Zanjin Zanbaken

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Le giornate del cinema muto

Leggendario film perduto del cinema giapponese, a lungo atteso da appassionati e studiosi, e finalmente ritrovato e restaurato. Con Chuji tabi nikki (Diario dei viaggi di Chuji; 1927), è una delle opere più rappresentative dirette da Daisuke Ito (1898-1981), grande e rivoluzionario regista di film in costume. Acclamato, pionieristico esempio dei cosiddetti keiko eiga (“film di tendenza”, com’erano definiti i film giapponesi dei tardi anni ’20 orientati a sinistra), Zanjin zanbaken fu considerato perduto fino al 2002, quando poco più del 20 per cento fu rinvenuto a 9,5mm e restaurato digitalmente ottenendo una copia a 35mm con l’ausilio delle migliori tecnologie possibili.Il film racconta la storia di un gruppo di contadini, oppressi e sfruttati, che prendono coscienza della loro situazione grazie all’incontro con l’eroe Raizaburo e alla fine si ribellano contro un dispotico signore. Per evitare l’intervento della censura, il film ricorre al tropo dell’intrigo dinastico: il magistrato Osuga, cattivo come da stereotipo, trama infatti per uccidere il legittimo erede e far trasmettere il titolo a un altro bambino. In altre parole, il film doveva mantenere l’artifizio secondo cui le sofferenze dei contadini non erano causate dalla lotta di classe, bensì da un personaggio malvagio come il magistrato, la cui rimozione è vantaggiosa per tutti. Le scene in cui i contadini esprimevano urlando il loro rancore furono pure tagliate per ragioni censorie. Di conseguenza, le intenzioni originali del film dovettero sembrare assai confuse quando alla fine venne distribuito. Ma anche così, la sua superba fattura, evidente nel materiale riportato alla luce, ne giustifica ampiamente il prestigio storico. Si notino, ad esempio, lo stridente contrasto di bianco e di nero nella scena del violento scontro tra i cavalli neri montati dagli uomini del magistrato ed i cavalli bianchi dei sostenitori di Raizaburo, e il vertiginoso senso della velocità nella scena in cui Raizaburo si lancia a cavallo a salvare i contadini che stanno per essere crocifissi sulla riva del fiume.FUMIKO TSUNEISHISono molto lieto ed onorato di avere l’opportunità di accompagnare due grandi film diretti da due registi leggendari come Daisuke Ito e Mikio Naruse. Cercherò di utilizzare al meglio il mio sound jazzistico per rendere il dinamismo delle immagini. Ho anche un grande desiderio di conoscere gli illustri musicisti che partecipano al festival per poter affinare il mio approccio all’accompagnamento dei film muti. – KENSAKU TANIKAWA

Stampa in PDF

Premi e nomination Zanjin Zanbaken Giornate del cinema muto
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Zanjin Zanbaken adesso. »
Zanjin Zanbaken | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Scheda | Cast | News | Frasi | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità