Rec 3 - La Genesi

Film 2012 | Horror V.M. 14 101 min.

Titolo originale[REC]³ Génesis
Anno2012
GenereHorror
ProduzioneSpagna
Durata101 minuti
Regia diPaco Plaza
AttoriLeticia Dolera, Diego Martín, Ismael Martínez, Alex Monner, Claire Baschet Jana Soler, Emilio Mencheta, Adolf Bataller, Blai Llopis, Mireia Ros, Ana Isabel Velásquez, Xavier Ruano, Itziar Castro, Carla Nieto, Javier Botet.
Uscitagiovedì 17 gennaio 2013
DistribuzioneNotorious Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 1,90 su 32 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Paco Plaza. Un film con Leticia Dolera, Diego Martín, Ismael Martínez, Alex Monner, Claire Baschet. Cast completo Titolo originale: [REC]³ Génesis. Genere Horror - Spagna, 2012, durata 101 minuti. Uscita cinema giovedì 17 gennaio 2013 distribuito da Notorious Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 1,90 su 32 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Rec 3 - La Genesi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Diretto da Paco Plaza, il terzo film della saga sul virus che trasforma le persone in zombie spiega precedenti informazioni e svela l'arrivo di un capitolo finale. In Italia al Box Office Rec 3 - La Genesi ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 264 mila euro e 123 mila euro nel primo weekend.

Rec 3 - La Genesi è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
1,90/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 1,88
PUBBLICO 1,83
CONSIGLIATO NÌ
Un apprezzabile concatenarsi di azione, ironia e splatter, privo però di originalità.
Recensione di Rudy Salvagnini
Recensione di Rudy Salvagnini

Le nozze di Koldo e Clara sono un'occasione di festa, ma uno degli invitati, un bonario zio, ha la mano fasciata in seguito al morso di un cane. Ogni cosa è in armonia, tutto procede nel migliore dei modi, tra chiacchiere e risate. In chiesa, Koldo si esibisce anche in una serenata all'amata e il ricevimento successivo - iniziato il pomeriggio in giardino e proseguito con una sontuosa cena - è perfetto. Atun, il cameraman professionista, gira avendo sempre in mente il cinéma vérité, ma in diversi riprendono con le proprie videocamere la gioia, anche alcolica, della festa. Lo zio però non sta per niente bene: nel pieno dei balli si getta dall'alto di una balaustra e, mentre lo soccorrono, comincia a mordere all'impazzata, strappando pezzi di carne agli sconcertati ospiti. è l'inizio di una strage. Koldo si mette momentaneamente in salvo nelle cucine, ma ha perso di vista Clara e deve trovarla.
Il primo [Rec] fu uno degli apripista del fenomeno dei film basati sul cosiddetto found footage, ovvero filmati "reali" recuperati e messi a disposizione del pubblico senza apparenti intermediazioni, in un consapevole gioco tra autori e spettatori. Paco Plaza, rimasto solo al timone della serie abbandonata da Jaume Balagueró (che mantiene comunque il ruolo di produttore creativo), si rende però saggiamente conto che quel format sta ormai mostrando la corda per eccesso di ripetizione e perciò utilizza il found footage solo nei primi venti minuti per passare poi, come il cugino americano Quarantena 2 (seguito del remake di [Rec]), a una narrazione più tradizionale. Cambiano anche ambienti e personaggi, pur restando un collegamento laterale con la vicenda narrata nei primi due episodi. In questo modo, Plaza si stacca dal prototipo e ottiene maggiore libertà espressiva, senza più i vincoli stilistici che, se erano serviti a distinguere i primi due episodi, rischiavano di condannare il terzo a una prevedibilità narrativa e visiva.
Il problema è che così facendo, il nuovo [Rec] diventa uno dei tanti zombie-movie, senza più nulla di distintivo. Plaza, infatti, non ha trovato nuovi elementi di originalità per caratterizzarlo. Si assiste quindi all'ennesima rappresentazione delle vicissitudini di un gruppo di persone alle prese con un crescente manipolo di zombie. La sensazione di déjà vu è inevitabile: anche la trasformazione della sposa timida e romantica in angelo vendicativo con la motosega non sorprende.
L'unica relativa novità è l'uso della religione - già parzialmente introdotto nel secondo [Rec] - quale elemento per comprendere e spiegare (oltre che contrastare) il fenomeno, ma si tratta di un'idea un po' buttata là, più come espediente narrativo per risolvere a sorpresa qualche situazione spinosa che come ingrediente sostanziale della vicenda. Sul piano positivo, bisogna dire che lo spettacolo in fondo c'è. Plaza sembra contento di scrollarsi di dosso gli obblighi e i limiti visuali del found footage e orchestra un apprezzabile concatenarsi di azione, ironia e splatter, dimenticando il tono cupo e serioso dei primi due episodi della serie. Quello che manca è una storia nuova da raccontare e anche i personaggi sono, nei casi migliori, delle simpatiche macchiette presto abbandonate al proprio destino. Tra gli interpreti spicca, per bravura e dedizione alla causa, Leticia Dolera, capace di giocarsi con convinzione il doppio registro del personaggio della sposina innamorata.

Sei d'accordo con Rudy Salvagnini?
REC 3 - LA GENESI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €11,90
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 29 gennaio 2013
pensierocivile

 E così anche la saga REC ce la siamo giocata. Addio a tutte le teorie sulla comunicazione, sui mezzi di comunicazione che penetrano l'orrore, annullando la tragedia, edificando lo spettacolo e confondendo il punto di vista, e addio ad ogni possibile sviluppo narrativo, all'idea che finalmente qualcuno possa narrare di morti viventi senza ricorrere ad esperimenti governativi. [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 gennaio 2013
Mikko888

Onestamente Rec 1 e 2 sono stati dei discreti film con un pizzico di originalità e carattere che nl terzo episodio non esiste. Come film è veramente scarso e privo di senso partendo dai protagonisti e dal nuovo modo di combattere i mostri con le preghiere annullando tutto quello che era stato fatto nei primi due episodi. Sinceramente è un film sconsigliatissimo che non mi ha [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 settembre 2013
paolosf

i momenti migliori sono nei primi 20 minuti (non succede assolutamente nulla) dove le scene già normalmente patetiche di un matrimonio scorrono lente e noiose ricoprendo interamente di ragnatele il povero spettatore la cui unica colpa è quella di aver deciso di guardare il film e non di giocare a bingo. Ma proprio quando ci si sta per addormentare gli invitati si trasformano in mostri [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 giugno 2013
purplerain

Dal libro della Genesi viene fuori Rec 3 ovverossia un mix di vari zombi-movie che finisce con l'essere scontato e banale quanto basta! Siamo alla festa di matrimonio di due dei protagonisti, uno zio, morso il giorno prima da un cane, darà il via all'epidemia con il primo morso ad un'invitata e avrà inizio il più classico dei film di zombi con fughe tentate e le classiche [...] Vai alla recensione »

sabato 25 agosto 2012
Nuno's

Appena corretto dal punto di vista della trama e stilistico, è poco degno di essere uno dei successori di Rec, che nonostante non fosse ai livelli dei grandi Horror, conservava un pò di originalità e dignità. Scena migliore: Credo proprio sia la scena divertente nella quale Clara, armata di motosega, fa a pezzi gli zombie nelle fognature e a causa della sua follia fa uccidere l'amico.

lunedì 13 agosto 2012
Mr.Duff

Sicuramente è differente dai primi due capitoli ma sinceramente se fosse stato sulla stessa scia avrebbe stancato. Il primo era la novità ma non veniva spiegato poi molto, il secondo praticamente uguale ma con una storia più chiara con un finale inaspettato. Questo terzo capitolo si sviluppa all'esterno del noto palazzo contaminato, in particolare ad un matrimonio.

giovedì 16 agosto 2012
Lysse

Il terzo capitolo della fortunata saga dei "Rec" si distacca quasi copletamente dalla linea seguita dai primi due film, mentre "Rec" e Rec 2" sono interamente girati  con una videocamera amatoriale e non con le cineprese, "Rec 3- Genesis" è girato quasi interamente con riprese tradizionali. Questa novità introdotta dal regista aiuta di sicuro a [...] Vai alla recensione »

lunedì 23 luglio 2012
Gabrigabra94

Che dire, distante purtroppo e comunque lungi dall'equiparare l'ebrezza del primo film (a mio avviso, un mix perfetto né troppo crudo né troppo monotono e né clichè), perché anche se il regista (lo stesso) ha preferito impostarlo diversamente, per non cadere nel ripetitivo, certo, ma manca di suspance, troviamo zombi stravolti nel comportamento, somigliano [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 settembre 2012
Hilbert

Il film inizia tramando un'ambientazione davvero accattivante, contrapponendo un giorno, il matrimonio, di felicità e sorrisi al terrore e alla morte.  Dalla chiesa al rinfresco, tutto si svolge in modo tale da fare affezionare lo spettatore alla situazione  di felicità in cui il film catapulta dall'inizio. All'orizzonte, però, vi è una nota stonata: [...] Vai alla recensione »

giovedì 31 gennaio 2013
Andrea88

Il film è girato molto bene, hai degli ottimi effetti speciali, e ha una regia moderna, e ben fatta... solo un piccolo problema: la trama di questo film è quanto di più inconsistente e prolisso abbia mai visto. la prima metà del film riguarda il matrimonio dei due protagonisti, ed è veramente tediosa. essendo un sequel avrebbe dovuto essere più scorrevole. Vai alla recensione »

martedì 29 gennaio 2013
markuzzo

Cari amici amanti degli Horror sarò breve ma conciso. Avete visto rec 1 e 2? bene! non avete ancora visto rec 3? perfetto! dimenticatevi della sua esistenza non guardatelo manco per sbaglio. Non avete per caso ancora visto la saga di rec? perfetto! guardate rec 1 e 2 e sappiate che la storia finisce la. Terza triste ipotesi: Avete già visto rec 1 nonchè il 2 e il 3 ? Bè mi dispaice.

giovedì 17 gennaio 2013
scosco

due stelle per vari motivi,il film come storia parte bene alla grande ma poi... verso la meta perde un po di concretezza e il regista si fa sfuggire di mano la situazione, scene con sottofondi musicali non da film horror,banali,scene dove i protagonisti fanno cose inguardabili come il pezzo della motosega o i baci continui mentre le orde di zombi indemoniati  attaccavano e poi un finale non all'alt [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 gennaio 2013
scosco

meglio rec 1 e rec 2, be sicuramente si. In questo terzo capitolo la storia è diversa dalle precedenti, è ambientata all'aperto, ed a un matrimonio,il film parte molto bene e spiega dettagliatamete tutti i particolari, ma verso la metà il film, prende una piega sbagliata.In anzi tutto non sara piu il vecchio rec girato amatorialmente ma con telecamere fisse, e su questo a livello di paura il film perde [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 luglio 2012
fefè22

visto oggi i spagnolo con i sottotili in italiano. un film stupido e inutile. La tensione si va a far benedire e c' è solo spazio per scene splatter ( che a me hanno fatto ridere ) . la recitazione (secondo il mio parere) è pessima soprattuto quella del cooprotagonista Diego Martin, inoltre è un film ( se proprio cosi vogliamo chiamarlo) che non ha niente a che fare con i due precedenti lungometraggi [...] Vai alla recensione »

sabato 30 marzo 2013
Mimmino

Povero Rec! Stravolto così nel terzo capitolo della saga. Troppo splatter per credere che sia il sequel dei primi due film. Non solo perde il vero motivo e la vera originalità di Rec, che la si trovava nella trama filmata attraverso di una telecamera, ma anche le stesse scene sono troppo macchinose. I due sposini che perdono tempo ad abbracciarsi mentre un'orda di zombie è alle loro spalle non è molto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 giugno 2014
Harry Manback

 Paco Plaza, non più affiancato dall'amico Jaume Balaguerò che dirigerà il quarto capitolo della saga, dimostra con "Rec 3" e la sua personalissima visione dell'horror, di essere il punto debole del duo e di non rendersi assolutamente conto della linea di confine tra l'ironia e la ridicolaggine, violandola più e più volte nel corso del film. [...] Vai alla recensione »

martedì 19 agosto 2014
CinemaLove

Che dire, un pò di esorcista e un pò di alba dei morti viventi. Il film è un pastrocchio con una trama scadentissima e senza un filo logico. Molto divertente il protagonista che si aggira nell'edificio vestito da templare, cosi tanto che a metà film mi chiedevo se cercava il Graal o un modo per uscirne vivo

martedì 28 gennaio 2014
Oronzo Canà

mentre guardi il film e le trovate del regista per farne un'opera diversa...all'inizio non metti bene a fuoco se sei di fronte a un piccolo capolavoro oppure a un pessimo prodotto....ma più passa il tempo e più prende corpo la seconda ipotesi....un film piccolo che alla fine diventa una parodia di rec e dei film horror in generale....ridicolo ed inutile....

lunedì 28 gennaio 2013
carletta-kino

Ridatemi i soldi. Un film inguardabile

giovedì 17 gennaio 2013
scosco

scrivo pero non mi fa apparire poi sul forum il commento perchè??

domenica 13 ottobre 2013
EvilDevin87

Dopo Rec 2, Jaume Balaguerò e Paco Plaza hanno deciso di splittarsi il lavoro. Paco Plaza alla regia di questo Rec 3, mentre il quarto sarà diretto solo da Balaguerò. Questo terzo capitolo doveva essere un prequel che appunto avrebbe dovuto spiegare le origini di tutte le vicende viste nei precedenti capitoli, almeno da quanto era stato detto.

domenica 21 luglio 2013
Cenox

Tra tanti film di zombie ormai visti e rivisti, sicuramente questo non si distingue nè per originalità e nè per una trama consistente. Unico lato diciamo almeno diverso dal solito è la location, ovvero un matrimonio qualunque tra due innamorati, che ben presto si trasformerà in tragedia a causa di uno degli invitati, che è stato infetto, e che porterà [...] Vai alla recensione »

martedì 2 luglio 2013
Inovapix

Dopo Rec 1 e Rec 2, innovatori del genere Horror e davvero piacevoli in quanto trama e originalità scenografica, mi aspettavo che nel 3 il regista fosse riuscito ad unire l'innocenza e la spontaneità delle riprese amatoriali ad una storia che già in partenza aveva molto di promettente. E invece no. Abbandonando, dopo soli 20 minuti (i più Horror tra l'altro), il [...] Vai alla recensione »

giovedì 23 maggio 2013
time_traveler

Un matrimonio come un altro sta per diventare un incubo: atti di cannibalismo e violenza inspiegabili sconvolgono la cerimonia. I più fortunati tra gli invitati riescono a mettersi momentaneamente in salvo, ma dovranno cosa sta accadendo e come fare a sopravvivere. Rec, giunto al terzo episodio "la genesi", offre per buoni 20 minuti, quello che sembra essere (volutamente?) l'insopportab [...] Vai alla recensione »

giovedì 31 gennaio 2013
nerazzurro

Ed eccoci al 3° capitolo di rec. La trama è ottima purtroppo ci sono troppe scelte un pò irrealistiche e bizzarre che stonano nella sceneggiatura e non lo portano ai ivelli dei primi 2 capitoli. Ci può stare la crudezza e la tragicità ma davvero ci sono state troppe scelte che stonano. Cmq se vi siete appassionati alla serie resta da guardare.

venerdì 18 gennaio 2013
dian71cinema

LA SCELTA DI RAPPRESENTARE IL MALE IN QUESTA TERZA SERIE DI REC PARTE DA UN MORSO DI ANIMALE INFETTO CHE SI MANIFESTA POI COME PORTA DI ACCESSO PER PROBABILI DEMONI DEL MALE .. UNA SENSAZIONE DI GIA' VISTO...FA POCA PAURA QUESTO TERZO CAPITOLO.. E PARTENDO DA UNA SCENEGGIATURA PIUTTOSTO "CREATIVA" SI ARRIVA AD UNA CONFUSIONE NEL VERO SENSO DELLA PAROLA.

Frasi
"Questo è il mio giorno!"
Una frase di Clara (Leticia Dolera)
dal film Rec 3 - La Genesi - a cura di Gabriele
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Quando il vampiro incontra lo zombi il risultato è un essere demoniaco, forse proveniente dalla Genesi della Bibbia, che non riflette la sua immagine, può essere ucciso senza che gli si spari in testa e rimane imbambolato se ascolta una litania religiosa. Sono le creature letali, veloci e rabbiose, scatenate in Rec 3 - La genesi, terzo capitolo della saga spagnola firmata Plaza & Balagueró (qui c'è [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Sette anni fa, con Rec, Jaume Balaguerò e Paco Plaza diressero in coppia uno zombi-movie la cui formula è stata sfruttata da eredi legittimi e no. L'idea era basata sul "found footage": scene falsissime ma spacciate per vere tramite continue inquadrature di una telecamera in soggettiva, indefinite e instabili. Adesso il loro è diventato un format e Plaza ne firma da solo il terzo episodio.

Philip French
The Observer

In [Rec], di Jaume Balagueró e Paco Plaza, una coraggiosa reporter andava fuori per un servizio insieme a una squadra di pompieri e si ritrovava bloccata in un palazzo infestato di zombi. I due autori colpivano il pubblico con la forza dell'inquisizione dotata di un perfetto strumento di tortura. [Rec]2 riprendeva il filo esattamente dove l'aveva lasciato il primo capitolo.

Alessandra Stoppini
Il Giornale

Dopo questo film ci penserete due volte prima di invitare uno zio ad un pranzo di nozze. È lui, infatti, dopo aver trascurato il morso di un cane, a diventare uno zombie, trasformando il giorno più bello di una coppia in un incubo. Gli invitati diventano le portate man mano che i morsi li trasformano in morti viventi. Gli unici a resistere sono proprio i due sposini.

NEWS
VIDEO
mercoledì 16 gennaio 2013
 

Diego e Clara sono fatti l'uno per l'altra, ma nel giorno più felice della loro vita avranno contro... tutta la loro famiglia. Torna la saga horror zombie ideata da Paco Plaza e Jaume Balaguerò. L'infezione ha lasciato l'edificio ed invade la città, una [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati