Nat e il segreto di Eleonora

Film 2009 | Animazione Film per tutti 75 min.

Titolo originaleLe secret d'Éléonore
Anno2009
GenereAnimazione
ProduzioneItalia, Francia
Durata75 minuti
Regia diDominique Monféry
AttoriJeanne Moreau .
Uscitavenerdì 2 aprile 2010
DistribuzioneRipley's Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 3,10 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Dominique Monféry. Un film con Jeanne Moreau. Titolo originale: Le secret d'Éléonore. Genere Animazione - Italia, Francia, 2009, durata 75 minuti. Uscita cinema venerdì 2 aprile 2010 distribuito da Ripley's Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 3,10 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Nat e il segreto di Eleonora tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

In Italia al Box Office Nat e il segreto di Eleonora ha incassato 40,2 mila euro .

Consigliato sì!
3,10/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA 3,20
PUBBLICO 2,00
CONSIGLIATO NÌ
L'avventura della letteratura riscopre il potenziale dell'acquerello e dell'animazione a due dimensioni.
Recensione di Edoardo Becattini
lunedì 26 ottobre 2009
Recensione di Edoardo Becattini
lunedì 26 ottobre 2009

Quando muore la zia Eleonora, la famiglia di Natanaël eredita una casa sulla scogliera. Una volta preso possesso della casa per le vacanze estive, Nat scopre di aver ricevuto in dono un'intera biblioteca piena dei testi originali di quelle favole che la zia era solita raccontargli. Il problema è che Nat non sa ancora leggere e di tutti quei libri non sa che farsene, finché non scopre che questi nella notte si animano e che i loro personaggi escono dalle pagine e prendono vita. Un giorno, per poter pagare alcune riparazioni della casa, i genitori prendono la decisione di vendere tutti i libri al gretto rigattiere Ramazzatutto, al che l'unica soluzione per Nat per salvare i suoi personaggi è dimostrarsi un eroe e vivere un'avventura come quella dei racconti che ama.
Il cinema, e in particolar modo il cinema d'animazione, ha attinto in talmente tante occasioni dal corpus di fiabe della storia della letteratura da contrarre un debito nei confronti di questa. Debito che ha col tempo, anche giocando sulla propria maggiore popolarità e sul robusto immaginario creato dalle rappresentazioni disneyane, cercato di ripagare attraverso storie fantastiche che, qualora in modo intelligente, altre volte più banale, si proponessero come un invito alla lettura, rappresentando la letteratura come un mondo magico. Rispetto ad altre storie di questo tipo, Nat e il segreto di Eleonora non si inscrive né in un quadro di epica fantasy (come in La storia infinita, Pagemaster o il più recente Inkheart) né poggia sulla carica eversiva, demenziale e post-moderna di Shrek.
Dominique Monféry, animatore di formazione disneyana, assieme all'italiana Lanterna Magica, rilegge personaggi come Pinocchio, Alice, Capitan Uncino, Cappuccetto rosso e l'Orco cattivo mutuandoli dalle figure delle illustrazioni acquerellate di Rébecca Dautremer. Dai suoi disegni à la gouache trae un mondo dalle linee sottili e allungate, che conserva quel tratto surreale e stilizzato delle sue illustrazioni, anche se ammorbidito e reso più rassicurante. In una scena in particolare alcune inquietudini della Dautremer incontrano il potenziale immaginifico del cartone animato: quando i libri si animano per la prima volta e il piccolo Nat viene letteralmente sommerso da un fiume d'inchiostro e di lettere ammassate. Il resto è pura fiaba, certamente non troppo originale, ma ben realizzata. Fortemente e consapevolmente al di fuori del panorama odierno del cinema animazione per il suo modo di riscoprire il potenziale delle due dimensioni, alle quali si aggiunge un apporto misurato dell'avanguardia tecnologica solo in certi momenti meno fondanti, più apparentemente ordinari, per dare quell'idea di profondità che merita una storia di dimensioni immaginarie.

Sei d'accordo con Edoardo Becattini?
Un cartoon raffinato sfida il 3D per invogliare i più piccoli a leggere.
Valentina Neri

I percorsi didattici
» Nat non riesce a leggere nonostante frequenti la seconda elementare: perché secondo te ha difficoltà ad imparare? Cosa gli succede quando prova a leggere?
» A che età hai imparato a leggere? Ricordi il primo libro che hai letto per intero?
» All’inizio del film la sorella di Nat lo prende in giro. Ti ricordi a che proposito? Hai fratelli o sorelle che ti hanno preso o ti prendono in giro? Per quali motivi e tu come reagisci?
» Hai mai sentito parlare della dislessia? Saresti in grado di spiegare cos’è?
» Nella biblioteca della zia Eleonora ci sono tantissimi libri di fiabe popolati da personaggi famosi che raccontano a Nat come mai la zia glieli ha lasciati in eredità: ricordi il nome di alcuni di loro? Fai un breve elenco e prova a ricordarti di quale storia sono i protagonisti.
» C’è una fiaba che preferisci su tutte le altre? Scegline una e prova a scrivere un finale diverso. Ad esempio che succederebbe se alla fine di Biancaneve il principe azzurro non la baciasse risvegliandola dal suo sonno?
» Anche Nat deve scrivere un finale nuovo alla sua storia: come riesce a imparare a leggere alla fine del film? Lo aiuta sua sorella? Alice nel paese delle meraviglie? Prova a pensare al momento in cui le lettere non gli fanno più paura e spiega cosa gli è successo.
» Anche chi scrive le favole può avere una vita avventurosa. Fai una ricerca sui maggiori autori di fiabe: i fratelli Grimm e Hans Christian Andersen.

Sei d'accordo con Valentina Neri?

NAT E IL SEGRETO DI ELEONORA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 24 ottobre 2011
tiamaster

semplicemente orrendo e noioso.Dò due stelle a questo film tanto per graziarlo,la grafica è semplice,però in più punti banale e con un pessimo doppiaggio,la trama non stà in piedi,grazie al cielo dura poco,e mentre lo vedi la voglia di girare non è debole.i personaggi sono iperstereotipati ma a dir poco,il montaggio e lento e banale e procura sonnolenza praticamen [...] Vai alla recensione »

martedì 21 settembre 2010
g_andrini

Animazione riuscitissima, appena uscita in dvd. I personaggi principali sono resi magnificamente, con buona originalità. La fotografia è stupenda, vale da sola la visione, con ambienti veramente ben riusciti. Da guardare.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Nat è un ragazzino di sette anni che non sa ancora leggere. Eleonora una sua vecchia zia, morta lasciandogli in eredità una biblioteca di classici per l' infanzia e relativi personaggi. Tra i quali c' è anche l' Alice di Lewis Carroll: non nella versione visionaria di Tim Burton, questa volta, ma in un gentile cartoon a due sole dimensioni di produzione francese pieno di "guest star" in trasferta dalle [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Ereditare una vasta biblioteca fa felici pochi. Perciò, dopo essersi sentito ripetere da amici e amanti il rituale «Ma li hai letti tutti?», il devoto lettore, quando declina, sa di dover distribuire i suoi libri con sagacia, prima che vengano dispersi. Con Nat e il segreto di Eleonora Dominique Monféry propone un'alternativa: una biblioteca dove ogni libro vuol vivere con gli altri libri in comunità. [...] Vai alla recensione »

Thomas Martinelli
Il Manifesto

Sulla scia della migliore tradizione di cinema animato europeo con sensibilità pedagogica, dai colori pastello tenui e semplice narrazione giocosa di film come La freccia azzurra, La profezia delle ranocchie o Mia e il Migou, s'inserisce perfettamente Nat e il Segreto di Eleonora. Coproduzione francoitaliana di buon lignaggio -grazie all'incontro fra Gaumont-Alphanim, Lanterna Magica e La Fabrique [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Dopo la dolorosa separazione artistica tra Maria Fares e Enzo d'Alò che ha, in fin dei conti, affossato l'animazione italiana dieci anni fa, la produttrice de La Gabbianella e il gatto va in Francia con la sua Lanterna magica per coprodurre Nat e il segreto di Eleonora. E' un'animazione vecchio stile a mano, con fondali statici. Dimenticate il 3D, questo cartoon è come fosse 1D.

Jean-Luc Douin
Le Monde

A bientôt sept ans, le petit Nathanaël ne sait toujours pas lire. Dans la vieille maison de bord de mer que la famille a héritée de la tante Eléonore, le gamin découvre au fond d'une pièce obscure une gigantesque bibliothèque que la vieille lui a léguée. De ces dizaines de rayonnages sortent des grappes de personnages, héros des bouquins qui font rêver les enfants : Alice et son lapin blanc, le capitaine [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati