Avengers: Endgame

Acquista su Ibs.it   Dvd Avengers: Endgame   Blu-Ray Avengers: Endgame  
Un film di Joe Russo, Anthony Russo. Con Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson.
continua»
Titolo originale Avengers: Endgame. Azione, Ratings: Kids+13, durata 182 min. - USA 2019. - Walt Disney uscita mercoledì 24 aprile 2019. MYMONETRO Avengers: Endgame * * * 1/2 - valutazione media: 3,77 su 137 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

L'epica conclusione di una delle saghe più amate! Valutazione 5 stelle su cinque

di Luca Capaccioli


Feedback: 7563 | altri commenti e recensioni di Luca Capaccioli
venerdì 26 aprile 2019

"La fine è parte del viaggio".

È con questa frase, pronunciata da Tony Stark, che si intuisce subito dove i fratelli Antony e Joe Russo vogliono andare a parare. Tuttavia, nonostante sia stato più volte annunciato che Avengers: Engame sarebbe stato il film conclusivo della prima storica saga, i dettagli fornitici dall'intero staff del film sono pressoché minimi, con l'intento di non rovinare l'effetto sorpresa. I due registi, già noti per alcune pietre miliari del genere (ovvero due film di Captain America e Avengers: Infinity War), ci propongono quella che è, a tutti gli effetti, un'opera monumentale che va oltre le più rosee aspettative. Nel precedente crossover, Thanos ha vinto: con un semplice schiocco di dita ha dimezzato la popolazione nell'universo, inclusi molti eroi, tra cui Spider-Man, il Dottor Strange, Black Panther, Falcon e Wanda. Come se non bastasse, Iron Man e Nebula sono rimasti su Titano, il pianeta natale di Thanos, dopo una devastante battaglia con quest'ultimo, e hanno in seguito intrapreso un disperato viaggio nello spazio con ben poche risorse per dirigersi verso la Terra, dove Captain America, Thor, Vedova Nera, Bruce Banner, James Rhodes e Rocket Racoon escogitano un piano per rintracciare il loro mortale nemico è sottrargli le gemme, grazie alle quali ha commesso il terribile genocidio. Sarà così, dunque, che i restanti Avengers dovranno intraprendere un viaggio emotivo alla riscoperta di loro stessi, in attesa dello scontro più grande della loro esistenza.
Sembra impossibile trattare dell'ultima fatica dei fratelli Russo senza il rischio di cadere nella trappola degli spoiler, esattamente come non si può non fare riferimento al precedente Infinity War (nonostante siano due film completamente diversi), ma una cosa è certa: quello che hanno realizzato è stato il film più maestoso ed epocale dell'intera storia del Marvel Cinematic Universe (iniziato nell'ormai lontano 2008) e non solo, in quanto siamo di fronte a una vera e propria rivoluzione del cinema moderno. Avengers: Endgame chiude un cerchio, ma apre le porte verso un futuro in cui avremo ancora molto da vedere. A differenza di quanto visto precedentemente, il lungometraggio in questione si focalizza maggiormente sull'introspezione emotiva, piuttosto che in numerose sequenze d'azione; se questa, a primo impatto, non sembra rappresentare una grossa novità, occorre ricordare che in adattamenti quasi perfetti come Avengers: Infinity War, nonostante la componente psicologica, vi sono comunque molte più battaglie che, seppur spettacolari, hanno sempre oscurato per esigenze di tempo quel tocco di caratterizzazione in più che avrebbe giovato a trama e personaggi. Endgame presenta fin dai primi minuti una maggiore attenzione ai dialoghi e a sequenze quasi shakespiriane che pongono al centro di tutto dramma, umanità e sentimento, con degli escamotage perfettamente funzionale a una narrazione dal tono bilanciato tra comicità e inquietudine, merito soprattutto di una sceneggiatura straordinaria e di una regia quasi sempre all'altezza. Il ritmo è fluido, ad'eccezione di alcune sequenze un po' lente verso la prima parte del film, complice un minutaggio di tre ore che, però, è necessario per raccontare una storia che è il frutto di ben ventidue film. Ma la vera magia arriva nel terzo atto, durante il gran finale, in quella che è senza dubbio la miglior battaglia, oltre che quella emotivamente più toccante, che sia mai stata realizzata in un film tratto da un fumetto, talmente grande da ricordare a tratti Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re o Star Wars: l'Impero Colpisce Ancora e di cui è meglio non rivelare troppo, poiché è qualcosa di incredibilmente sorprendente. Per quanto riguarda le interpretazioni, siamo a livelli mai visti in una pellicola del genere: chi si distingue maggiormente è un Robert Downey Jr. più in forma che mai, nei panni di un Tony Stark sofferente e stanco di combattere, che però troverà le energie per un ultimo, grande sacrificio in cui dovrà mettere da parte ogni ostilità nei confronti di Cap e di altri membri della squadra (dopo le vicende narrate in Civil War). Una menzione speciale per Steve Rogers/Captain America (Chris Evans), con ruolo notevolmente ampliato rispetto al precedente capitolo e alle prese con i suoi demoni personali, in quanto privo di quegli ideali ferrei che lo caratterizzavano fin dalla Seconda Guerra Mondiale, esattamente come Thor (Chris Hemsworth), quest'ultimo il più provato, per via della perdita di tutto quello che aveva a cuore, dalla famiglia agli amici, persino Asgard. Viene, inoltre, messo in luce in maniera più marcata il lato più emotivo della Vedova Nera (Scarlett Johansson), la quale, dopo anni di menzogne e un passato oscuro, ha finalmente trovato nella squadra la famiglia che non aveva mai avuto anche se, d'altro canto, ora sa cosa si prova nel perdere una persona cara, il che la rende un personaggio dall'animo tormentato; un discorso simile si può applicare anche per Rocket (Bradley Cooper), l'unico membro sopravvissuto dei Guardiani della Galassia. Ottimi anche Bruce Banner/Hulk (Mark Ruffalo), Clint Barton/Occhio di Falco (Jeremy Renner) e Scott Lang/Ant-Man (Paul Rudd) in ruoli che però non verranno anticipati in questa recensione, dato che vengono loro riservati alcuni dei migliori momenti del film. Uno dei punti salienti di Avengers: Endgame ha a che fare con l'interazione dei personaggi tra l'oro, il che dà vita ad interessanti (quanto improbabili) siparietti, che regalano numerose scene comiche: basti pensare a Tony e Nebula costretti a collaborare nello spazio o Rocket che fa battute a Occhio di Falco (sì, sono entrambi doppiati da Christian Iansante nella versione italiana). Se in Avengers: Infinity War il protagonista indiscusso era Thanos, in questo capitolo i riflettori vengono nuovamente puntati sugli eroi, ma ciò non significa che il Folle Titano venga messo in disparte, nel senso che, grazie alla sempre travolgente interpretazione di Josh Brolin, anche stavolta riesce ad imporre la sua inquietante (quanto imponente) presenza, mostrandoci una versione assai diversa del villain, questa volta ancora più spietato e pericoloso che mai, non mostrando nemmeno quella distorta concezione di pace che lo faceva sentire nel giusto. Non manca il cameo del compianto Stan Lee, forse il migliore visto finora, confermato inoltre come ultima apparizione che vedremo nei film Marvel. Vi sono numerose citazioni dei fumetti originali, alcunie da far venire la pelle d'oca... non occorre aggiungere altro. Per quanto riguarda il comparto tecnico, il film è condito dai migliori effetti speciali mai visti, soprattutto nell'epico terzo atto, per via di un altissimo budget, oltre che sequenze d'azione straordinarie. La battaglia finale, soprattutto, verrà ricordata negli anni a venire, in quanto trasuda emozioni in un modo unico nel suo genere, riuscendo ad omaggiare come meglio non si sarebbe potuto fare la storia dell'MCU. La colonna sonora, ad opera nuovamente di Alan Silvestri, raggiunge il suo apice, omaggiando quello che ormai è il tema più iconico ed inconfondibile che abbiamo imparato a conoscere nello storico The Avengers (2012). In conclusione, quello che la Marvel ha sfornato rappresenta 
Il miglior epilogo possibile di una saga che è entrata inevitabilmente nella storia del cinema, grazie a Kevin Feige, il cervello dietro a questo meraviglioso universo condiviso, ma più in generale è un degno omaggio a tutto il resto dello staff, tra cast, registi, sceneggiatori e produttori, che in undici anni e ventidue film hanno reso orgogliosi i fan, e non, in tutto il mondo. Avengers: Endgame è a tutti gli effetti un capolavoro, e questa volta non solo nel suo genere, che apre inoltre il futuro verso nuove prospettive, con una nuova generazione di film in arrivo.

Un tributo speciale a Stan Lee, che grazie alle sue creazioni, a partire dagli anni '60, ha più di chiunque altro contribuito a rendere tutto questo possibile. Grazie di tutto, Stan!

[+] lascia un commento a luca capaccioli »
Sei d'accordo con la recensione di Luca Capaccioli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
66%
No
34%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Luca Capaccioli:

Vedi tutti i commenti di Luca Capaccioli »
Avengers: Endgame | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
SAG Awards (2)
Premio Oscar (1)
Critics Choice Award (5)
CDG Awards (1)
BAFTA (1)
ADG Awards (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 24 aprile 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità