Amore e chiacchiere (Salviamo il panorama)

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Vittorio De Sica
Vittorio De Sica 7 Luglio 1901 Interpreta L'avvocato Bonelli
Gino Cervi
Gino Cervi 3 Maggio 1901 Interpreta Paseroni
Elisa Cegani
Elisa Cegani 10 Giugno 1911 Interpreta La moglie Clara
Carla Gravina
Carla Gravina (77 anni) 5 Agosto 1941 Interpreta Maria Furlani
Alessandra Panaro
Alessandra Panaro (79 anni) 14 Dicembre 1939 Interpreta Doddy Paseroni
Isa Pola
Isa Pola 19 Dicembre 1909 Interpreta La moglie Sonia
Un industriale cerca di corrompere il vicesindaco sfruttandone la vanità oratoria, per evitare che la veduta panoramica della sua villa venga deturpata da un ospizio.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Fresca, deliziosa favola morale
    * * * - -
Locandina Amore e chiacchiere (Salviamo il panorama)

Un industriale cerca di corrompere il vicesindaco sfruttandone la vanità oratoria, per evitare che la veduta panoramica della sua villa venga deturpata da un ospizio. La fuga d'amore di due adolescenti manderà all'aria il proposito.

Stampa in PDF

Vittorio De Sica disconosce il figlio Geronimo Meyner
Tu non sei mio figlio, tu non sei nato da noi perlomeno da me. Tu sei nato per partenogenesi!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Vittorio De Sica disconosce il figlio Geronimo Meyner
Tu non sei mio figlio, tu non sei nato da noi perlomeno da me. Tu sei nato per partenogenesi!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il sindaco Vittorio De Sica e lo spazzino, anzi netturbino, anzi – scusate – operatore ecologico Mario Meniconi
E la sua figliola? Cosa fa la sua figliola?
Ma... Prima la volevo mandare a Genova.
Ah... A studiare?
Signor sindaco... A fare la serva!
Domestica. È tutt'altra cosa. Se avessi una figlia, serva mai, ma domestica sì: a fare la domestica ce la manderei.
Ah, ho capito... Anche noi, da quando che ci chiamano netturbini, è tutta un'altra storia, sa.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5

di Giuseppe Marotta

Non domandai a Blasetti, autore con Zavattini di Amore e chiacchiere, se Matorno esiste.; Ma che importa? Nell'intenzione loro, e un po' anche in taluni risultati del film, la piccola città di Matorno (alla quale io non do più di ottomila o novemila abitanti) è l'odierno mondo. A tre cose è meglio non porre limiti: alle aspirazioni del mio vecchio Cesare (Zavattini), alle aspirazioni del mio vecchio Sandro (Blasetti) e alla bontà divina. Andai a vederlo, Amore e chiacchiere, da Catalucci in visione privata: non avevo maglia d'acciaio, non avevo coltello o revolver, e Sandro era, come il randello e in mano all'Ercole Farnese, nella poltrona accanto alla mia. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

L’amore del... titolo è quello di due ragazzetti che, sulle orme di Giulietta e Romeo, si amano con il pieno dissenso dei propri genitori. Lei, infatti, è figlia di uno spazzino e lui è figlio di un membro del consiglio municipale. La differenza è troppa perché tanto l’una che l’altra famiglia vedano con piacere quei sentimenti. Le chiacchiere, invece, sono quelle del papà del ragazzino, un parolaio a tal segno orgoglioso delle proprie virtù oratorie da sacrificare al loro culto qualsiasi cosa: anche i più onesti principi. »

Amore e chiacchiere (Salviamo il panorama) | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità