MYmovies.it
Advertisement
Film nelle sale: Eroi senza tempo

Colin Firth, Cameron Diaz e Robert Downey Jr in sala.
di Nicoletta Dose

Colin Firth e Helena Bonham Carter in una scena del film Il discorso del re
Colin Firth (59 anni) 10 settembre 1960, Grayshott (Gran Bretagna) - Vergine. Interpreta Re Giorgio VI nel film di Tom Hooper Il discorso del re.

venerdì 28 gennaio 2011 - News

La giornata della memoria ci dimostra, ogni anno, come sia complesso rappresentare le tragedie del passato. Tenerle vive per evitare di fare lo stesso errore di più di mezzo secolo fa è obbligatorio per chi fa cultura. Così cinema, letteratura, teatro e le più svariate forme artistiche, puntualmente, danno il contributo a una delle giornate commemorative più importanti della storia dell'uomo. In Italia sono usciti due film, Adam Resurrected di Paul Schrader e Vento di primavera di Rose Bosch: se il primo occupa un numero di sale esiguo (purtroppo, visto l'interessante lavoro di rielaborazione della tragedia del famoso regista americano), il secondo ha preso la responsabilità di farci riflettere sul dolore e la violenza dei campi di concentramento, sulla deportazione degli ebrei parigini nell'estate del 1942. Nel cast spiccano i nomi di Jean Reno e Mélanie Laurent, quest'ultima splendida protagonista di Bastardi senza gloria di Tarantino, vittima, e poi vendicatrice, della mano brutale del nazismo.

Eroi senza tempo
Di eroi che combattono contro le forze del male, non si è mai sazi. La cinematografia giapponese ripesca da un cartone animato del passato l'idea di portare sul grande schermo i due giovani combattenti di Yattaman 1 e 2. E chi meglio di Miike Takashi avrebbe potuto destinare questa storia ad un pubblico pop di adulti e ragazzini? Il risultato è un baraccone coloratissimo e pieno di trovate che allieteranno la visione di un pubblico variegato. Di genere un po' diverso e decisamente più occidentale, è invece l'altro film fantastico della settimana, The Green Hornet di Michel Gondry, dove Seth Rogen, Christoph Waltz e Cameron Diaz lotteranno tra di loro per conquistare il potere della città di Los Angeles. Vecchia storia, nuovi eroi. Il Bene e il Male, ancora una volta, saranno i combattenti di una guerra senza vincitori.

Comizi balbettati e amori precari
Il film più corteggiato agli Oscar di quest’anno è Il discorso del re di Tom Hooper, storia di balbuzie e rivincite che ci racconta la vicenda personale di Re Giorgio VI, destinato ad un futuro glorioso ma menomato da un problema che solo un logopedista straordinario può risolvere. Se il re è Colin Firth e il medico Geoffrey Rush, allora la garanzia di qualità non manca. E la storia è di quelle che commuovono perché svelano il dietro le quinte di un sovrano, impelagato in guai da ‘timido’, ben lontano dai teatrini della nostra politica contemporanea. L’Italia, d’altro canto, porta al cinema una piccola storia ricca di emozioni, ambientata ai giorni nostri ma condita di tantissimi particolari vintage che rimandano ad un’epoca ormai scomparsa. Il film è Febbre da fieno di Laura Luchetti, storia di tre anime disorientate, alla ricerca di un qualcosa che cambi il corso delle loro vite. Attraverso l’amore, l’odio e un romanticismo da favola.

Paura e delirio con Todd Phillips
I viaggi possono rivelarsi un incubo, se il compagno con cui si decide di partire è uno strampalato attore in cerca di fortuna. Interpretato da Zach Galifianakis, il personaggio fa da spalla al papà di famiglia Robert Downey jr. nel nuovo film di Todd Phillips, Parto col folle, storia di un incontro tra un moderato e un giocatore estremo della vita, tra un acculturato e uno un po’ sciocco. I contrasti, in questo caso, si riveleranno un mix di comicità e tragedia che il pubblico, memore della notte brava di Una notte da leoni, apprezzerà nuovamente, senza pregiudizi.

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati