Enrico Mattei - L'uomo che guardava il futuro

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Locandina Enrico Mattei - L'uomo che guardava il futuro

Milano, anni '30. Enrico Mattei viene dalla provincia marchigiana. Dalla sua ha l'irrequietezza, la voglia di crescere, la capacità di sorprendere e di realizzare quello che vuole. A quindici anni operaio, a vent'anni direttore di fabbrica, a 25 anni ha appena messo in piedi la sua prima fabbrica quando conosce Greta, ballerina austriaca di cui si innamora perdutamente. Decide di sposarla andando contro il parere della famiglia. Ma lo scoppio della guerra muta il corso della sua esistenza. Dall'incontro con La Pira e un gruppo di antifascisti cattolici, Mattei capisce che quello che sta facendo per il suo paese non basta e decide di coinvolgersi nella Resistenza. Con la sua straordinaria intraprendenza riorganizza le fila dei partigiani bianchi, di cui diventa ben presto un capo. Finita la guerra, Mattei vorrebbe continuare a lavorare per la ricostruzione del paese, ma gli viene affidato un incarico all'apparenza di poco conto: liquidare l'Agip, un carrozzone pieno di debiti. Insospettito dalle offerte di acquisto di diverse multinazionali, Mattei si rende conto del valore dell'azienda e si oppone alla sua vendita, violando così la tacita intesa tra il governo e gli alleati. Le risorse italiane non vanno svendute, in gioco c'è il benessere del paese. Mattei riesce a strappare al Presidente del Consiglio De Gasperi un tempo di sei mesi, nel quale impegnando i propri beni personali fa ripartire l'azienda e le ricerche, arrivando a scoprire dei giacimenti di metano e infine anche il petrolio. La scommessa sembra vinta, ma l'incendio ad un pozzo rimette in discussione la capacità dell'Agip di gestire le fonti energetiche. Attorno a Mattei e alla sua azienda si solleva un vespaio: gli alleati, le multinazionali, gli industriali, tutti criticano il suo operato e i suoi mezzi, non sempre ortodossi. Tuttavia Mattei non si arrende e anzi rilancia a livello internazionale, fondando l'Eni, azienda che possa stringere accordi all'estero e gestire tutte le fasi di produzione delle fonti energetiche. Ad impedire l'ingresso dell'Eni nel commercio mondiale ci sono le Sette Sorelle, gelose del loro monopolio: nel mercato non c'è posto per un petroliere senza petrolio. Mattei è costretto così a trovare una propria strada, interloquendo in prima persona con i paesi produttori. Il rivoluzionario accordo con l'Iran stravolge le regole del mercato mondiale e fa di Mattei un nemico da eliminare. Da quel momento la sua vita è in pericolo. Il presidente dell'Eni non si lascia spaventare, circondato da un gruppo di amici fidati e dal sostegno della moglie, e animato da un unico obiettivo: garantire agli italiani benessere, occupazione, sviluppo. I viaggi all'estero si alternano con la costruzione di grandi centrali in Italia. Si espone sempre di più, sostenendo la guerra di liberazione dell'Algeria e andando contro il potere mafioso in Sicilia, dove ha in progetto di costruire una grande raffineria. Ed è proprio a Catania che Mattei prende il suo ultimo aereo: morirà in un attentato di cui non si scoprirà mai l'autore.

Stampa in PDF

enrico mattei
se in questo paese siamo in grado di fare automobili,dobbiamo essere in grado anche di fare la benzina
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
enrico mattei
Guardi..noi siamo poveri ma non siamo dei pezzenti e lei questo incontro se lo ricorderà per tutta la vita
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

TELEVISIONE | La miniserie della Rai rievoca il coraggio e la generosità del presidente dell'Eni.

Un esempio d'uomo

mercoledì 29 aprile 2009 - Alessandra Giannelli

Enrico Mattei, un esempio d'uomo Personaggio geniale e coraggioso, ma controverso per molti versi, fondatore dell'Eni, rivivrà in una fiction di Rai Uno, realizzata in collaborazione con Lux Vide, che andrà in onda domenica 3 e lunedì 4 maggio prossimi, in prima serata. Una piccola curiosità, proprio oggi, 29 aprile, sarebbe stato il 103° compleanno di Enrico Mattei! Questa è una miniserie che ha un sottotitolo: L'uomo che guardava al futuro, che offre un'importante chiave di lettura del racconto; infatti, dà l'idea dell'uomo visionario, che, nell'Italia ferita e povera dell'immediato dopoguerra, ha una visione di quello che potrà essere il mercato di domani, la ricchezza futura dell'Italia: da una parte attraverso le risorse del sottosuolo come il metano; dall'altra giocando su quello che è il grande mercato dello sfruttamento del petrolio.

Enrico Mattei - L'uomo che guardava il futuro | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Un esempio d'uomo
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità