The Counselor - Il Procuratore

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Counselor - Il Procuratore   Dvd The Counselor - Il Procuratore   Blu-Ray The Counselor - Il Procuratore  
Un film di Ridley Scott. Con Michael Fassbender, Penelope Cruz, Cameron Diaz, Javier Bardem, Brad Pitt.
continua»
Titolo originale The Counselor. Drammatico, durata 111 min. - USA, Gran Bretagna 2013. - 20th Century Fox uscita giovedý 16 gennaio 2014. MYMONETRO The Counselor - Il Procuratore * * - - - valutazione media: 2,40 su 140 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
xxseldonxx sabato 18 gennaio 2014
passo falso №3: ridley, il filo al collo stringe! Valutazione 2 stelle su cinque
82%
No
18%

L'avvocato, che, giusto per dare al film l'aspetto di una vicenda che potrebbe capitare a tutti, non viene mai chiamato per nome, si butta da un giorno all'altro nel pericoloso business della droga, non per avidità, ma per potersi permettere di comprare un diamante da troppi carati per fare suo il cuore dell'amata (che, per altro, non sembra avere poi tante pretese); insieme ad un ricco proprietario di discoteche ed un cowboy dalla battuta sempre pronta (i quali, nonostante siano nel giro da un pezzo, non sono in grado di dargli nessun consiglio) finirà inevitabilmente col mettersi nei guai con il cartello messicano, nemico invisibile e spietato che finirà col distruggere i mondi dei tre americani imprudenti. [+]

[+] recensione poco costruttiva (di paolocaglio)
[+] non sono d'accordo (di p.curtiss)
[+] lascia un commento a xxseldonxx »
d'accordo?
hidalgo domenica 19 gennaio 2014
un cappio al collo dello spettatore Valutazione 1 stelle su cinque
84%
No
16%

Premetto che forse le mie aspettative personali erano un pò troppe alte, ma questo nuovo film dell'ormai decaduto Ridley Scott mi ha lasciato veramente inorridito. The Counselor è con ogni probabilità il peggior film del "papà" di molteplici capolavori come Alien, Blade Runner, Thelma & Louise o Il Gladiatore. Volgare, noioso, prevedibile e fastidioso nella sua risibile banalità, l'ultima fatica di Scott brilla per negatività e pochezza di contenuti, di idee originali, di ritmo e di sostanza. Un film sconcertante, dove si passa da dialoghi ridicoli (vedi il pescegatto...) a presunte massime sparate a caso dai vari protagonisti. [+]

[+] lascia un commento a hidalgo »
d'accordo?
pisa93 sabato 18 gennaio 2014
non Ŕ un paese per avvocati Valutazione 2 stelle su cinque
80%
No
20%

Un avvocato decide di mettersi in affari con la mala per una grossa partita di droga, ma presto gli eventi prenderanno una brutta piega.
Ridley Scott vorrebbe costruire un tributo agli anni Venti del Noir, con rimandi spudorati a film come "La Fiamma del peccato" di Billy Wilder, ma il risultato è deludente. Non basta avere un cast stellare per costruire un grande film, infatti  servirebbe una maggiore attenzione alle varie sfaccettature del plot. La storia sembra essere a tratti lacunosa, prediligendo la tecnica del "non detto" rispetto alla classica trasposizione dei fatti.
I dialoghi fin troppo minimalisti cercano di colmare ciò che è abbandonato all'immaginazione dello spettatore, riuscendo quasi a far dimenticare ciò che si sta guardando. [+]

[+] lascia un commento a pisa93 »
d'accordo?
erciccio lunedý 20 gennaio 2014
semplicemente un disastro Valutazione 1 stelle su cinque
78%
No
23%

Cominciamo già male dalla traduzione italiana del titolo: io di Procuratori non ne ho visti, ma evidentemente non ho avuto accesso alla leggendaria partita di droga messica di cui Ridley e Cormac hanno evidentemente fatto buon uso.

Il film si può guardare in due modi: provando a "seguire" la trama o, sotto l'effetto di idonee sostanza chimiche, provare a lanciarsi in una visione metafisica del film.

Con la prima strategia il risultato è sconfortante.
Non si capisce perchè il Procuratore (ops... l'Avvocato) decida di lanciarsi nel mondo della droga.
Non si capisce da chi voglia comprare la droga, ed a chi venderla. [+]

[+] ...penso che me lo rivedr˛ ubriaca... (di daniag90)
[+] incapace di tradurre dall'inglese (di little sun)
[+] traduzione corretta (di albymarat)
[+] sei un genio! (di doublem29)
[+] bravo (di angelo43)
[+] lascia un commento a erciccio »
d'accordo?
cossarello domenica 19 gennaio 2014
unite sfarzo, sesso e droga, et voilÓ Valutazione 2 stelle su cinque
79%
No
21%

Ridley Scott, l'uomo di Blade Runner, L'Albatross, Il Gladiatore, Black Hawk Down, Un'Ottima Annata e American Gangster... fallisce ancora. Gli appena citati capolavori altri non sono che ricordi bellissimi di un regista "che fu". Già si doveva capire che qualcosa si fosse incrinato nel lancio di Body of Lies-Nessuna Verità, e in Robin Hood (un Crowe troppo Massimo Decimo Meridizzato per reggere il confronto, ovviamente non cercato nè voluto, con Kevin Costner). Ma qui parliamo di un film - Il Procuratore - che stordisce lo spettatore dal primo all'ultimo minuto, con un trama talmente semplice resa a tratti incomprensibile e banale da scene al limite del no-sense. [+]

[+] lascia un commento a cossarello »
d'accordo?
ashtray_bliss lunedý 26 maggio 2014
troppi cliche' per il procuratore di scott. Valutazione 3 stelle su cinque
89%
No
11%

Inutile girare troppo attorno al sunto del racconto: Chiunque si definisca un cinefilo avra' avuto delle aspettative piuttosto alte sapendo che il film 'The Counselor' avrebbe portato la firma del maestro del cinema Scott, e del formidabile romanziere McCarthy. Aspettative che purtroppo non vengono soddisfatte. Non c'e' una via di mezzo per questo film, purtroppo ci ritroviamo davanti alla solita pellicola, al solito trito e ritrito argomento della corruzione e delle inevitabili conseguenze che ne conseguono. Temi come la corruzione, la violenza, l'onesta', la gloria, la sete di potere, si fanno di nuovo presenti nella pellicola che suo malgrado non riesce a portare innovazione e originalita' sul campo ed evoca inevitabilmente altri film che si muovono sullo stesso stile narrativo e registico (primo film che mi ha ricordato: Le Belve, di O. [+]

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?
gerardo monizza domenica 19 gennaio 2014
un avvocato proprio stupido. come il film. Valutazione 1 stelle su cinque
69%
No
31%

Il ProcuratoreThe Counselor di Ridley Scott – Stupidità [2/10]

Peggio di così non poteva andare: la storia – ovviamente - ma anche il film.
Un Avvocato (chissà perché definito Procuratore, nel titolo) in crisi finanziaria, e comunque deciso a spendere una fortuna in un diamante da regalare alla fidanzata, cerca risorse in un’operazione di droga. Siccome è incompetente, vile, imbranato e forse anche stupido, l’operazione va male. Anzi malissimo.
Ventitreesimo film per Ridley Scott (I duellanti, 1977; Alien, 1979; Blade Runner, 1982; Thelma & Louise, 1991; Il gladiatore, 2000) un regista che, poco a poco, sembra scordare l’arte della narrazione confezionando eccellenti sequenze d’immagini senza emozioni vere, dunque noiose e inutili. [+]

[+] lascia un commento a gerardo monizza »
d'accordo?
cossarello sabato 18 gennaio 2014
un mix mal riuscito di sesso, sfarzo e droga. Valutazione 2 stelle su cinque
74%
No
26%

Ho visto il film ieri sera (17/01/2014). Sono rimasto basito dall'inizio alla fine. Con questo film, Ridley Scott a mio avviso dimostra una volta per tutte di aver perso per strada molte delle perle che in passato lo hanno reso una colonna portante del cinema. Si sgretola. Ribadisco "a mio avviso", vorrei evitare incidenti diplomatici di fan e discepoli del buon vecchio Scott. In fin dei conti, non sto dicendo che non vale niente - chi sarei io per dire una cosa simile? - , dico solamente che siamo stati abituati diversamente. Già dall'uscità del film "Body of Lies-Nessuna verità" dovevamo accorgerci che qualcosa non andava, che quell'incantesimo si era come spezzato. [+]

[+] angelina jolie (di moghi)
[+] lascia un commento a cossarello »
d'accordo?
renny79 lunedý 20 gennaio 2014
donne, sesso e droga + un super cast non bastano Valutazione 1 stelle su cinque
68%
No
32%

Questo film preferisco catalogarlo come uno scivolone di Ridley Scott, a parer mio ha preso un cast di richiamo e una tematica, Uomini succubi delle Donne + Droga, di sicuro interesse confezionando un prodotto scontato e noioso.Durante la visione del film non potevo fare a meno di sperare che il proseguire degli eventi non fosse come mi stavo aspettando, mentre tutto veniva puntualmente confermato.
L'utilizzo di un cast così altisonante per un film così privo di parti significative restituisce attori come tutte comparse. Per non parlare poi di quelle scene per stupire e fare riflettere sulla tematica del film marcando così l'opera come unica, sono esagerate, mi riferisco soprattutto alla scena di autoerotismo di Cameron Diaz con la Ferrari di Bardem, semplicemente ridicola, sicuramente d'effetto, ma ridicola; come anche la scena della confessione, così invece di costruire un personaggio affascinante, senza scrupoli, senza morale e disposto a tutto, Cameron Diaz sembra più un "Alien adolescente" e Bardem un bambino di 4 anni. [+]

[+] lascia un commento a renny79 »
d'accordo?
hollyver07 giovedý 23 gennaio 2014
inconcludente parata d'attori da finire in ...oso! Valutazione 1 stelle su cinque
73%
No
27%

Ciao. Onestamente non pensavo che sarei rimasto così deluso dopo la visione di un film diretto e prodotto da Ridley Scott. Sarà pur vero che anche i grandi sbagliano (...sarebbero guai se così non fosse) ma non vedo possibilità di "salvezza" per questo film al quale calzano a pennello tutti i termini di manifesto disappunto che finiscono in ...oso, da noioso a presuntuoso e via dicendo. Considero inutile perder tempo a riassumere la vicenda, basata su droga, avidità, stupidità umana e storie di confine che qualcuno ha bellamente ed inopinatamente accostato a "Non è un paese per vecchi" (ma proprio no...!). Di tutto il film, dalla sceneggiatura al cast, mi sento di salvare solo l'aspetto puramente visivo, fotografia e scelta delle scenografie/location, il resto preferisco lasciarlo commentare a veri cultori del cinema i quali, forse, riusciranno a comprenderne la morale, oppure le scintille di genuina genialità che a me sono (ovviamente) sfuggite. [+]

[+] incomprensibile (di no_data)
[+] lascia un commento a hollyver07 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
The Counselor - Il Procuratore | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | xxseldonxx
  2░ | hidalgo
  3░ | pisa93
  4░ | erciccio
  5░ | cossarello
  6░ | gerardo monizza
  7░ | ashtray_bliss
  8░ | cossarello
  9░ | renny79
10░ | hollyver07
11░ | mirkohello
12░ | fabal
13░ | peer gynt
14░ | ultimoboyscout
15░ | ennio
16░ | jacopo b98
17░ | claudiofedele93
18░ | fausta rosa
19░ | alexander 1986
20░ | iuriv
21░ | elgatoloco
22░ | dackar
23░ | melvin ii
24░ | gianleo67
25░ | gianlucarinaldi
26░ | emicv
27░ | sev7en
28░ | riccardo tavani
29░ | paolo salvaro
30░ | stefanoi860
31░ | francesco maraghini
32░ | flyanto
33░ | enzo70
34░ | albymarat
35░ | meddows
36░ | filippo catani
37░ | andrea giostra
38░ | giandrewe
39░ | pascale marie
40░ | jacopo b98
41░ | sotto falso nome
42░ | mart4
Rassegna stampa
Maurizio Turrioni
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità