Peut-être

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Fantafilm
cento anni di cinema di fantascienza

Il 31 dicembre 1999, partecipando alla festa di Capodanno in casa di amici, Arthur ha un ennesimo litigio con Lucie che vorrebbe convincerlo a diventare padre e a concepire un figlio quella notte stessa. Mentre la festa continua, il giovane si apparta un momento e, per un inspiegabile fenomeno, viene risucchiato da un vortice temporale e finisce catapultato 70 anni avanti nel tempo. In una Parigi irriconoscibile, simile ad una città del terzo mondo, Arthur incontra Ako, un bizzarro settantenne che asserisce di essere suo figlio. L'anziano figlio non nato tenta in tutti i modi di convincere il giovane non ancora padre a diventare padre affinché, nel suo piccolo, contribuisca a perpetuare la specie.
Klapisch realizza una singolare commedia fantastica che, muovendosi tra farsa e riflessione metafisica, si riallaccia ai temi di una certa tradizione letteraria e cinematografica francese alla quale è cara la dimensione onirica calata in un contesto realistico. La Parigi del 2070 proposta dal film si erge sulle sabbie di un deserto: trasformata sulla spinta delle immigrazioni, non conserva niente di occidentale e, nella sua zingaresca povertà, è molto somigliante ad un villaggio africano. Il futuro che viene suggerito allo spettatore è assai lontano dall'immagine di una società ricca e tecnologicamente avanzata.

Stampa in PDF

Premi e nomination Peut-être Fantafilm cento anni di cinema di fantascienza
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Peut-être adesso. »

APPROFONDIMENTI | Un regista capace di mantenere integro nel tempo il suo rapporto col pubblico.

Cédric Klapisch

mercoledì 11 giugno 2014 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Cédric Klapisch Altro che sindrome di Peter Pan. Romain Duris di anni ne ha ormai 40, hai voglia a immaginarlo per sempre nel limbo un po' alcolico dell'Erasmus, come nel suo film più celebre L'appartamento spagnolo. Eppure Xavier, quel suo personaggio del 2002, gli è rimasto appiccicato, è cresciuto pure lui, forse malgrado lui. In simbiosi soprattutto con il suo creatore, il regista e sceneggiatore Cédric Klapisch (classe 1961), che adesso lo racconta adulto e disorientato in Rompicapo a New York, dal 13 giugno nelle sale.

   

Peut-être | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità