Glassboy

Film 2020 | Drammatico, 90 min.

Regia di Samuele Rossi. Un film con Andrea Arru, Giorgia Wurth, David Paryla, Loretta Goggi, Massimo De Lorenzo. Cast completo Genere Drammatico, - Italia, 2020, durata 90 minuti. distribuito da Solaria Film, Minerva Pictures Group. Oggi tra i film al cinema in 2 sale cinematografiche - MYmonetro 2,44 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Glassboy tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una storia che parla di libertà, rischio, paura, crescita, comunicazione fra ragazzini e adulti, coraggio.

Glassboy è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato nì!
2,44/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,38
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Una storia delicata che riporta al centro di un film per ragazzi il gusto dell'avventura di gruppo.
Recensione di Paola Casella
martedì 19 gennaio 2021
Recensione di Paola Casella
martedì 19 gennaio 2021

Pino ha undici anni e un grande problema: è affetto da una malattia che lo rende fisicamente vulnerabile e lo costringe a vivere rinchiuso nella sua bella casa altoborghese. Dalla finestra della sua stanza Pino osserva un gruppetto di coetanei che si autodefiniscono gli Snerd, sogna di unirsi a loro, e nel frattempo ne disegna le immagini in forma di fumetto. Finché Mavi, la leader degli Snerd, non lo invita ad unirsi al gruppo e per il ragazzo inizia un'esplorazione del mondo esterno, con tutti i rischi e le opportunità che questo comporta. Ma una brusca svolta della storia lo porterà lontano dal gruppo, e gli Snerd dovranno fare tutto il possibile per ritrovarlo.

Glassboy è la seconda regia di finzione di Samuele Rossi, che ha un background di documentarista e che firma anche il soggetto e la sceneggiatura del film, con la partecipazione di Rolando Colla e la collaborazione di Rosella Porto, Jean-Claude Van Ritckeghem ed Ebba Sinzger.

Il copione è ispirato al romanzo "Il bambino di vetro" di Fabrizio Silei, autore di letteratura per ragazzi due volte Premio Andersen, e la storia tocca un tema molto attuale: il bisogno dei ragazzini di sconfiggere la paura di vivere, qui ostacolata da una malattia (l'emofilia, mai esplicitamente nominata), ma suscitata anche dalla pandemia recente.

È innovativa la scelta di raccontare una banda di ragazzini avventurosi capitanata da "una femmina", anche se Mavi porta i capelli cortissimi e potrebbe essere facilmente scambiata per un maschio: è curioso anche che assomigli fisicamente a Pino, come a rappresentare un suo alter ego più coraggioso e più pronto a buttarsi nella vita. È infine interessante (e andava esplorata in maggiore profondità) la dinamica di attrazione-repulsione fra Mavi e il giovane bullo del quartiere.

Purtroppo la sceneggiatura e la recitazione acerba dei giovanissimi protagonisti, con l'eccezione di Rosa Barbolini nel ruolo di Mavi, risultano impacciate e a tratti poco credibili: espressioni come "porca paletta", "grande Giove" e "testa variata" non fanno parte del vocabolario degli undicenni contemporanei, i dialoghi suonano poco naturali e le interazioni fra i personaggi ne risentono inevitabilmente.

Funzionano meglio la regia, il montaggio, la scenografia di Stefano Giambanco e i costumi di Sabrina Beretta. Nota di merito particolare per le illustrazioni di Mirko Filippi che aprono e chiudono la storia.

Rossi gioca con gli effetti speciali per creare un'atmosfera magica, sceglie inquadrature non scontate e tecniche di ripresa e postproduzione di buon livello professionale, ben assistito dalla fotografia di Ariel Salati e dal montaggio di Marco Guelfi. Glassboy è una storia delicata e fiabesca che tenta di riportare al centro di un film per ragazzi il gusto dell'avventura e la fiducia in se stessi e nella vita.

Sei d'accordo con Paola Casella?
GLASSBOY
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 20 gennaio 2021
emanuele nespeca

Gentile Paola Casella,a compendio del suo articolo tutto sommato in linea con il prodotto che recensisce e che faticosamente ho prodotto, vorrei solo provare a ricordarle che non è necessario riempire di vocaboli contemporanei la bocca dei protagonisti dei film, soprattutto quando quella contemporaneità in realtà sono parolacce.La televisione e i nuovi media ne sono pieni! Abbiamo preferito utilizzare [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 28 gennaio 2021
Fulvia Degl'Innocenti
Famiglia Cristiana

Non capita praticamente mai in Italia che un libro per ragazzi diventi un film. Ma quando lo sceneggiatore Samuele Rossi ha letto Il bambino di vetro (Einaudi) di Fabrizio Silei, già vincitore del Premio Andersen, se ne è innamorato e ispirandosi a esso ha debuttato nella regia con Glassboy. È la storia di un ragazzino, Pino, costretto a vivere da recluso a causa di una malattia che lo espone a continui [...] Vai alla recensione »

martedì 2 febbraio 2021
Fiaba Di Martino
Film TV

Il dodicenne Pino osserva dalla finestra il mondo che gli è precluso da una rara malattia genetica e dalle ansie genitoriali. La stessa sorte della protagonista del teen romance Noi siamo tutto, ma per lui a cambiare le cose sono quattro coetanei perdenti, gli Snerd, con cui intreccia un'amicizia ostacolata dai semi-villain Loretta Goggi e Massimo De Lorenzo.

lunedì 1 febbraio 2021
Gian Luca Pisacane
La Rivista del Cinematografo

Nel cinema italiano il modo di affrontare la malattia sta cambiando, si sta adeguando a modelli principalmente d'oltreoceano. Alice Filippi quest'anno ha diretto Sul più bello, commedia per ragazzi che segue le orme di un capostipite come Love Story di Arthur Hiller, del 1970, da cui è scaturito un filone consolidato e sempre redditizio. Nel cult con Ryan O'Neal si lottava contro la leucemia, in Sul [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 gennaio 2021
Alice Sforza
Il Giornale

L' undicenne Pino, malato di emofilia, non esce di casa e guarda da dietro il vetro le evoluzioni di un gruppo di coetanei, capitanato da Mavi. Il quale lo invita a unirsi a loro, nonostante il parere della dispotica nonna (Loretta Goggi, in versione Crudelia De Mon). Se storia e scenografia (molto bella) sono apprezzabili, andava curata meglio la recitazione dei pur volonterosi e giovanissimi protagonisti. [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
lunedì 18 gennaio 2021
 

Un racconto di formazione ad altezza di bambino. Dal 1° febbraio in digitale. Guarda il trailer »

NEWS
venerdì 8 gennaio 2021
 

Una storia che parla di libertà, rischio, paura, crescita, comunicazione fra ragazzini e adulti, coraggio. Vai all'articolo »

POSTER
giovedì 12 novembre 2020
 

L'undicenne Pino non può uscire di casa, non può stare in mezzo ai suoi coetanei perché la sua salute non glielo permette, correrebbe troppi rischi. Ma è anche evidente che Pino è circondato da adulti che non vogliono che prenda il volo, che hanno paura [...]

SHOWTIME
    Oggi distribuito in 2 sale cinematografiche
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati