Dio esiste e vive a Bruxelles

Acquista su Ibs.it   Dvd Dio esiste e vive a Bruxelles   Blu-Ray Dio esiste e vive a Bruxelles  
Un film di Jaco Van Dormael. Con Pili Groyne, Benoît Poelvoorde, Catherine Deneuve, François Damiens, Yolande Moreau.
continua»
Titolo originale Le Tout Nouveau Testament. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 113 min. - Lussemburgo, Francia, Belgio 2015. - I Wonder Pictures uscita giovedì 26 novembre 2015. MYMONETRO Dio esiste e vive a Bruxelles * * * - - valutazione media: 3,24 su 54 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Dalla parte dell'uomo Valutazione 4 stelle su cinque

di gabriella


Feedback: 11450 | altri commenti e recensioni di gabriella
sabato 2 luglio 2016

La religione ha inventato la paura di Dio per meglio dominare le persone e mantenere posizioni di potere acquisite. Si forma allora l'immagine di un Dio nemico del piacere, avversario della vita, come quello descritto nel film di Jaco Van Darmel, interpretato da un magnifico Benoît Poelvoorde, asserragliato nel suo studio/bunker con il suo computer a creare regole dispettose con l’unico scopo di rendere impossibile la vita al genere umano. Un Dio in vestaglia e ciabatte, ubriacone e scurrile, con una moglie dolce e sottomessa della quale non si cura affatto , anzi, la ignora e mal sopporta la figlia undicenne Ea ,dal temperamento ribelle. Sarà infatti Ea, che stanca dei continui soprusi del padre, decide di sabotarne il computer e invia all’intera umanitài la data della loro morte e fugge di casa dall’obloo della lavatrice per conoscere da vicino gli uomini ( così come aveva fatto prima di lei il fratello, Gesù), intenzionata a scrivere il Nuovissimo testamento e aggiungere altre sei persone ai dodici apostoli, in una Bruxelles grigia e incolore, Ea conosce ben presto chi intende aggiungere agli apostoli, personaggi strani, alcuni assai discutibili ( del resto anche molti santi prima di diventarlo hanno avuto una vita non certo edificante), ma solo perché hanno perso la loro musica interiore, basta solo ritrovarla e il mondo, la vita cambiano colore. Il cuontdown , la scadenza scritta di una vita, mette in moto un’energia nuova e la ricerca della felicità diventa l’elemento fondamentale, basta affanni e preoccupazioni, l’unica preoccupazione è vivere al meglio ogni giorno , appropriandosi della capacità di scelta, riscrivere con consapevolezza il proprio esistere, senza negarsi le gioie , anzi, cercarle sempre. Non come la religione ha sempre fatto passare che il viatico per la salvezza sia la rinuncia, il sacrificio, la sofferenza e l’umiliazione, costringendo l’uomo a negarsi il piacere e seguire uno stile di vita castrante e incapace di sognare. La scelta di scandagliare un cuore di tenebra ed esplorare territori di infinite dimensioni per scoprire che le cose più banali che appartengono alla quotidianità possono essere le più interessanti, l’interiorità dell’uomo si ricostruisce quando è liberato dalle convenzioni e dalle paure. E’ interessante, divertente, fa riflettere il lavoro del regista belga che si muove nel surreale , ai confini tra realtà e irrealtà, tra etica e utopia, quesiti rappresentati da Magritte nelle sue opere ( anche lui belga), è ironico, dissacrante ma non blasfemo, divertente e poetico. Pensando poi alla scena finale, quando la moglie di Dio, al computer sprigiona colori pastello che si diffondono nel cielo, con la semplicità e l’ingenuità di chi non è avvezza all’uso delle macchine, a meno che non sia l’aspirapolvere, ecco allora che quei colori non ci appaiono più così banali e insulsi, ma acquistano un significato di cui si sente fortermente il bisogno, di questi tempi, di una serenità perduta che vuole timidamente uscire.

[+] lascia un commento a gabriella »
Sei d'accordo con la recensione di gabriella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di gabriella:

Vedi tutti i commenti di gabriella »
Dio esiste e vive a Bruxelles | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Rassegna stampa
Deborah Young
Pubblico (per gradimento)
  1° | marica romolini
  2° | writer58
  3° | 10206607333802909@facebook
  4° | maria cristina nascosi sandri
  5° | vanessa zarastro
  6° | maumauroma
  7° | aristoteles
  8° | no_data
  9° | norby
10° | francesca meneghetti
11° | mattiabertaina
12° | filippo catani
13° | giuliog02
14° | giajr
15° | greatsteven
16° | enzo70
17° | rampante
18° | mrfranktodd
19° | alberto58
20° | fabiofeli
21° | jackiechan90
22° | flyanto
23° | alexlaby
24° | aggiò
25° | uomoqualunque
26° | aldot
27° | jethro
28° | gabriella
29° | oldboy muzza
30° | claudia baldacci
31° | vincenzo ambriola
32° | maynardi araldi
Golden Globes (1)
European Film Awards (3)
David di Donatello (1)
Cesar (1)
Biografilm Festival (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 26 novembre 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità