L'altra faccia del diavolo

Film 2012 | Horror V.M. 14 83 min.

Titolo originaleThe Devil Inside
Anno2012
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata83 minuti
Regia diWilliam Brent Bell
AttoriFernanda Andrade, Simon Quarterman, Evan Helmuth, Suzan Crowley, Ionut Grama Bonnie Morgan.
Uscitavenerdì 16 marzo 2012
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 1,59 su 57 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di William Brent Bell. Un film con Fernanda Andrade, Simon Quarterman, Evan Helmuth, Suzan Crowley, Ionut Grama. Cast completo Titolo originale: The Devil Inside. Genere Horror - USA, 2012, durata 83 minuti. Uscita cinema venerdì 16 marzo 2012 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 1,59 su 57 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi L'altra faccia del diavolo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Dopo Paranormal Activity, la Insurge produce un altro horror a basso costo. In Italia al Box Office L'altra faccia del diavolo ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 2,1 milioni di euro e 1 milioni di euro nel primo weekend.

L'altra faccia del diavolo è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,59/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 1,67
PUBBLICO 1,70
CONSIGLIATO NO
Esorcismi già visti in un contesto interessante più nelle premesse che nella realizzazione.
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 15 marzo 2012
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 15 marzo 2012

Venuta a Roma per studiare gli esorcismi e realizzare un documentario in materia, Isabella incontra due giovani preti che praticano esorcismi con l'aiuto di strumenti tecnico-medici. Con loro assiste al primo esorcismo della sua vita e ne rimane inquietata. Palesando il vero intento della sua visita si reca allora a trovare la madre, tenuta in un ospedale psichiatrico cattolico perchè vent'anni prima ha ucciso tre persone, proprio mentre le praticavano un esorcismo. La trova piena di tagli che si è provocata da sola e, durante un tentativo di esorcismo nella stanza ospedaliera, la donna rivela la sua effettiva possessione, nonchè l'intenzione del demonio che l'abita di trovare un nuovo corpo.
Dovendo affrontare l'exorcism-movie ed essendo intenzionato a farlo con il taglio del finto documentario (quello che finge di mostrare del vero footage ritrovato), William Brent Bell decide di sporcasi le mani fino in fondo e sceglie Roma come location del suo film. Le strade romane e vaticane, scantinati, palazzoni e lunghi corridoi, fanno così da contrappunto ai più canonici luoghi dell'orrore nei film di possessione, ovvero stanze d'ospedale e camere da letto.
In questo scarto viene rivelato esplicitamente quel sottile slittamento che il genere ha subito negli ultimi anni. Si tratta del passaggio da film che indagano il rapporto tra maligno e umano, i confini della materialità e la volontà di ognuno di "guardare" per affrontare il male come lo intende la nostra tradizione (non a caso il diavolo da L'esorcista in poi passa da persona a persona attraverso lo sguardo) a film sui misteri vaticani. La gerarchia, il silenzio e la proverbiale distanza che distingue la Chiesa cattolica, specie nel rapporto con gli esorcismi, diventa il cuore di L'altra faccia del diavolo, una parte che il regista dipinge come ben più misteriosa e inquietante anche rispetto al consueto repertorio di umani deformati dalla possessione.
L'altra faccia del diavolo però non crede nemmeno per un minuto alla possibilità degli esorcismi e li tratta come qualsiasi altro campionario di luoghi comuni horror. Manca totalmente di adesione alla materia trattata e quindi di vera paura. Pur trovando momenti interessanti (come il primo esorcismo di una donna raggomitolata che si "srotola", con il relativo rumore d'ossa che si assestano), il film di William Brent Bell rimane così tutto intenzione e poco realizzazione. La location romana è infatti poco sfruttata, l'idea di porre la paura più nelle stanze vaticane che negli scantinati posseduti è solo un accenno e anche la dinamica a tre tra i protagonisti è una dialettica all'acqua di rose.
Pur azzeccando un'idea di paura e di "disturbo" interessanti il film manca l'obiettivo di darle sostanza, immagini e concretezza. Il risultato sono lunghe fasi di noia e prevedibilità, se non momenti di vero ridicolo.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
L'ALTRA FACCIA DEL DIAVOLO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 1 aprile 2012
AndrewBrown96

Devo ammetterlo: reputavo questo film splendido, uno dei migliori del genere. Un inizio agghiacciante, con la chiamata al 911 di Maria Rossi che confessa il suo omicidio appena commesso, reduce da un esorcismo e con la voce trascinata tipica di un'inferma inquietante. Ma si sa: per giudicare ogni cosa, devi analizzarla a fondo. E sinceramente, una volta superata la metà, la bellezza di [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 marzo 2012
tlaloc

Ero incerto se andare a vedere questo documentary movie, perchè la critica che avevo letto qui, che condivido pienamente, mi lasciava molti dubbi. Il film, volutamente girato con una videocamera, non riesce a camuffare l'aridità desertica della sceneggiatura e, malgrado si sforzi di raggiungere il livello dei suoi predecessori sul tema, finisce per ridicolizzare un argomento che [...] Vai alla recensione »

sabato 31 marzo 2012
Deppiano

Dal traielr sembrava qualcosa di spaventoso...ma a quanto pare tutte le scene clou erano nel trailer quindi buon film ma nulla di che..paragonabile a tanti altri horror sull'esorcismo

sabato 7 aprile 2012
giacomogabrielli

Povero film! Se n'è sentite di tutti i colori. Invece è violento, inquietante e a tratti spaventoso: quanto basta per essere un buon horror paranormale. Si sa, ormai da questi film non bisogna pretendere più di tanto, tutto è già stato fatto vedere e dunque perchè prendersela con un film sì modestissimo, ma non poi così pessimo? Una storia [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 ottobre 2012
Cenox

Un'altro film in presa diretta (ormai è una moda per gli horror) che dovrebbe aumentare l'enfasi delle scene e che si apre dicendo che il Vaticano non ha approvato le scene del film (come se se ne fosse interessato!!). In teoria tutto ciò dovrebbbe apparire come un documentario reale, girato da un operatore che segue per filo e per segno, i movimenti di una ragazza, la cui madre [...] Vai alla recensione »

martedì 29 gennaio 2013
ultimoboyscout

E' la storia di una donna che vuole ricostruire il mortifero e misterioso esorcismo subito dalla madre diversi anni prima che costò la vita a tre preti. Il fascino dell'esorcismo è più che mai inquietante e qui viene ricostruito in chiave mockumentary sulla scia de "L'ultimo esorcismo" e simili. Questa particolare costola dell'horror è nata [...] Vai alla recensione »

sabato 28 luglio 2012
Fluturnenia

Il dilemma non è se sia un prodotto apprezzzabile ma piuttosto quanto si riesca ad accettarlo. Di certo non per i contenuti, quelli sono i soliti che piacciano o meno. Il modo o meglio la scelta narrativa a livello di immagine mi lascia perplesso. Telecamere spuntano come funghi per riprendere nel contempo autista, passeggero, indemoniato, lo sguardo di una suora.

domenica 26 agosto 2012
Nuno's

Horror religioso che ha a che vedere col demonio. Cosa pensiamo? A l'esorcista, per dirne uno. Una grande novità per quei tempi. Quanti film hanno cavalcato quell'onda? Tantissimi. Questo è uno di quelli? Credo proprio di si. Inutile è dir poco, perchè i dialoghi da indemoniata di Maria sono veramente patetici. Mentre oggi l'esorcista fa tremendamente ridere, [...] Vai alla recensione »

sabato 31 marzo 2012
DawsonC

Ho trovato il film interessante, fotografia e spunti di regia di ottimo livello pur essendo un "documento" a telecamera in presa diretta.  Sorvolando su dettagli che reputo minori, come ad esempio il fatto che il demone si trasmetta "con lo sguardo" (in realtà non ci è dato capire come, è un dettaglio non rilevante), la storia è scorrevole, non [...] Vai alla recensione »

sabato 17 marzo 2012
ienaplissken

Passi per la trama; passi per la discreta regia, passi per il fatto che dura quanto un telefilm ma è LA PRIMA PUNTATA DI UN TELEFILM!!. io mi sono sentito proprio preso in giro. Il film infatti termina nel bel mezzo dello svolgimento lasciado che alla paura, subentri la rabbia...ma per essere stati presi in giro...!! E' palese infatti che c'è la volontà chiara di mandarti [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 marzo 2012
cioccolatinofondente

dal trailer ci si aspetta molto ma il film delude il pubblico, la prima ora filmata come un documentario con immagini mosse, inquadrature troppo ravvicinate o inutili e dialoghi confusi che dovrebbero intrigare alla visione ma stufano solamente ... ci si aspetta sempre qualcosa che nn arriva mai ... fino alla fine che lascia attoniti da quanto sia banale.

lunedì 19 marzo 2012
cioccolatinofondente

Dal trailer ci si aspetta un bel film carico di colpi di scena mentre invece risulta il solito film insulso e banale, all'inizio noioso e lento, filmato come un documentario con inquadrature inutili e mosse, nulla di nuovo con un finale ridicolo ... la visione è sconsigliatissima.

mercoledì 14 marzo 2012
scorpion2

Ci sono recensioni straniere ma anche italiane che giudicano il film "presuntuoso"e "incoerente", sostenendo che la pellicola stessa, con la presunzione di essere una specie di documentario, si riveli del tutto fuori luogo sotto vari punti di vista come l'ambientazione, i personaggi, la sceneggiatura ecc... Sarebbe utile spiegare ai critici che il fatto che appunto ci sia scritto:"ispirato ad eventi [...] Vai alla recensione »

martedì 27 marzo 2012
Sara D.G.

Sconsiglio la visione di questo film in stile falso documentario,poichè,per quanto mi riguarda,non mi ha fatto conoscere nulla di nuovo su ciò che già sapevo riguardo demoni ed esorcismo (ovvero il minimo). Inoltre anche la trama,a mio avviso,non è stata degna di nota.

venerdì 24 febbraio 2012
renato volpone

Il cinema statunitense su questo genere non riesce proprio a decollare. Dopo l'originale "l'esorcista" sono pochi i film veramente da brivido. questo ricalca lo stile di "the ward" de "il rito"' de "l'ultimo esorcismo" senza portare nessuna novità, anzi annoia moltissimo. Il pessimo doppiaggio poi non aiuta proprio.

giovedì 22 marzo 2012
David G

Questo film è assolutamente da NON vedere. Guardo film Horror da sempre, ma questo non regge il confronto con nessun altro. Lento, aspetti sempre che accada qualcosa, in pratica visto il trailer sei già a posto,. Molte persone si sono spaventate quando ha abbaiato il cane.  Anche il finale. Secondo me è finito lì, non ci sarà seguito.

domenica 18 marzo 2012
leo88_pa

decisamente pessimo, privo di trama, situazioni non connesse tra loro. situazioni noiose, dementi e avvolte imbarazzanti. finale con fischi da un'intera sala che gridava rimborso!!!!

venerdì 16 marzo 2012
edorecensioni

Ottantatre minuti in cui si gigioneggia, si perde tempo, si cerca di impaurire con i soliti cliché e si spara a zero sulla Chiesa (l'unica cosa abbastanza originale) hanno realizzato "L'altra faccia del Diavolo", buffonata dell'esordiente Bell, che viene vietato al cinema non si sa per quale specie di motivo, forse per la sua bruttezza.

domenica 1 aprile 2012
astromelia

.....bisogna farlo a tutti quelli che hanno messo in piedi sta pagliacciata,mi dispiace di aver perso tempo e soldi nel vederlo!!!!

domenica 25 marzo 2012
Ehiteo

Il trailer mi ha attirato tantissimo, sembrava il film che poteva risvegliare in me quei brividi orribili che risalgono al vecchio Profondo Rosso di Dario Argento. Invece si è rivelato un film standard, che non spicca particolarmente, comunque piacevole da guardare. La trama e il susseguirsi delle vicende sono caratterizzati da interessanti intermezzi che fanno assomigliare il film ad un documentario [...] Vai alla recensione »

martedì 20 marzo 2012
g_andrini

E' incredibile come, nel 2012, vengano prodotti ancora film del genere. Darei un giudizio negativo, ma è tale l'assurdità della vicenda che risulta quasi divertente.

lunedì 26 marzo 2012
Nino Pell.

Un film che tratta il tema dell'esorcismo basato sulla tecnica amatoriale. E' il classico filone che ha sancito in passato il successo di pellicole come "Blair Witch Project" o "Paranormal activity". Ovviamente questo film non può certamente avere la pretesa di potersi definire un capolavoro del genere, ma tutto sommato non mi sento di definirlo in maniera del tutto negativa.

lunedì 26 marzo 2012
mikem

sicuramente ci sono spunti interessanti, ma questi non sono stati sfruttati se non per creare l'idea dell'horror che ormai ha raggiunto il ridicolo con questo film che fa il verso ai grandi capolavori del passato... ad ogni modo mi trovo pienamente d'accordo con la recensione, pensate che mi sono addormentato alle cinque del pomeriggio e questa la dice lunga.

mercoledì 26 settembre 2012
Paolo.RN

Non può bastare solo la souspance da horror metafisico per creare una buona trama. Il tutto zoppica un pò troppo, per fortuna che lo stile scelto (a documentario) nasconde bene eventuali mancanze a livello di montaggio, audio, ecc ... Attori: bene i contorsionisti/posseduti, per gli altri ... vedi montaggio e audio! Scorre via veloce perchè dura 80 min.!

martedì 24 luglio 2012
cioccolatinofondente

Film decisamente deludente, noioso, girato come un documentario quindi con immagini mosse, alcune scene non hanno alcun senso, sono banali o lasciate a metà! daltrailer t'aspetti qualcosa di carino, in realtà le "scen migliori" sono quelle che già si vedono il resto è solo una gran noia!!

domenica 15 aprile 2012
alehunkel

Potrei scrivere una recensione lunga e dettagliata per esprimere il mio dissenso e l'assoluta inutilita' di un film a tratti ridicolo e senza alcuna pretesa se non quella di macinare incassi sulla falsa riga di Paranormal Activity , nei confronti di questo film mi limitero' con questa definizione: "il film piu' brutto di sempre" Spero di aver reso l'idea...

domenica 18 marzo 2012
Remos

Il film e' lento, nn ha una trama ed una logica ben precisa. A mio avvis nn e' da consigliare. Niente a che vedere cn i capolavori mine vaganti e le fate ignoranti di ozptek. Voto 3

giovedì 3 maggio 2012
ginger snaps

ci si domanda? io invece mi sono chiesta quando comincia? questo film aveva delle buone allusioni e inizia anche con delle belle prospettive, secondo me non hanno saputo svilupparlo in qualcosa di interessante, poi il risparmio ha fatto il resto, mah.............c'è crisi c'è crisi

martedì 3 aprile 2012
NicholasSchioppa

Uno dei film più brutti mai visti nella mia vita, storia scontata finale mostruoso, hanno ricercato un effetto alla "rec" o alla "paranormal activity" ricerca che nn ha dato i frutti sperati, l'avrei girato meglio io con il mio cellulare......"il vaticano nn vuole che vediamo questo film" recita il trailers , nn vuole perchè tiene a noi.

martedì 27 marzo 2012
simonfire93

 sarò l' unico ma a me è piaciuto!! premetto che sono un grandissimo appassionato di horror..non tanto di quelli classici come l' esorcista ma di quelli più recenti e credo di averli visti praticamente tutti...ma da come minimo 5 o 6 anni a questa parte non si sono più visti horror decenti...questo invece mi è piaciuto.

mercoledì 21 marzo 2012
Satyricon77

Come spendere male i soldi! Classico film con un finale che ti fa rimpiangere di non aver speso i soldi in qualcosa di più entusiasmante. Il film inizia bene, stimolando già dalle prima battute l'interesse generale sull'argomento, che come sappiamo se trattato nella maniera approppriata, può infondere un livello di inquietudine molto elevato. L'evoluzione della pellicola, nonostante alcune parti [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 marzo 2012
vawy900

Devo dire davvero un film pessimo. Già non è brillante l'uso della telecamera stile Blairr Witch Project... però questa trama senza capo nè coda è veramente insensata, ti lascia con mille domande, e una gran sonnolenza. Belli i tempi in cui l'esorcista terrorizzava tutti!

domenica 18 marzo 2012
Spike

Il solito mockumentary per far soldi. Slogan roboanti per poca cosa. E sembra fatto apposta per essere il primo di una lunga serie. Sconsigliato.  

martedì 20 novembre 2012
isidemilli

io ora vado contro tutti i commenti che ho letto qui..ma a me è proprio piaciuto e gli do 4 stelle per alzargli la media.il film è un finto documentario girato con la telecamerina amatoriale,trattandosi di un "documentario" usare quel genere di riprese è stata una scelta davvero azzeccata!per quanto riguarda gli attori..la madre maria rossi è troppo inquietante ed espressiva per non parlare della ragazza [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 marzo 2012
Togno89

Il regista cerca di entrare nel mondo dell'esorcismo attraverso un viaggio nel cuore della Chiesa (Roma e la sede vaticana), criticandone i metodi autoritari della sede centrale nei confronti degli esorcisti di "periferia".. il problema è che tutto sembra molto confusionario e le migliori scene si raggiungono in singoli episodi di esorcismo, piccoli dialoghi e il momento del [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 luglio 2017
st7no

suzan crowley strepitosa in quella scena di due minuti nel manicomio... detto questo il film non e' nuovo, non e' splendido, non e' spettacolare, non e' niente di intenso ecc... ma il suo perche' di esistere ce l' ha, visto che c'e' tanta di quella immondizia horror in questi ultimi dieci anni, che se ci sta il neo arrivato " l' origine del male " ci puo' [...] Vai alla recensione »

sabato 10 novembre 2012
Chris98

Un film che non fa affatto paura. Gli attori non lasciano passare emozioni! Trascurando il celeberrimo L'esorcista, io ho apprezzato molto l'esorcismo di Il mai nato, con un ottimo Gary Oldman... Ma qui niente di nuovo, nemmeno la stessa storia trita e ritrita ma ben girata... Niente! Sconsiglio a tutti di vederlo! Piuttosto guardate Scream che non è un capolavoro ma almeno è carino! Rimpiango il [...] Vai alla recensione »

martedì 17 aprile 2012
Rabbit58

Ispiato dal demonio, un demonio stupido però come questi americani che credono di sapere tutto e di poter discettare su tutto. Semplicemente vergognoso e inguardabile. Anticattolico in un modo rivoltante. Poveri imbecilli!

martedì 17 aprile 2012
MASQUARED

chi è l'attrice della locandina/manifesto, Willy

giovedì 5 aprile 2012
Miccigan

Secondo me a differenza degli horror usciti negli ultimi tempi questo ci ha azzeccato.La storia aveva un senso e le scene di esorcismi o comunque quelle più crude sono state fatte bene,senza 'esagerare' andando magari a mostrare il diavolo in persona(come invece è stato fatto in Insidious,anche se è stato comunque molto bello,però l'ho trovata un'assurdit&agr [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 aprile 2012
Miccigan

Secondo me a differenza degli horror usciti negli ultimi tempi questo ci ha azzeccato.La storia aveva un senso e le scene di esorcismi o comunque quelle più crude sono state fatte bene,senza 'esagerare' andando magari a mostrare il diavolo in persona(come invece è stato fatto in Insidious,anche se è stato comunque molto bello,però l'ho trovata un'assurdit&agr [...] Vai alla recensione »

martedì 27 marzo 2012
Sara D.G.

Sconsiglio la visione di questo film in stile falso documentario,poichè,per quanto mi riguarda,non mi ha fatto conoscere nulla di nuovo su ciò che già sapevo riguardo demoni ed esorcismo (ovvero il minimo). Inoltre anche la trama,a mio avviso,non è stata degna di nota.

martedì 27 marzo 2012
Sara D.G.

Non ho trovato questo "film" alquanto interessante. Non ha aggiunto nulla di nuovo su quel poco che già sapevo su demoni ed esorcismo. Lo sconsiglio.

giovedì 17 maggio 2012
DarkEnry

Le mie aspettative verso questo film, quando andai a vederlo, non erano molto alte, ma, nonostante ciò, ci sono rimasto molto male. Pnsavo che almeno avrebbe potuto intrattenere un pò il pubblico con qualche piccolo spavento ma invece... lo ha annoiato. Nonostante durasse un'ora e un quarto è stato veramente lungo. Per la prima mezz'ora non è successo assolutamente [...] Vai alla recensione »

domenica 25 marzo 2012
JEKA91

Vi voglio risparmiare 1brutta giornata al cinema....non fate come me, non andate a vederlo.... Perche infatti alla fine del film vi ritroverete con 1gran mal di testa (causato dalle riprese tipo "cloverfield" e "rec") e con una rabbia immane per il finale.... che secondo me non era un finale, sti qua hanno iniziato a girare il film, hanno capito anche loro che faceva pena e han [...] Vai alla recensione »

martedì 20 marzo 2012
elendil

Per quanto possa essere fatto o tratto da storie o fatti realmente accaduti o che purtroppo accadono, il film è abbastanza incompleto. E' povero di scene forti e ha troppo gusto di un docu-film. Inizia bene ma delude alla fine sia per la durata che per la scena!!....lascia presagire ad un secondo film e.....se così fosse speriamo non finisca come il primo!

domenica 18 marzo 2012
fastball

Da grande appassionato del cinema horror, ho guardato questo film sperando in una ripresa (auspicabile) del genere, pur non avendo alcuna effettiva e promettente aspettativa . Il film si preannunciava decisamente migliore del mediocre ed inutile  "L'ultimo esorcismo" , ma a conti fatti non c'è che da ricredersi. La storia è sempre la stessa: una donna posseduta [...] Vai alla recensione »

domenica 18 marzo 2012
JimmyLSanto

Già con l'inizio di immagini di repertorio del 1989 girate con un riprese "super8 HD" si parte decisamente male... poi andare a quest'ospedale Centrino.. ma dove è scritto che si chiami cosi?? trovare 2 preti esorcisti così idioti da fare esorcismi senza aiutanti... (oltre a non essere autorizzati) ... voler far passare il Vaticano come l'organismo cieco, [...] Vai alla recensione »

domenica 6 maggio 2012
M_ir-ko

Dopo l'esorcista e l'ultimo esorcismo al cinema torna un'altro film che vede come protagonisti una giovane ragazza disposta a tutto pur di riuscire a capire le ragioni che hanno portato la madre ad uccidere tre preti durante il suo esorcismo. Un film abbastanza buono se non fosse per il fatto che le persone possedute si comportano in maniera esagerata rispetto alla realtà.

lunedì 19 marzo 2012
cioccolatinofondente

da appassionata del genere horror sono andata a vedere questo film nella speranza che fosse qualcosa di diverso dai solti visti ma m'ha lasciata molto delusa ... dal trailer si possono già vedere le scene "migliori" del film che è girato quasi esclusivamente come un documentario, con immagini mosse, inutili ... ci si aspetta sempre qualcosa che nn arriva mai .

Frasi
"Connetti i tagli! Connetti i tagli!"
Una frase di Maria Rossi (Suzan Crowley)
dal film L'altra faccia del diavolo - a cura di Tommaso
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Una diavoleria costata un pugno di dollari e che ha fruttato un sacco di quattrini. Grazie al marketing virale diffuso nel web: mezzo interessante ed economico, ma che per ora (dopo il celebre prototipo "The Blair Witch Project"), sembra procurare guadagni solo alle boiate extrasensoriali tipo "Paranormal Activity" e assimilati. Nel caso ci si rifà al vecchio repertorio dell"Esorcista".

William Thomas
Empire

Nel 1989, in Italia, il 113 ha ricevuto una chiamata in cui una certa Maria Rossi confessava di aver brutalmente ucciso tre persone, due preti e una suora, durante un esorcismo che stavano praticando proprio a lei. Vent’anni dopo, Isabella, la figlia di Maria, cerca di capire cosa è successo quella notte. Anche dopo l’Esorcista, è possibile che al mondo ci sia posto per un nuovo film capace di agganciare [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Isabella giunge a Roma per indagare su un vecchio esorcismo del passato durante il quale sua madre uccise tre persone. O caspita: vuoi vedere che mammà era indemoniata? Il mockumentary, il genere dei falsi documentari presentati come se fossero veri, ha il suo zoccolo duro nei cinefili più giovani. A furia di servir loro, però, baggianate come questa, la soglia si assottiglierà sempre di più.

NEWS
GALLERY
martedì 13 marzo 2012
 

È il 1989 quando il 911 riceve una telefonata di Maria Rossi (Suzan Crowley), in cui la donna confessa il brutale omicidio di tre persone. La figlia Isabella (Fernanda Andrade), vent'anni dopo, si propone di capire i motivi del folle gesto.

BIZ
giovedì 12 gennaio 2012
Robert Bernocchi

Si preannuncia un periodo molto impegnativo per Rob Marshall, il regista di Chicago e dell'ultimo capitolo di Pirati dei Caraibi. Infatti, la Disney ha annunciato che il realizzatore sarà impegnato nell'adattamento di Into the Woods, lo spettacolo di [...]

BIZ
domenica 8 gennaio 2012
Robert Bernocchi

Box Office Italia Probabilmente, due o tre anni fa si sarebbe esaltato il risultato di un weekend come questo, fatto di dati notevoli per Immaturi – Il viaggio, Alvin superstar – si salvi chi può e J.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati