L'amore all'improvviso

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'amore all'improvviso   Dvd L'amore all'improvviso   Blu-Ray L'amore all'improvviso  
   
   
   

Non sparate su Forrest GUmp Valutazione 3 stelle su cinque

di Rescart


Feedback: 7503 | altri commenti e recensioni di Rescart
giovedì 7 novembre 2013

A leggere i commenti a questo film di alcuni critici italiani viene quasi il sospetto che quando capita di sentire rinfacciare a qualche politico italiano che non ha la laurea, questo sia solo il trattamento che merita giustamente quella casta di privilegiati che suscita ormai indignazione pubblica a prescindere dal titolo di studio posseduto. A giudicare infatti dalle critiche “made in Italy” non si può fare a meno di osservare quanto lontana sia la nostra concezione dell’università da quella prevalente negli USA. Mi riferisco a quelle critiche che preferiscono a vedere dietro il licenziamento del povero Larry il segnale della crisi economica e il simbolo dell’esistenza lavorativa flessibile che caratterizza il mercato del lavoro statunitense. Questa interpretazione del film di Tom Hanks dipende forse dal fatto che in Italia l’università è concepita come un fastidioso quanto complicato orpello della vita lavorativa, una sorta di palla al piede. Io invece preferisco accettare semplicemente quello che la trama del film dice, che cioè negli USA un lavoratore senza laurea è come un pesce fuor d’acqua o, se si preferisce, come un bagnino senza il brevetto di nuoto. La laurea dovrebbe essere considerata come il naturale proseguimento degli studi svolti alle superiori, per il semplice motivo che le ricerche che si fanno all’università e che sono alla base dei corsi di laura e dei relativi esami, per quanto complicati e ostici essi possano a volte risultare, altro non sono che la naturale applicazione della mente umana al quotidiano travaglio dell’essere umano, ai suoi problemi esistenziali da quelli più materiali a quelli più spirituali. La separazione degli studi teorici dalla realtà umana feriale è invece alla base di un modo ancora prevalente in Italia di concepire gli studi universitari, il cui scopo ultimo rimane per i più quello di ottenere un titolo di studio. Il famoso “pezzo di carta” diventa tanto più importante nella realtà lavorativa quanto più esso discende dal superamento di esami che richiedono anzitutto partecipazione personale e sono gestiti da docenti che non ritengono di perdere in originalità se rinunciano a porre bibliografie enciclopediche come una sorta di barriera all’ingresso per molti, a volte troppi, studenti.

[+] lascia un commento a rescart »
Sei d'accordo con la recensione di Rescart?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Rescart:

Vedi tutti i commenti di Rescart »
L'amore all'improvviso | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | camillo triolo
  2° | tonimorris
  3° | flyanto
  4° | eugenio
  5° | meinthesnow
  6° | rescart
  7° | intothewild4ever
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità