Il compleanno

Film 2009 | Commedia 106 min.

Regia di Marco Filiberti. Un film con Alessandro Gassman, Maria de Medeiros, Massimo Poggio, Michela Cescon, Christo Jivkov. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2009, durata 106 minuti. Uscita cinema venerdì 28 maggio 2010 distribuito da Zen Zero. - MYmonetro 2,40 su 15 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il compleanno tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Matteo, psicanalista di successo, è il marito premuroso di Francesca e il padre affettuoso di una bimba di pochi anni. In Italia al Box Office Il compleanno ha incassato 38,1 mila euro .

Consigliato nì!
2,40/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,80
PUBBLICO 2,30
CONSIGLIATO NÌ
Dramma borghese in un interno balneare.
Recensione di Marzia Gandolfi
sabato 12 settembre 2009
Recensione di Marzia Gandolfi
sabato 12 settembre 2009

Matteo, psicanalista di successo, è il marito premuroso di Francesca e il padre affettuoso di una bimba di pochi anni. Invitato a trascorrere l'estate e a condividere la casa da una coppia di amici di vecchia data, Matteo scoprirà all'improvviso la sua vera natura. Innamoratosi perdutamente di David, figlio ventenne di Shary e Diego rientrato dagli States, Matteo proverà a reprimere le sue pulsioni e il suo sentimento. Ma il giorno del compleanno di David, il desiderio tracima, rompendo tragicamente gli argini e alterando gli equilibri. L'esplosione della passione segnerà per sempre il destino di tutti.
Il compleanno è introdotto da "Tristano e Isotta", melodramma teatrale in tre atti, erede della tragedia classica e punto di non ritorno nella storia dell'opera romantica. Lo sa bene Marco Filiberti che declina al cinema il sogno di un amore ideale che nessuna realtà è in grado di contenere. Come quello di Tristano e Isotta il dramma di Matteo e David, rivelatisi consapevolmente l'uno all'altro, è quello di un destino ineluttabile che già incombeva. I due protagonisti si incontrano ed è l'incoscienza visionaria di un giovane uomo appena uscito dall'adolescenza a produrre il colpo di scena del contatto fisico, il cambiamento irreversibile della storia, la nuova inclinazione del rapporto col suo compagno di mare e di ventura.
Ogni cosa accade nello scenario luminoso e nell'aria salata di Sabaudia, luogo dell'interruzione e della violazione, ma insieme luogo dell'irruzione, dell'epifania e della soluzione. Gli spazi si muovono superando i loro confini: il mare, da cui uscirà eccitato e cosciente David, bagna e minaccia il vissuto, classificato e borghese, della terraferma. Interessante e inedita, per il cinema italiano, è la linea ideologica che Il compleanno offre allo spettatore, una complessità emotiva che trascende la questione dell'orientamento sessuale, rappresentando due persone che si amano. In questo senso i due amanti non sono gay. Sono innamorati, al di là delle specificazioni sessuali.
Filiberti, come Ang Lee ( Brokeback Mountain ) e Tom Ford ( A single man ), ribadisce che un uomo che si innamora di un altro uomo non è necessariamente "frocio", riuscendo a raccontare una storia d'amore tra maschi appassionante e toccante. A infastidire e a inficiare i contenuti sono piuttosto i dialoghi e le situazioni all'insegna del clichè, che volgono rapidamente i personaggi alla macchietta e a un risultato non eccellente, incapace di salvaguardare formalmente il tono e il sapore del dramma incombente e inevitabile.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

2 coppie di amici - il superficiale Diego, avvocato, e la nervosa americana Shary, giornalista; il colto e tormentato Matteo, psicanalista affermato, e la dolce, generosa ma insicura Francesca - hanno affittato per l'estate una bella villa a Sabaudia. In seguito invitano Leonard, sismologo fratello di Shary, e li raggiunge David, figlio di lei e Diego, bellissimo adolescente che studia in USA. Il suo arrivo provoca in Matteo un profondo turbamento, risvegliando la sua omosessualità repressa, mettendo in crisi le due coppie e i loro instabili equilibri affettivi. 2° film - poco visto - di Filiberti che l'ha anche scritto, presentato a Venezia 2009 in Controcampo Italiano, è prodotto da Zen Zero. È un mélo contemporaneo, narrato per sottrazione, "verso l'abisso di silenzio e omertà" con cui si conclude, sebbene la dialettica melodrammatica sia "molto dentro" invece che "fuori", come di solito succede. Si sostiene che il mélo deve essere fiammeggiante. Qui è un focherello.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

IL COMPLEANNO disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 23 marzo 2011
raskolnikov

Due coppie; Matteo/Francesca e Diego/Shary, hanno deciso di prendere una casa al mare per trascorrere le vacanze. L'equilibrio già precario viene totalmente distrutto dall'arrivo del figlio diciottenne di Diego e Shary, interpretato dal bellissimo Thyago Alves alla sua prima prova di attore, con la speranza che resti l'unica. Matteo prova un'attrazione incontrollabile verso l'adolescente, motore [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 ottobre 2013
ralphscott

Patinato allestimento che perde in sostanza privilegiando una forzata ricerca delle immagini,per quanto belle. Frequenti le panoramiche da cartolina,a "Il compleanno di David" manca tensione narrativa,nonostante gli umori intensi emergano rovinosamente ed offrano tensioni di sicura presa sullo spettatore. L'ossessione di Matteo (un Massimo Poggio specializzato in ruoli omo) viene urlata [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 febbraio 2011
franto70

Film interessante, con ottime ambientazioni che fanno venir voglia di partire subito per le vacanze. Una Piera degli Esposti in un ruolo secondario ma da antologia. Unica pecca: la scena col sottofondo di "Maledetta Primavera" che ho trovato alquanto ridicola

venerdì 14 maggio 2010
andreapergola

“E’ molto curiosa e variegata la carriera artistica di Marco Filiberti. Ha frequentato teatro,cinema e sale di registrazione. Ha unito Brecht e Ariosto. Ha proposto se stesso come tratto forte di un film che ha suscitato scalpore e scandalo. Adesso si è cimentato in un’importante produzione internazionale. Ha forse una specifica identificazione che unisce tutte questi trascorsi [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 settembre 2009
paolorol

Il film si distanzia dalla maggior parte della produzione italiana perchè non è volgare, e questo è già di per sè un pregio raro, e sa trattare un tema ritenuto ,nel bel mezzo del primo decennio del Duemila,ancora "scottante" o "delicato", in un paese costretto a languire sotto la mortifera ombra del Vaticano. Si tratta di omosessualità,ed l'argomento è trattato con leggerezza ma senza superficialità [...] Vai alla recensione »

domenica 12 dicembre 2010
Cipis

Quanto il regista aveva intenzione di comunicare poteva essere espresso con altri stili ed altri tempi certamente migliori.Il filo narrativo è troppo lento,con spazi eccessivi lasciati a scene della natura,a gruppi giovanili che chiacchierano e si divertono,a silenziose riunioni degli amici nella loro grande casa sul mare,a primi piani dei visi dei personaggi.

domenica 26 dicembre 2010
astromelia

mai sottotono,questo film ben girato ,si discorda dai perlopiù noiosi o inconsistenti film italiani,bella l'ambientazione e gli attori centrati nei ruoli,un buon film.

domenica 23 gennaio 2011
Enrique

Peccato che un film così bello sia passato inosservato. Bentornato cinema italiano.

venerdì 1 ottobre 2010
carlucciello

Inizio assolutamente banale con linguaggio frivolo.  Un rapporto passionale tra due uomini, causato da un´attrazione fatale. Nessuna storia tra i due, solo una gran scopata. Infine un epilogo tragico. Mi ha lasciato l´amaro in bocca. Un film nemmeno da citare.

Frasi
Io non mento mai, ometto.
Giuliana (Piera Degli Esposti)
dal film Il compleanno - a cura di Tiz
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Due coppie a Sabaudia, un ambiente benestante, un giovane di esotica bellezza che irrompe a turbare i fragili equilibri della villeggiatura e dell'amicizia fra le coppie... C'è una strana voglia di "dramma borghese" nel cinema italiano, e la cosa curiosa è che viene da cineasti orgogliosamente gay come Ozpetek (Saturno contro), Guadagnino (Io sono l'amore) e ora Filiberti con Il compleanno.

Roberto Nepoti
La Repubblica

A Sabaudia, alcuni amici passano l'estate in una bellissima casa in riva al mare. L'arrivo del giovane David, figlio di una delle coppie, stravolge tutti gli equilibri; in particolare quello dello psicanalista Matteo, che si scopre un'irresistibile pulsione sessuale nei confronti del ragazzo. Marco Filiberti mette in scena un melodramma raffinato, ma non privo di tocchi di humour, alludendo al Visconti [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

È con supremo e apprezzabile sprezzo del ridicolo che il regista si lancia nell' accostare le trappole dell' inconscio e l' ineluttabilità wagneriana del destino con Loretta Goggi ( Maledetta primavera) e Iva Zanicchi ( Zingara ), una spolverata di Morte a Venezia e il cuore che batte per i polpettoni di Douglas Sirk e le morbosità di Monty Clift in Improvvisamente l' estate scorsa o di Brando in Riflessi [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Dopo poco più di un anno fa (2002), Marco Filiberti torna alla regia con Il compleanno, già nel Controcampo dell’ultima Mostra di Venezia. Interpretato da Gassman, Degli Esposti, Cescon, De Medeiros, Poggio, si apre su una scena d’opera del Tristano e Isotta, sintomatica di quel che attende i personaggi: Matteo, psicanalista 4Oenne, e la moglie Francesca, con una bambina, Diego, fancazzista e avvocato [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
lunedì 24 maggio 2010
Marlen Vazzoler

Wagner e la spiaggia di Sabaudia Da questa settimana esce in alcune sale italiane il film Il compleanno diretto da Marco Filiberti ed interpretato da Alessandro Gassman, Maria de Medeiros, Massimo Poggio, Michela Cescon, e Piera Degli Esposti, una pellicola [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati