate a vederlo giovani e non: vedrete come si fanno cose piacevoli purtroppo fuori d' Italia...

venerdì 18 novembre 2011
JimmyLSanto

simpatico, (vero voto sarebbe 2 stelline e mezzo però)senza tante pretese, ma visibile. Americani innamorati delle vespe e con un sistema universitario che se vien qui rappresentato bene, veramente risibile! E poi c'è la fuga di cervelli dal nostro paese.. per forza se loro vengono così istruiti...

domenica 13 novembre 2011
loredaninatriol

Assolutamente sconsigliato...molto banale...e a tratti noioso...impostato diversamente con due attori così grandiosi ne sarebbe potuto venire fuori un capolavoro..

domenica 6 novembre 2011
Garyluke

Solo una critica, che ovviamente non è per il film in sè ma come la maggior parte delle volte l'errore sta nella traduzione italiana del titolo, il quale in lingua originale rispecchia maggiormente la trama che non si svolge per lo più sulla storia d'amore tra i due, anzi, sottolinea la difficoltà del protagonista che dopo esser stato licenziato fatica a ritrovare [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 luglio 2012
RDN75

Una bella commedia romantica interpretata da due attori dediti a questo genere come Tom Hank e Julia Roberts, che fanno sorrire e divertire per tutto il corso del film, accompagnati da molti personaggio secondari. Idea di far nascere una nuova giovinezza in un uomo solo e senza più stimoli chiuso nella routine grazie ad un lincenziamento è stata una buona idea.

venerdì 13 luglio 2012
sempronio

Per chi pensava che per scrivere la critica (o recensione) di un film fosse necessario averlo visto ecco qua un esempio per sfatare questa credenza. L'autore della recensione s'è ben guardato dall'entrare dove proiettavano il film e se per accidente l'avesse fatto  probabilmente avrà passato il tempo twittando o pensando comunque ad altro dato che nemmeno la trama [...] Vai alla recensione »

martedì 15 novembre 2011
64polly

non li riconosco più. brutto film, brutta storia e mal interpretata. peccato. Lei soprattutto era una delle mie attrici preferite, ma ultimamente....

lunedì 11 giugno 2012
celluloide

*  film bellissimo, immaginando di poter cambiare gli attori : Jack Lemmon  al posto di Tom Hanks, Shirley MacLaine  al posto di Julia Roberts,Walter Matthau al posto del marito della Roberts,Fred MacMurray rettore universita'. Aiuto non ci sono piu' gli attori. Tom Hanks sembrava di gomma, Julia Roberts  pensava al suo conto in banca   &nbs [...] Vai alla recensione »

sabato 19 novembre 2011
Andrelibero

Una commedia leggera ma piacevole divertente e romantica che scorre fluida per la sua durata, non sarà paragonabile ad altri titoli in cui Tom Hanks si è distinto meglio, ma è comunque un film consigliato. 3/5

giovedì 10 novembre 2011
Spike

Dopo 'Tra le nuvole' di Jason Reitman fare un film così sull'intreccio tra sentimento e crisi economica è un azzardo. Film trascurabile.

giovedì 10 novembre 2011
marylaly

Giulia Roberts non si smentisce mai: è veramente brava!  E Tom Hanks non è da meno! Oltretutto ci sono delle scene molto divertenti!

Frasi
"Un cervello becero pensa che la filosofia sia un'idiozia!"
Una frase di Larry Crowne (Tom Hanks)
dal film L'amore all'improvviso
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Crisi economica e disoccupazione entrano sempre più spesso nel cinema di un'America, ormai, costretta al risveglio dal vecchio e menzognero "sogno". All'inizio del suo secondo film da regista (dopo il non memorabile Music Graffiti), anche Tom Hanks è licenziato in tronco dall'azienda cui, pure, offriva tutta la sua dedizione. Nei guai col mutuo e con i conti quotidiani, decide tuttavia di iscriversi [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

È uno strano pesce, questo secondo film da regista di Tom Hanks, anche co-sceneggiatore: una commedia intrisa di malinconia, ma anche un film drammatico pronto a sfoderare un ottimismo naif alla Frank Capra. La storia vede protagonista Larry Crowne (lo stesso Hanks), ex marine ed ex impiegato modello licenziato teoricamente per mancanza di istruzione, in realtà perché in America c’è la crisi e la gente [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Ritorno sullo schermo in chiaroscuro per Tom Hanks con «L’amore all’improvviso», commedia né troppo nuova né troppo brillante che ha il solo pregio della sincerità ottimistica e della raggiunta alchimia fra i protagonisti. Il grande attore (qui anche sceneggiatore, regista e produttore), purtroppo ormai un po’ segnato dall’età, si affianca, infatti, a una Julia Roberts anch’essa ripetitiva, ma sempre [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
giovedì 27 ottobre 2011
Luca Volpe

Dopo La guerra di Charlie Wilson (2007), i premi oscar Tom Hanks e Julia Roberts tornano a fare coppia in una commedia romantica e ricca di ottimismo. L'amore all'improvviso – questo il titolo – è la storia di Larry Crowne (Hanks), un uomo comune che [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati