Star Trek

Film 1979 | Fantascienza Film per tutti 132 min.

Titolo originaleStar Trek - The Motion Picture
Anno1979
GenereFantascienza
ProduzioneUSA
Durata132 minuti
Regia diRobert Wise
AttoriDeForest Kelley, Leonard Nimoy, William Shatner, George Takei, Stephen Collins Persis Khambatta, James Doohan, Walter Koenig, Nichelle Nichols, Majel Barrett, Grace Lee Whitney, Mark Lenard.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 3,19 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Robert Wise. Un film con DeForest Kelley, Leonard Nimoy, William Shatner, George Takei, Stephen Collins. Cast completo Titolo originale: Star Trek - The Motion Picture. Genere Fantascienza - USA, 1979, durata 132 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 3,19 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Star Trek tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Pellicola di vasto impegno produttivo sulla lotta contro un satellite artificiale diventato una specie di dio. Il film ha ottenuto 3 candidature a Premi Oscar,

Star Trek è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,19/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,69
CONSIGLIATO SÌ

Pellicola di vasto impegno produttivo sulla lotta contro un satellite artificiale diventato una specie di dio. Il soggetto è una rimasticatura di2001: Odissea nello spazio.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nel 2300 circa, a bordo della nave spaziale Enterprise , un gruppo di volonterosi si addentra nel complesso di sconosciute energie che costituiscono un terribile nemico che si sta dirigendo verso il pianeta Terra. La Paramount ha riciclato un episodio di un vecchio serial TV (79 episodi, 1966-68) in un colosso da 40 milioni di dollari. Molti effetti speciali, la storia speciale non è, i personaggi nemmeno. Film bovino con poca azione, molte chiacchiere, due o tre belle idee di sceneggiatura, un finale ingegnoso. In TV si può vedere una versione allungata a 143 minuti.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

La quinquennale missione esplorativa della leggendaria Enterprise è ormai agli archivi della Federazione. I protagonisti principali sono andati ciascuno per la sua strada: Spock è tornato su Vulcano e sta per ricevere il Kolinahr, simbolo di logica totale che lo isolerà per sempre dal consesso umano, "Bones" McCoy ha ripreso ad esercitare la professione medica ed il capitano Kirk, promosso al grado di ammiraglio, scalda una poltrona allo Stato Maggiore della Flotta. Gli altri membri "storici" dell'equipaggio, Uhura, Scott, Sulu, Cechov, Chapel, Rand, sono ancora sulla nave che - sotto il comando del capitano Decker - è in bacino di carenaggio dove sta ultimando radicali lavori di ristrutturazione. Questa la premessa che riprende sul grande schermo il filo del racconto interrotto negli anni '60 al termine del serial televisivo. Una immensa nube di energia, proveniente dalle profondità del cosmo, attraversa lo spazio Klingon, invano contrastata da tre incrociatori da battaglia classe K'Tinga, annientati senza sforzo apparente, e punta decisa verso la Terra, le cui flotte non sono in quel momento disponibili. L'unica nave in grado di affrontare lo sconosciuto è l'Enterprise, e Kirk - insofferente dell'incarico sedentario e divorato dalla nostalgia - briga e ottiene il comando della "sua" nave. Con riluttante amicizia il dottor McCoy accetta di reimbarcarsi, e la vecchia ciurma si ricompone del tutto quando arriva anche Spock, che ha rifiutato il Kolinahr. La presenza celata all'interno della nube rapisce la nuova ufficiale di rotta dell'Enterprise, Ilia, originaria del pianeta Delta, la quale in passato aveva avuto una relazione col capitano Decker, e - impadronitasi di ogni dato contenuto nella struttura molecolare della donna - la elimina creandone una copia artificiale, che usa come portavoce. L'intruso è V'iger, una entità che cerca sulla Terra il proprio creatore e decide di sterminare le "unità a base carbonio", come identifica gli esseri umani, perchè ritiene che interferiscano con la sua missione. In un serrato braccio di ferro verbale, Kirk riesce a concordare un incontro faccia a faccia col visitatore e questo porterà alla sorprendente rivelazione dell'identità di V'iger. Il sacrificio di Decker, che in qualche modo si ricongiunge ad Ilia, risolverà la crisi. Il film di Wise, pur sottovalutato da alcuni critici, ha il pregio di ricreare fedelmente lo spirito e le atmosfere del serial originario, a cominciare dalle mitiche e al tempo stesso familiari schermaglie fra la caustica ironia del dottore e la glaciale impassibilità del vulcaniano. Tutt'altro che banale la sceneggiatura (in realtà il racconto di Foster aveva già ispirato un episodio della serie televisiva), con inaspettati approfondimenti psicologici e metafisici sul rapporto uomo-macchina. Esemplare a questo riguardo il confronto Spock-V'iger: da un lato l'uomo che tende alla perfezione logica totale, cui sacrifica ogni sentimento; al lato opposto la macchina, già in possesso di questa logica totale, che proprio la condizione umana disperatamente ricerca, quale unico mezzo di trascendenza. Ultima chicca, la presenza del "buon dottore", il compianto Isaac Asimov, che figura nel cast quale Consulente Scientifico Speciale.

STAR TREK
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 24 luglio 2016
Luca Agnifili

La prima versione cinematografica di Star Trek è sicuramente la più fedele alle serie televisiva originaria, con le atmosfere, le immagini, i suoni, i dialoghi, i rapporti interpersonali, i siparietti Spok-McCoy, e la storia scelta. Il tutto con la maestosità conferita dalla trasposizione cinematografica. Per il vero fan di Star Trek, la trama non può risultare noiosa, ma [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 maggio 2009
nickcastle91

Il primo film cinematografico dell'universo Star Trek. Diretto dal vetusto Robert Wise con una regia lenta e distensiva, questo primo capitolo della saga inizia dove la serie TV finisce. Da una trama di base piuttosto esile(una strana nuveletta aliena non identificata chiamata Vger che alla fine del film si scoprirà essere la sonda Voyager, si schiera contro la nave spaziale Enterprise, Kirk in congedo [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 gennaio 2010
Paiman

Nel XXIII secolo il capitano James T. Kirk, il suo equipaggio e la mitica astronave ammiraglia Enterprise, devono contrastare la minaccia dell'enorme e misteriosa entità V'ger, venuta dallo spazio profondo in cerca del suo creatore. Costato 40 milioni di dollari, il colossale film di Robert Wise catapulta la serie di Star Trek dal piccolo al grande schermo creando un capolavoro mancato [...] Vai alla recensione »

venerdì 22 marzo 2019
rmarci 05

Un film dall'impostazione semplice, prodotto sull'onda del successo di "Guerre Stellari" che, nonostante non arrivi al livello di quest'ultimo, è un discreto film fantascentifico con buoni, anche se datati, effetti speciali, una sceneggiatura semplice ma sensata e una classica storia di fantascienza,  in cui emergono dei concetti quasi esistenziali che in parte allontanano [...] Vai alla recensione »

sabato 14 dicembre 2013
g_andrini

Da vecchio fan, ho apprezzato molto il film da giovane. Ovviamente, con il passare del tempo, il film appare come giovanile, ma con spunti interessanti. Pensando come oramai gli attori protagonisti superino gli 80 anni fa meditare un po', ma rimane una pellicola piacevole.

venerdì 2 ottobre 2009
simone.de.rosa

Prima di guardare questo film credevo fosse stupendo, ma guardandolo ho capito che è il film peggiore che io abbia mai visto con poca azione grafica pessima e interpretazione da far ridere.

Frasi
Non capirò mai la capacità femminile di evitare una risposta diretta a qualsiasi domanda.
Una frase di Mr Spok (Leonard Nimoy)
dal film Star Trek
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati