La leggenda del cacciatore di vampiri

Film 2012 | Horror V.M. 14 105 min.

Titolo originaleAbraham Lincoln: Vampire Hunter
Anno2012
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata105 minuti
Regia diTimur Bekmambetov
AttoriMary Elizabeth Winstead, Dominic Cooper, Rufus Sewell, Alan Tudyk, Jimmi Simpson Benjamin Walker, Anthony Mackie, Jaqueline Fleming, Robin McLeavy, Alex Lombard, Frank Brennan, Cameron M. Brown.
Uscitavenerdì 20 luglio 2012
Distribuzione20th Century Fox
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 2,58 su 46 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Timur Bekmambetov. Un film con Mary Elizabeth Winstead, Dominic Cooper, Rufus Sewell, Alan Tudyk, Jimmi Simpson. Cast completo Titolo originale: Abraham Lincoln: Vampire Hunter. Genere Horror - USA, 2012, durata 105 minuti. Uscita cinema venerdì 20 luglio 2012 distribuito da 20th Century Fox. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 2,58 su 46 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La leggenda del cacciatore di vampiri tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Lincoln apprende in giovane età che sua madre è stata uccisa da un predatore soprannaturale. Questo provoca la sua curiosa ma non documentata sanguinosa vendetta, che dura per tutta la sua vita, contro i vampiri e gli alleati proprietari di schiavi. In Italia al Box Office La leggenda del cacciatore di vampiri ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 1,7 milioni di euro e 412 mila euro nel primo weekend.

La leggenda del cacciatore di vampiri è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,58/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,19
PUBBLICO 3,06
CONSIGLIATO NÌ
Una miscela di generi scorrevole e ben costruita con una buona dose di energia e fascinazione.
Recensione di Adriano Ercolani
Recensione di Adriano Ercolani

Prima di diventare Presidente, prima di essere la bandiera della democrazia americana, il giovane Abraham Lincoln ha dovuto patire l'orrore di vedere la propria madre morire per opera di una creatura della notte. Deciso a trovare vendetta, il ragazzo ben presto si confronta con un mondo oscuro che si cela dietro la facciata: i vampiri sono ovunque, e per combatterli serve ben altra forza che la sola volontà di un individuo. Ecco che la battaglia senza quartiere contro le forze del male si lega imprescindibilmente con quella di una nazione per trovare la propria identità.
Secondo film hollywoodiano del portento visivo russo Timur Bekmambetov, produzione eccellente di un'altra mente visionaria come Tim Burton, La leggenda del cacciatore di vampiri è una miscela di generi che ad un primo impatto potrebbe facilmente spiazzare. L'horror legato ai vampiri - che finalmente in un blockbuster tornano ad essere cattivi, zannuti e assassini -, l'action mirabolante delle scene di duello e, fattore più complicato da amalgamare agli altri, affresco storico che necessariamente contiene anche una certa dose di epica. Anche se non funziona alla perfezione sotto tutti i punti di vista, il film possiede un'energia e una capacità di fascinazione che francamente non ci saremmo aspettati. Bekmambetov aveva già dimostrato con il precedente, spettacolare Wanted di saper gestire i grandi budget hollywoodiani riproponendo comunque una sua personale idea di cinema d'azione. In questo nuovo prodotto conferma questa sua evidente qualità: La leggenda del cacciatore di vampiri funziona soprattutto nelle scene più spettacolari, nei duelli furiosi, in un'idea di rappresentazione che quando diventa iperbolica trova la sua forza. Anche se non siamo ai livelli di sfrontatezza di Wanted, anche in questo caso Bekmambetov riesce a imprimere il suo personal touch in un prodotto sicuramente più complicato da gestire a causa del personaggio protagonista, un pilastro della storia e della cultura statunitense. Sotto questo punto di vista la sceneggiatura adattata dallo stesso autore del bestseller Seth Grahame-Smith lo supporta con una scrittura spigliata e libera, o meglio non troppo soffocata dalla pregnanza di Lincoln. Quando però la lotta ai vampiri, dall'essere una vicenda personale, comincia a prendere un respiro più ampio, ecco che la battaglia tra bene e male viene raccontata attraverso degli artifici narrativi la cui rilevanza metaforica e se vogliamo "politica" diventa eccessivamente schematica. Lo stesso scrittore ha confessato di essere stato costretto per esigenze di trama a semplificare dei messaggi che nel libro erano molto più sfumati.
Per quanto riguarda le interpretazioni dei personaggi principali, il cast d'attori senza eccellere in nessun ruolo si dimostra comunque affiatato e discretamente funzionale. Da notare la fortissima somiglianza del protagonista Benjamin Walker con Liam Neeson, con cui tra l'altro ha lavorato qualche anno fa in Kinsey. Rimane poi sempre un piacere gustare la raffinata gigioneria con cui il consumato Rufus Sewell riempie le sue figure di "villain".
Certamente La leggenda del cacciatore di vampiri non rappresenta una nuova e indispensabile pagina della storia del cinema horror. Anche chi si aspetta di trovare in questo prodotto l'idea di cinema del produttore Tim Burton potrebbe rimanere abbastanza deluso. Quello che però il film propone e riesce pienamente a regalare è intrattenimento leggero, scorrevole, ben costruito e realizzato con un tocco che, se avete ammirato la precedente filmografia di Timur Bekmambetov, è pienamente riconoscibile. Ultima annotazione riguardante il 3D, funzionale perché non invasivo rispetto all'estetica dell'opera ma neppure particolarmente indispensabile per apprezzare lo spettacolo. Curiosa l'ammissione dello stesso regista: "Il film è stato convertito in 3D durante la postproduzione. Diffidate di chi afferma che è meglio girare direttamente in 3D, mente...".

Sei d'accordo con Adriano Ercolani?
LA LEGGENDA DEL CACCIATORE DI VAMPIRI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 29 luglio 2012
activa44

Abraham Lincoln: Vampire Hunter (il titolo originale) va ben oltre le mie (molto fiduciose) aspettative. Da questo film mi aspettavo una cosa discreta, capace di intrattenere lo spettatore soltanto finchè in sala. Mi sbagliavo.. sono qui, alla mia scrivania, con davanti i tre biglietti per il film. Sono appena tornato a casa, ed ho visto un capolavoro.

giovedì 2 agosto 2012
Joan Holden

Se pensate a un cacciatore di vampiri, probabilmente vi viene in mente una bionda liceale armata di paletto di nome Buffy: sappiate allora che un suo illustre connazionale, decine di anni addietro, già si dilettava nella caccia ai non-morti. Stiamo parlando nientedimeno che del sedicesimo presidente degli Stati Uniti, Abraham Lincoln, che, tra una pratica d'avvocato e un'orazione politica, [...] Vai alla recensione »

sabato 21 luglio 2012
renato volpone

Dopo le fiabe anche la storia viene riscritta e rivoluzionata dal cinema americano. Davvero curioso e coraggioso l'intento di trasformare Abramo Lincoln in un cacciatore di vampiri sudisti e schiavisti. La sceneggiatura, anche se la storia in un certo senso è avvincente e non annoia mai, lascia molto a desiderare sugli eventi storici e sulla loro ricostruzione.

giovedì 1 novembre 2012
Aragorn82

Prima metà del diciannovesimo secolo, un giovane Abraham Lincoln assiste all'omicidio della madre per mano di un vampiro, così il ragazzo decide di cercare vendetta e verrà aiutato da un uomo misterioso che gli insegnerà a combattere ed uccidere le creature oscure. Le atmosfere visionarie e i combattimenti sono il tratto saliente di questo film, dove troviamo anche [...] Vai alla recensione »

domenica 22 dicembre 2013
williamd

Prodotto da Tim Burton e con la regia di Timur Bekmambetov, "La leggenda del cacciatore di vampiri" è un film fantastico, dove il surreale si mescola alla perfezione con fatti storici realmente accaduti, dandoci una visione più interessante e leggendaria del passato e di conseguenza del presente. Siamo agli inizi del 19° secolo negli Stati Uniti; la schiavitù è [...] Vai alla recensione »

sabato 8 ottobre 2016
Renato C.

Un film difficile da giudicare! Per quel che riguarda Abramo Lincoln sotto l'aspetto storico, niente da dire, ma il miscuglio con i thriller vampireschi lascia perplessi, eppure è ben fatto! Anche l'amicizia tra Lincoln ed un vampiro buono che voleva liberrsi del capo malvagio è un'idea discreta; ma come mai hanno voluto scrivere una storia così strana sul più [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 agosto 2012
WinterWake

Le prime parole che mi sono venute in mente uscendo dalla sala sono state: "La leggenda del cacciatore di vampiri è una ca**ta pazzesca". Tralasciando il target a cui questa "opera" dovrebbe essere destiata (suppongo non vada oltre la prima adolescenza), una sceneggiatura così sconnessa è un affronto per il pubblico. Raramente ho visto film peggiori.

domenica 22 luglio 2012
DarkEnry

 Davvero un film sorprendente sotto ogni punto di vista. Intanto devo dire che è stato originale e coraggiosa la scelta di fare un Lincoln ammazzavampiri. La storia segue più o meno bene la vera vita del presidente mettendoci in mezzo momenti la sua vita segreta da cacciatore di vampiri. Il divertimento è assicurato e non ci sono mai momenti di noia.

mercoledì 25 luglio 2012
Regi1991

Film bello che intrattiene, veloce e mai noiso, ma forse troppo veloce all'inizio e direi molto fin troppo surreale. Storia riscritta di un Lincoln presidente che, oltre alla lotta per abolire la schiavitù, combatte per dare la propria nazione ai vivi e non ai morti (vampiri). Interessante e piuttosto sorprendente come pellicola, trascurati però alcuni personaggi che non si capisce dove abbiano appreso [...] Vai alla recensione »

martedì 31 luglio 2012
Papa gallo

Nomination "premio miglior scena a cavallo" e "realismo balistico" nel quale viene solo superato da "Wanted", in cui le pallottole girano a effetto, questo capolavoro cinematografico è ricco di precisi spunti storici che lo rendono degno di essere proiettato come documentario national geografic. Abbattere un albero con un solo colpo d'ascia così, all'impr [...] Vai alla recensione »

domenica 12 agosto 2012
dydluca

Con questo caldo opprimente mi infilo in sala(paga 3)e vado a vedere questo film di cui non so nulla(se non un breve passaggio qui-come faccio sempre-su mymovies)senza nessuna pretesa se non quella di passare due ore(al fresco)spensierate... E invece? E invece eccoti servita una piacevolissima sorpresa!!! Film davvero bello! Naturalmente sui generis ma la trovata di mischiare fantasy-horror e storia [...] Vai alla recensione »

martedì 24 luglio 2012
opidum

Film di puro intrattenimento ma godibilissimo è uno sballo vedere il bullet qualchecosa( gli effetti speciali alla matrix insomma!!!) applicati nel 1800. consigliato

domenica 22 luglio 2012
manu60

sono rimasto sorpreso da questo film. non il solito horror estivo,ma una pellicola ben costruita con risvolti storici inseriti ad arte in una storia di fantasia. Bravo il protagonista e bravissimo il regista che è riuscito a mescolare vari generi senza scadere nel ridicolo.discreto il 3d. una bella sorpresa !

giovedì 2 agosto 2012
xXLorenzo cinema98Xx

FINALMENTE UN FILM VERAMENTE BELLO,TRAMA CHE TI COINVOLGE,CHE TI COSTRINGE A RIMANERE ATTACCATO ALLO SCHERMO FINCHE' IL FILM NON FINISCE. SOLDI NON SPRECATI,UN 3D FORMIDABILE,CHE VERAMENTE INTERAGISCE CON LO SPETTATORE,DOPO NUMEREVOLI 3D INUTILI COMMERCIALI,ARRIVA QUELLO BUONO. IL FILM,NON ANNOIA,TANTISSIMO SANGUE,TRAMA MOLTO BELLA,3D SPETTACOLARE.

venerdì 27 luglio 2012
Mirko L

Un bel film dove c'è di tutto storia (anche se deformata dai vampiri), vampiri e azione. Il 3D è molto bel fatto e gli effetti speciali ricordano un po quelli di sherlock holmes e sono fatti benissimo. Forse in alcune scene è un po troppo irreale ma giusto che sia così, il film lo richiede. Ottima scelta drgli scrittori fare proseguire la storia fin quando Lincoln [...] Vai alla recensione »

martedì 13 agosto 2013
Ehiteo

Trovo questo film molto piacevole, non è assolutamente un horror... Diventa anzi una sorta di thriller/fantasy data la storia abbastanza fuori dagli schemi. Appassionante per chi ama i combattimenti, deludente per chi si aspetta suspance e scene mozzafiato.

martedì 30 ottobre 2012
Kyotrix

Chi lo stronca, chi lo esalta, come quasi sempre la verita' sta nel mezzo. Come fa notare Winterwake il film ha molte incoerenze ed e' molto Hollywoodiano nell'eccesso, ma ricordiamoci che e' un fantasy e alla fine a chi piace il genere e' abbastanza godibile e aggiunge una strana nota fantasy alla storica guerra fra nordisti  e suddisti americani.

martedì 31 luglio 2012
Black27

Sicuramente è uno dei migliori film del momento. Non voglio dire nulla sulla trama, sennò rovinerei la visione al pubblico (io stesso sono andato a vederlo conoscendo solo il titolo e poco più!), aggiungo solo che il film è coinvolgente ed equilibrato, fra scene di azione, drammatiche, romantiche, violente. Ci sono numerosi colpi di scena, e non è facile prevedere l'evolversi della scena.

martedì 6 agosto 2013
pisa4ever

l'idea è molto buona e infatti  è piaciuto a tim burtonburton (produttore) gli effetti speciali sono molto buoni e il film diverte molto e non annoia l'unico problema è che la trama è quasi inesistente

lunedì 27 maggio 2013
Ciarlonga84

Premetto che sono un professore universitario di storia americana e non sono avezzo a recensioni di film fantastici o poco veritieri. Per questo motivo, dopo aver visto tutto d'un fiato il Cacciatore di Vampiri posso affermare senza dubbio che il film ripropone fedelmente la vita di Abramo Lincon e della sua ascesa politica.  Benchè la pellicola sfumi in tinte avventurose ed horror, [...] Vai alla recensione »

sabato 9 marzo 2013
JohnCipollina

Film ridicolo in tutto e per tutto, roba da richiedere i soldi del cinema.

sabato 13 ottobre 2012
4ng3l

Ben diretto, ben girato e ben recitato. Si ferma sul carino, anche perchè secondo me non poteva andare oltre vista l'importanza del personaggio e del momento storico di importanza unica. Far conciliare meglio di così storia e vampiri non si poteva, anche perchè Lincoln richiede e gli è dovuta tantissima attenzione sullo schermo, nonostante questo però non lascia [...] Vai alla recensione »

domenica 5 agosto 2012
marcor90

Il film sicuramente intrattiene e scorre in fretta senza annoiare, ma certi passaggi sono realizzati un po' male. Complessivamente buono, ma niente di entusiasmante.

mercoledì 28 agosto 2013
ZANCHIL

Visto il film ieri, sinceramente pensavo fosse una mezza boiata ma devo dire che alla fine il fim non mi è dispiaciuto per nulla. Certo non è un capolavoro ma il film si lascia guardare.L'attore protagonista secondo me è azzeccato in quanto semi sconosciuto e non particolarmente bello, inoltre la ricostruzione storica è accurata per un prodotto del genere.

venerdì 9 agosto 2013
Ivan A.

Se pensate che un film che abbia come protagonista un politico come Abraham Lincoln possa essere noioso o non interessarvi, fermatevi un istante prima di giudicare, perchè potreste ricredervi. A svecchiare un genere come quello storico, già trito e ritrito ci pensano Timur Bekmambetov e Tim Burton, produttore del film. Entrambi si tuffano con coraggio nell'ambiziosa sfida di fondere [...] Vai alla recensione »

martedì 6 agosto 2013
asrdrubale03

potevano essere anche non vietato

sabato 19 gennaio 2013
Cenox

Un film che è a metà strada tra l'originalità e la follia: mischia il genere storico adattandolo ad una specie di horror/action. E' la storia dei vampiri però che rimane sempre la stessa. Comunque non si può dire che un film così lo si vede tutti i giorni, anche se forse la più grande pecca è vedere fare delle cose grandiose e immaginifiche [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 dicembre 2012
gosnurle

Questo film mi ha ancor di piu' convinto sul fatto che bisogna andare al cinema preparati, soprattutto con questi films di genere, spesso erroneamente sottovalutati al rango di usaegetta. Conoscere per esempio il passato filmico del regista, questo e' il caso, almeno se si ambisce a cimentarsi in tentativi di critica cinefila di cui i forum abbondano.

domenica 22 luglio 2012
thehotfrog

Non volevo andare dopo le critiche ingiustamente ricevute da questo film che reputo ottimo nella sceneggiatura, negli attori (bravissimi) e nell' intento leggendario di reiscrivere la storia da parte di un regista, Timur Bekmambetov che ottiene la sua consacrazione a livello artistico. Andatelo a vedere! :)

mercoledì 18 gennaio 2017
enzo70

  Lincoln come non si era mai visto; non è la storia di un grande presidente degli Stati Uniti d’America, ma il racconto di un uomo che scopre la passione per la politica mentre studia e fa il cacciatore di vampiri; e, chiaramente, c’è lo zampino di Tim Burton, di questo singolare film diretto da Timur Bekmambetov.

giovedì 13 novembre 2014
ChazyChaz891

E' uno di quei film difficili da digerire a primo acchitto per via della sua natura "ibrida" ma la trama semplice ed efficace ed una regia precisa, fluida e che non lascia nulla al caso, unita ad una sceneggiatura brillante ed una struttura narrativa lineare, ne fanno senza alcuna ombra di dubbio uno dei miglior film vampireschi di tutti i tempi.

sabato 17 maggio 2014
toty bottalla

Audace trasposizione filmica di vicende storiche raccontate fra leggenda, fantasia e verità, verità verosimili, e quando c'è di mezzo il bene e il male allora tutto può essere, una volta il grande peter cushing combatteva l'amico lee (dracula) con una croce, in questo film viene scelto un approccio meno bibblico e più spettacolare puntando così su magnifiche [...] Vai alla recensione »

domenica 17 marzo 2013
Salvo996

Mio errore non aver letto che il regista di questo film era lo stesso di WANTED.....risultato film pessimo!!!! DA NON VEDERE !!!!!

martedì 13 novembre 2012
BLACKY

Va detto subito che questo film è un' emerita sciocchezza. Il pubblico prevenuto mi darebbe immediata ragione solo a sentir pronunciarne il titolo: Abramo Lincoln cacciatore di vampiri! Ma che storia è questa? Come osano i produttori? Cosa si fanno in vena i produttori? Queste sono solo alcune delle tante domande che si farebbe il suddetto pubblico, riassunte prontamente in un solo, [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 novembre 2012
purplerain

Eccoci di fronte ad una pellicola che ci offre la possibilità di vedere della vera fantascienza!! Si parte da una scena che sembra reale, l'uccisione di una donna, la madre di Lincoln, per pasare subito dopo a scene di vampirismo, fantascienza e situazioni esagerate!! Ma a volte mi chiedo: ma in fondo il cinema holliwoodiano non è anche e soprattutto esagerazione? Certo passare attraverso [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 settembre 2013
jimi caos

Basta una sinossi ultrasintetica per far comprendere all'utente, minimamente avvezzo alla visione cinematografica, che tipologia di film è La leggenda del cacciatore di vampiri. Un giovane e imberbe Abramo Lincoln imbraccia ascia e coraggio per combattere i vampiri che infestano il sud degli Stati Uniti, mosso dal sentimento di vendetta per aver visto la madre assassinata da un vampiro.

mercoledì 1 agosto 2012
brian77

Purtroppo è l'ennesimo film realizzato come si trattasse di un graphic novel. Racconto scontato, personaggi risolti solo in una dimensione grafica, immagini totalmente prive di forza, risultato visivamente tedioso. Siamo nel solco dei Van Helsing, degli Sherlock Holmes e di tutta questa sotto-produzione costruita per lettori di fumetti che detestano il cinema.

FOCUS
INCONTRI
venerdì 20 luglio 2012
Tirza Bonifazi

Nel maggio 2011 una piccola cricca di giornalisti di cinema proveniente da diverse parti del pianeta si recava a New Orleans per assistere a un giorno di riprese di La leggenda del cacciatore di vampiri, il thriller storico diretto da Timur Bekmambetov e prodotto da Tim Burton. Dopo aver narrato di vampiri in I guardiani della notte e del giorno ed essere sbarcato in America con Wanted - Scegli il tuo destino, il regista kazako s'affida al libro di Seth Grahame-Smith "Abraham Lincoln: Vampire Hunter" per portare sul grande schermo una delle più grandi figure politiche della storia degli Stati Uniti. [...]

INCONTRI
martedì 17 luglio 2012
Tirza Bonifazi

Nel maggio 2011 una piccola cricca di giornalisti di cinema proveniente da diverse parti del pianeta si recava a New Orleans per assistere a un giorno di riprese di La leggenda del cacciatore di vampiri, il thriller storico diretto da Timur Bekmambetov e prodotto da Tim Burton. La leggenda vuole che il ragazzo che sarebbe diventato il sedicesimo Presidente degli Stati Uniti d'America fosse segretamente impegnato in una missione sanguinosa: eliminare dalla faccia della terra fino all'ultimo vampiro.

Frasi
"La storia predilige le leggende agli uomini, predilige la nobiltà alla brutalità, discorsi elevati ma imprese modeste, la storia ricorda la battaglia ma dimentica il sangue versato, in qualunque modo la storia mi vorrà ricordare, sempre se lo farà, sarà solo per una parte della verità perché qualunque cosa io sia, un marito, un'avvocato, un presidente...penserò sempre a me stesso come un uomo che ha combattuto contro le tenebre…"
Una frase di Abraham Lincoln (Benjamin Walker)
dal film La leggenda del cacciatore di vampiri - a cura di Ziman
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Natalino Bruzzone
Il Secolo XIX

Come il colonnello Kurtz di “Apocalypse Now” anche un mito assoluto americano è costretto a perlustrare l’abisso dell’orrore totale e a sporcarsi di sangue. Brandendo un’ascia speciale che sarebbe piaciuta al professor van Helsing o un falcetto da contadino del Kentucky, Abraham Lincoln, icona monumentale degli ideali migliori del Grande Paese e dei diritti inviolabili dell’uomo, è catapultato dal [...] Vai alla recensione »

Dina D'Isa
Il Tempo

Prima di diventare Presidente e di sventolare con orgoglio la bandiera della democrazia americana, il giovane Abraham Lincoln vede la madre morire per opera di una creatura della notte. Questa la trama del secondo film hollywoodiano del visionario Timur Bekmambetov che miscela i generi e finalmente riesuma nel suo blockbuster i vampiri cattivi, assassini e con i canini aguzzi.

Francesco Alò
Il Messaggero

Lo sapevate che il sedicesimo Presidente degli Stati Uniti era in realtà un cacciatore di vampiri? L’ultima volta che avevamo visto trasfigurare l’icona Abraham Lincoln (per noi Abramo) al cinema fu nel brutto remake de Il pianeta delle scimmie (2001) firmato Tim Burton: lì Abe (così lo chiamano gli yankee), uomo austero con folta barba e cappello a cilindro, diventava scimmia presidenziale scolpita [...] Vai alla recensione »

Joe Morgenstern
Wall Street Journal

Se capiamo bene la lezione di storia che ci viene impartita, e abbiamo un po’ di timore a farlo, il presidente Abramo Lincoln adattò la sua ascia per tagliare la legna con una lama d’argento, ideale per uccidere i vampiri; il vero motivo della guerra civile furono i fluidi corporei (l’esercito confederato fu sostenuto da vampiri che vedevano il sud schiavista come una perfetta e inesauribile fonte [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

È estate, ma forse ven’eravate già accorti. Nonostante le consuete chiacchiere sulla «stagione estiva», storico miraggio della distribuzione italiana, nelle sale non succede quasi nulla.Solo tre filmoni americani allieteranno la nostra estate, visto che nel caso delle produzioni più importanti l’uscita mondiale in contemporanea è ormai una prassi: Spiderman è già uscito, Madagascar 3 (modesto) e Il [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Nei “Promessi morsi”, lo scrittore si presenta come figlio — molto longevo — di Renzo e Lucia e arbasinianamente si fa chiamare “Anonimo Lombardo”. Tornando in Italia dopo secoli di vagabondaggio tra Europa e America, scopre con orrore che la sua storia è stata adottata come romanzo nazionale, ripulita da ogni riferimento vampiresco. L’ampolloso manoscritto ritrovato non era un trucchetto romanzesco. [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Ci voleva un visionario regista russo e uno stravagante produttore americano come Tim Burton per trasformare in film horror il best seller di Seth Grahame Smith che vede protagonista nientemeno che il presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln, considerato uno dei padri della patria. Nella premessa del film c’è l’elemento dark della biografia di Lincoln, che da giovanissimo perse la madre.

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Non avete letto male. Il cacciatore di vampiri è proprio il sedicesimo presidente Usa che, armato di ascia e coltello d’argento, va in giro di notte a tagliare la testa ai non morti. E’ la nuova trovata che abbina 45 anni di storia americana all’horror. Dopo che mamma è stata uccisa da un succhiasangue, Lincoln giura vendetta e con l’aiuto dì un mentore diventa una macchìna da guerra.

NEWS
BIZ
martedì 29 maggio 2012
Robert Bernocchi

In una lunga intervista al quotidiano britannico "The Independent", il regista Ridley Scott ha avuto modo di ripercorrere la sua fortunata carriera, ma anche di parlare dei suoi nuovi progetti. Tra questi, c'è ovviamente l'atteso (e anche un po' temuto) [...]

BIZ
lunedì 19 marzo 2012
Robert Bernocchi

Come spesso succede quando c'è una grande convention negli Stati Uniti, è normale che venga presentato materiale video importante, che poi puntualmente esce anche su Internet (sempre più spesso, in maniera ufficiale, perché le major si sono rese conto [...]

BIZ
martedì 14 febbraio 2012
Robert Bernocchi

Visti gli enormi incassi del terzo episodio (più di 1,1 miliardi di dollari nel mondo), non c'erano dubbi che la saga di Transformers sarebbe proseguita e si sarebbe tentato di mantenere al 'volante' Michael Bay.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati