Gli impressionisti - E l'uomo che li ha creati

Film 2015 | Documentario +13 91 min.

Titolo originaleThe Impressionists
Anno2015
GenereDocumentario
ProduzioneGran Bretagna
Durata91 minuti
Regia diPhil Grabsky
Uscitamartedì 26 maggio 2015
DistribuzioneNexo Digital
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Phil Grabsky. Un film Titolo originale: The Impressionists. Genere Documentario - Gran Bretagna, 2015, durata 91 minuti. Uscita cinema martedì 26 maggio 2015 distribuito da Nexo Digital. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Gli impressionisti - E l'uomo che li ha creati tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un accesso esclusivo alla mostra kolossal dal Museo Du Luxemburg e Musée d'Orsay di Parigi, National Gallery di Londra e Philadelphia Museum Of Art.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un approccio tradizionale alla difficile ascesa del movimento pittorico, che trova il suo punto di forza nella fedeltà della riproduzione.
Recensione di Emanuele Sacchi
Recensione di Emanuele Sacchi

In occasione della mostra itinerante Inventing Impressionism, transitata nei principali musei del mondo, alcuni studiosi illustri ricostruiscono la difficile affermazione dei pittori impressionisti, contestualizzandola in base alla tendenza dell'epoca. In fondo a un documentario su una mostra d'arte cosa è lecito chiedere se non la massima fedeltà possibile nel raffigurare le opere d'arte e un'introduzione - possibilmente non tediosa - a una maggiore comprensione delle stesse?
Gli Impressionisti si concentra esattamente su queste semplici coordinate, privilegiando il racconto delle fortune, o meglio delle sfortune, di Manet, Renoir e soci rispetto a un'analisi delle singole opere. Il vero protagonista del documentario è Paul Durand-Ruel, mercante d'arte monarchico e bigotto che crede, unico nella sua epoca, nel potenziale commerciale di artisti dai più ritenuti imbrattatele. Al punto tale da proporre le loro opere negli Stati Uniti anziché insistere in Francia, dando il via all'affermazione su larga scala, per lo più postuma ad eccezione del longevo Monet, del movimento artistico.
L'approccio di Phil Grabsky, ormai specializzato nel documentario biografico, spesso legato a mostre d'arte, aderisce totalmente alla forma classica. Parallelamente alla spiegazione degli esperti - il direttore di Sotheby's e i curatori di diversi musei - intenti a fornire il contorno teorico, la macchina da presa alterna dettagli sulle singole pennellate a sguardi curiosi sugli accostamenti tra quadri, come la serie di tele sul ballo di Renoir o quella sull'Argenteuil di Monet. L'obiettivo principale, ossia portare al cinema i vividi colori degli Impressionisti sfruttando una tecnologia che finalmente consenta una riproduzione fedele della tela originaria, è raggiunto, a tutto vantaggio di chi cerca nel film di Grabsky un surrogato dell'esperienza di visione (sul campo) di opere imprescindibili.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?

GLI IMPRESSIONISTI - E L'UOMO CHE LI HA CREATI disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€24,90
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati