Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoledì 7 dicembre 2016

Giorgio Albertazzi

Data nascita: 20 Agosto 1923 (Leone), Firenze (Italia)
Data morte: 28 Maggio 2016 (92 anni), Firenze (Italia)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd CD Frasi celebri
occhiello
Aspettavo... Avevo tempo... Ho sempre creduto di avere tempo...
dal film L'anno scorso a Marienbad (1961) Giorgio Albertazzi è X
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giorgio Albertazzi

Cortellesi e Argentero in un film di denuncia sulle raccomandazioni.

Si può dire no: anche alla commedia all'italiana

martedì 5 aprile 2011 - Ilaria Ravarino cinemanews

Si può dire no: anche alla commedia all'italiana C’è chi dice no, un titolo che è tutto un programma. In sala dall’otto aprile, il film di Giambattista Avellino con Luca Argentero, Paola Cortellesi e Giorgio Albertazzi, dice no a molte cose. No alla risata fine a se stessa e no alla stucchevole leggerezza con cui da tempo si dipinge la giungla del precariato, bomba sociale addomesticata dalla nuova commedia all’italiana che in questo film non esplode ma scoppietta, meno innocua del normale. No ai raccomandati nel cast, e la garanzia è nei nomi: prima di tutti quelli di Paola Cortellesi e Luca Argentero, due vittime del piccolo schermo abilitate con sospetto al cinema dalla lunga gavetta delle fiction. E no all’happy-happy end, nessuna rassicurante pacca sulle spalle prima di uscire dal cinema, perché al centro del film c’è un dramma, la raccomandazione e il precariato, «che abbiamo scelto di raccontare dopo aver osservato situazioni analoghe a quelle del film vissute sulla pelle di molte persone care - ha detto il produttore Marco Chimenz - che ci hanno spiegato come funzionano questi meccanismi umilianti nelle università e negli ospedali, e il torbido sistema dei concorsi»

La sindrome di Antonio

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,83)
Un film di Claudio Rossi Massimi. Con Biagio Iacovelli, Queralt Badalamenti, Remo Girone, Antonio Catania, Giorgio Albertazzi.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2015. Uscita 17/11/2016.

C'è chi dice no

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,63)
Un film di Giambattista Avellino. Con Luca Argentero, Paola Cortellesi, Paolo Ruffini, Myriam Catania, Claudio Bigagli.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2011. Uscita 08/04/2011.

La rabbia

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,85)
Un film di Louis Nero. Con Franco Nero, Nico Rogner, Giorgio Albertazzi, Tinto Brass, Lou Castel.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2007. Uscita 29/02/2008.

Ora e per sempre

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,98)
Un film di Vincenzo Verdecchi. Con Gioele Dix, Kasia Smutniak, Dino Abbrescia, Luciano Scarpa.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2005. Uscita 21/01/2005.

L'avvocato De Gregorio

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Pasquale Squitieri. Con Giorgio Albertazzi, Ciro Capano, Anna Tognetti
Genere Drammatico, - Italia 2003. Uscita 07/03/2003.
Filmografia di Giorgio Albertazzi »

giovedì 3 novembre 2016 - Venerdì 4 novembre una giornata di documentari e filmati dedicata alla tragedia che colpì la città toscana.

1966-2016, i cinquant'anni dall'alluvione a Firenze

Olivia Fanfani cinemanews

1966-2016, i cinquant'anni dall'alluvione a Firenze In occasione del Cinquantenario dall'alluvione che colpì Firenze e la toscana nel novembre del 1966, Venerdì 4 novembre, La Compagnia, Casa del Cinema della Toscana (via Cavour, 50/r, Firenze) organizza una giornata di proiezioni per raccontare il dramma della tragedia che colpì la città e, insieme, molti dei suoi abitanti. La programmazione ha inizio alle 15.30 con la proiezione del documentario 241 chilometri al mare, di Tobia Pescia (Italia 2016,55'), storia di nove personaggi cresciuti in riva all'Arno, che raccontano di una quotidianità riconquistata con tempo e fatica su quelle stesse sponde, simbolo della tragedia, che oggi mostrano il loro volto più benevolo. Uno degli appuntamenti più importanti è l'anteprima di Dopo l'alluvione di Enrico Pacciani, che indaga il tema della ricostruzione dopo la tragedia. Il documentario indaga il tema della ricostruzione e racconta come la tragedia sia stata l'occasione per sviluppare nuove conoscenze nei campi del restauro e della tutela dei beni culturali. Con un focus in particolare sulla straordinaria mobilitazione degli "angeli del fango", soccorritori accorsi da ogni parte del mondo per restituire Firenze al suo antico splendore.
Alle 21.00 la proiezione del documentario proveniente dall'archivio del Festival dei popoli, Firenze Novembre '66, di Mario Carbone. Un raro documentario con un commento scritto da Vasco Pratolini e interpretato da Giorgio Albertazzi. Girato durante i terribili giorni dell'alluvione in cui la forza devastatrice dell'acqua s'impadronì di molti dei beni artistici del capoluogo toscano.
Chiude la rassegna l'anteprima Camminando sull'acqua, documentario con inedite immagini a colori diretto da Gianmarco D'Agostino che, attraverso gli occhi e la macchina da presa di Beppe Fantacci, racconta il piano dell'uomo per risollevare dal fango più di trecento aziende artigianali, con testimonianze dirette delle famiglie Bargellini, Fantacci, Ferragamo, Pucci e Tayar.

   

Altre news e collegamenti a Giorgio Albertazzi »
La sindrome di Antonio (2015) C'è chi dice no (2011)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità