Il cappotto

Film 1952 | Commedia 102 min.

Regia di Alberto Lattuada. Un film Da vedere 1952 con Antonella Lualdi, Yvonne Sanson, Renato Rascel, Giulio Stival, Leda Gloria, Mimmo Poli. Cast completo Genere Commedia - Italia, 1952, durata 102 minuti. - MYmonetro 3,48 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il cappotto tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 marzo 2013

È uno dei più bei film di Alberto Lattuada, anche se non uno dei suoi maggiori successi commerciali. Affiancato nella sceneggiatura da Cesare Zavattin...

Il cappotto è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compra subito

Powered by  
Consigliato sì!
3,48/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA
PUBBLICO 2,96
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Premi
Cinema
Trailer

È uno dei più bei film di Alberto Lattuada, anche se non uno dei suoi maggiori successi commerciali. Affiancato nella sceneggiatura da Cesare Zavattini, il regista del Bandito sposta la vicenda del racconto di Nicolaj Gogol dalla Russia alla Lombardia. Akaki Akakievic diventa Carmine De Carmine, piccolo impiegato di provincia il cui unico sogno è un cappotto nuovo. Quando lo ottiene, gli viene rubato in una gelida notte di neve, e il povero Carmine muore di polmonite.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Dal racconto Šinel' (1842) di Nikolaj Gogol': a Pavia negli anni '30 Carmine de Carmine è un umile scrivano comunale che spera in un avanzamento nella scala sociale. L'acquisto di un bel cappotto è il primo passo, ma gli viene rubato. Uno dei primi film italiani d'autore a svincolarsi dal nodo neorealista. Scritto da Lattuada con altri 6 sceneggiatori tra cui Luigi Malerba e Cesare Zavattini, il film raffredda la dimensione patetica e melodrammatica del racconto gogoliano e ne accentua razionalmente quella ironica e satirica in equilibrata coesistenza tra realistico e fantastico. Suggestiva ambientazione a Pavia e ottima prova di R. Rascel nel suo 1° ruolo drammatico. Fotografia di M. Montuori, musiche di F. Lattuada. Dallo stesso racconto 2 film sovietici nel 1926 (regia: G. Kozincev, L. Trauberg) e 1961 (A. Batalov) e Le manteau (1951, Fr.-RDT), pantomima di Marcel Marceau, filmata con la sua collaborazione.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
IL CAPPOTTO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
GRATIS
streaming
SD HD HD+ SD HD HD+ con pubblicità
CHILI
-
-
-
-
TheFilmClub
-
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€6,50
€10,99
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 9 luglio 2022
woody62

Un Rascel strepitoso (fu premiato con il Nastro d'argento) è il protagonista de “Il cappotto” l'ottimo adattamento cinematografico che nel 1952 Alberto Lattuada con l'aiuto di un team di sceneggiatori del calibro di Malerba, Zavattini, Prosperi e Sinisgalli, ha fatto del famoso racconto di Gogol. La vicenda dalla Pietroburgo di metà '800 viene portata in [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Ridurre Gogol e i suoi personaggi in una cornice decisamente estranea ai climi d’origine, può significare sovente rinuncia della logica di certi presupposti drammatici, di certe conclusioni poetiche. Alberto Lattuada, tuttavia, riducendo per lo schermo Il cappotto, ne ha decisamente ambientato la vicenda in una città italiana del nord e al protagonista ha dato gli umili panni di un impiegatuccio comunale [...] Vai alla recensione »

Gian Piero dell'Acqua

Carmine De Carmine (ovvero Akaki Akakievic nel racconto gogoliano) è un impiegato, un burocrate meschino, pavido, incapace di vivere e disamato da tutti. L’unica cosa che rischiara, verso il termine, la sua vita, è un cappotto nuovo. Mediato attraverso l’intellettualismo di Zavattini, il testo gogoliano « è cambiato. La satira dell’enorme insensibilità della burocrazia e degli uomini che per essa vivono [...] Vai alla recensione »

SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati