L'amore all'improvviso

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'amore all'improvviso   Dvd L'amore all'improvviso   Blu-Ray L'amore all'improvviso  
Un film di Tom Hanks. Con Tom Hanks, Julia Roberts, Bryan Cranston, Cedric the Entertainer, Taraji P. Henson.
continua»
Titolo originale Larry Crowne. Sentimentale, Ratings: Kids+13, durata 98 min. - USA 2011. - Medusa uscita venerdì 28 ottobre 2011. MYMONETRO L'amore all'improvviso * * - - - valutazione media: 2,36 su 25 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
camillo triolo domenica 30 ottobre 2011
improvvisa sonnolente delusione Valutazione 1 stelle su cinque
75%
No
25%

Nell'America di OBAMA in piena crisi, Larry Crowne, licenziato senza preavviso dal suo posto di commesso tuttofare di un supermercato, con la banale scusa di non avere un titolo di studio decente, si ritrova in una situazione disperata di dover trovare un modo per riimmettersi nel mondo del lavoro.
Discreta premessa per una storia (che anche se vista e rivista) potrebbe essere interessante per un'analisi dell'odierna diffusa insicurezza.
Ma il diavolo, Tom Hanks, ci mette la coda e come regista ed autore evita accuratamente di imbroccare, non dico la strada, ma neanche una piccola traversa, un vicoletto per approcciarsi, magari di sfuggita, alle problematiche aperte dall'incipit del film. [+]

[+] commento pretenzioso (di sempronio)
[+] lascia un commento a camillo triolo »
d'accordo?
tonimorris domenica 30 ottobre 2011
una commedia agrodolce per due ottimi interpreti. Valutazione 3 stelle su cinque
58%
No
42%

Quindici anni dopo l’esperienza vissuta con Music Graffiti (That Thing You Do!, 1996) torna ad interpretare e dirigere un film Tom Hanks, uno dei personaggi più amati del cinema americano vincitore, come miglior attore, di due premi Oscar e cinque Golden Globe. “L’amore all’improvviso – Larry Crowne” è una commedia agrodolce ideata dallo stesso regista insieme a Nia Vardalos, già nota per avere scritto ed interpretato “Il mio grosso grasso matrimonio greco” (My Big Fat Greek Wedding, 2002), pellicola prodotta dallo stesso Hanks e sua moglie Rita Wilson che, partita in sordina, sbancò i botteghini per la sottile ironia e sagace humour. Larry (Tom Hanks) è un impiegato modello di un centro commerciale che, nonostante la dedizione e l’impegno profuso nel lavoro, viene licenziato in tronco perché non ha un adeguato titolo di studio. [+]

[+] lascia un commento a tonimorris »
d'accordo?
flyanto lunedì 31 ottobre 2011
come la vita può cambiare totalmente Valutazione 2 stelle su cinque
71%
No
29%

 Commedia leggera e piacevole sulla storia sentimentale che nasce fra i due protagonisti Hanks-Roberts. Partendo da un tema sociologico contemporaneo (un licenziamento improvviso) il film a poco a poco si allontana da questo intento per trasformarsi in un'occasione al fine di raccontare una storia d'amore. Buone le battute tratte dalla sceneggiatura scritta da Nia Vardalos, autrice del "Mio grosso e grasso matrimonio greco" (di cui, peraltro, Hanks era il produttore). 

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
eugenio lunedì 13 febbraio 2012
due stelle in motocicletta Valutazione 2 stelle su cinque
75%
No
25%


Tom Hanks ritorna alla regia dopo quindici anni memore del discreto successo  del musical Music Graffiti con una tiepida commedia stile anni Ottanta ambientata nell’America post-Obama: la mitica El-Dorado prosciugata di ogni ricchezza e caratterizzata da una forte crisi indotta dal difficile contesto socio-economico  che inevitabilmente impone drastiche ma necessarie manovre (dicesi licenziamenti) per la salvaguardia del bene della nazione e dei cittadini. Peccato che uno di questi non sia d’accordo: tal Larry Crowne, operaio scrupoloso e preciso dalla decennale esperienza ai centri commerciali Umart, licenziato senza preavviso a causa della (mica tanto) banale scusa della mancanza di un titolo di studio universitario. [+]

[+] lascia un commento a eugenio »
d'accordo?
meinthesnow martedì 15 novembre 2011
l'iscrizione all'università può cambiarti la vita? Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Sei un cinquantacinquenne divorziato, appena licenziato, braccato da un mutuo difficile da pagare, e ti domandi se iscriverti all'Università possa dare una svolta alla tua vita? La risposta che cerchi è: certo! A patto che:

a) somigli a Tom Hanks, o ad una sua riproduzione in cera del Madame Tussauds, con chili di cerone sul volto e molte meno capacità nell'arte drammatica;

b) appena arrivato all'Università incontri una simpatica studentessa ventenne che decida di diventare seduta stante la tua migliore amica, e (a titolo gratuito) rivoluzionare l'arredamento della tua abitazione, il tuo guardaroba, il tuo taglio di capelli. [+]

[+] lascia un commento a meinthesnow »
d'accordo?
rescart giovedì 7 novembre 2013
non sparate su forrest gump Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

A leggere i commenti a questo film di alcuni critici italiani viene quasi il sospetto che quando capita di sentire rinfacciare a qualche politico italiano che non ha la laurea, questo sia solo il trattamento che merita giustamente quella casta di privilegiati che suscita ormai indignazione pubblica a prescindere dal titolo di studio posseduto. A giudicare infatti dalle critiche “made in Italy” non si può fare a meno di osservare quanto lontana sia la nostra concezione dell’università da quella prevalente negli USA. Mi riferisco a quelle critiche che preferiscono a vedere dietro il licenziamento del povero Larry il segnale della crisi economica e il simbolo dell’esistenza lavorativa flessibile che caratterizza il mercato del lavoro statunitense. [+]

[+] lascia un commento a rescart »
d'accordo?
intothewild4ever lunedì 31 ottobre 2011
l'amore leggero... Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

L'amore all'improvviso è un film così leggero, che a tratti diventa impalpabile. Se non fosse per l'altisonanza dei nomi dei due attori protagonisti, ci saremmo trovati difronte a un film così detto "di serie B", mentre qui solo l'indiscutibile capacità di recitazione dei due attori, salva il film dall'oblio più assoluto. Ed è un vero peccato, perché le premesse per fare un ottimo film c'erano tutte: il tema dell'incertezza economica che affligge il mondo occidentale; la necessità di doversi reinventare, vista dal lato di un uomo di mezza età licenziato e divorziato; i metodi da utilizzare per risollevarsi in questi frangenti. [+]

[+] lascia un commento a intothewild4ever »
d'accordo?
L'amore all'improvviso | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | camillo triolo
  2° | tonimorris
  3° | flyanto
  4° | eugenio
  5° | meinthesnow
  6° | rescart
  7° | intothewild4ever
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità