Ip Man 2

Film 2010 | Azione 108 min.

Regia di Wilson Yip. Un film Da vedere 2010 con Donnie Yen, Lynn Hung, Simon Yam, Sammo Hung Kam-Bo, Xiaoming Huang, Siu-Wong Fan. Cast completo Titolo originale: Yip Man 2: Chung si chuen kei. Genere Azione - Hong Kong, 2010, durata 108 minuti. - MYmonetro 3,10 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ip Man 2 tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Nonostante le innumerevoli difficoltà economiche e l'atteggiamento ostile delle altre scuole di kung fu, Ip Man persevera nel suo progetto e fonda una scuola per diffondere lo stile wing chun. Il film ha ottenuto 3 candidature a Hong Kong Awards. Al Box Office Usa Ip Man 2 ha incassato nelle prime 12 settimane di programmazione 203 mila dollari e 63,5 mila dollari nel primo weekend.

Ip Man 2 è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,10/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,20
CONSIGLIATO SÌ
Secondo capitolo per la saga del maestro di Bruce Lee, questa volta alle prese con la boxe dei colonialisti inglesi.
Recensione di Emanuele Sacchi
domenica 2 maggio 2010
Recensione di Emanuele Sacchi
domenica 2 maggio 2010

Sembra di tornare ai tempi belli del cinema di Hong Kong dei '70 e '80, grezzo al limite dell'ignoranza ma dalla creatività inesauribile, quello che, con inequivocabile razzismo, talora metteva in scena gli inglesi (o gli occidentali in genere) come trogloditi dall'ignoranza ferina, di solito apostrofandoli come "diavoli". Immaginare qualcosa di simile mescolato a citazioni da nientemeno che Rocky IV non può che produrre risultati dal gusto ai limiti del trash, ma è anche di questa sana grevità che si nutre un progetto come quello della saga di Ip Man - maestro di Bruce Lee e reinventore dello stile di arti marziali Wing Chun - che giunge al secondo capitolo in un tripudio di duelli, risse ed esibizioni di abilità nelle arti marziali. E se i match della seconda metà del film tra il pugile inglese e i sifu di kung fu vanno visti nell'ottica succitata, la prima metà, incentrata sulla faticosa diffusione da parte di Ip Man del Wing Chun e dai duelli tra lui e gli altri maestri, appartiene allo stato dell'arte del genere.
Inutile dire che il clou è rappresentato dal duello tra Donnie Yen e Sammo Hung, non più giovanissimi (e nel caso di Sammo decisamente sovrappeso) ma ancora ineguagliabili per creatività e spettacolarità del proprio kung fu. Mentre impazzano le parate e le piroette di Donnie e Samo sul medesimo tavolo traballante tutto o quasi si ferma al loro cospetto; energia cinetica e astrazione spirituale trovano un connubio che letteralmente buca lo schermo. Wilson Yip non riesce né forse vuole rendere omogenee queste due anime distinte di Ip Man 2, scegliendo di procedere acriticamente nell'agiografia di Ip Man e di concedere quanto più possibile alle esigenze dello spettacolo action, tralasciando anche in questo caso ogni tipo di fedeltà nei confronti degli effettivi avvenimenti storici.
La saga di Ip Man continua e, con lei, la rinascita del cinema di arti marziali.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
IP MAN 2
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
TheFilmClub
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 30 dicembre 2012
DARIO FIREMAN

Dopo l'invasione giapponese di Foshan, il maestro Ip riesce a fuggire una volta sconfitti i nemici ed aver eridato grinta e dignità al proprio popolo allo stremo delle forze. Cambiata città decide di aprire una scuola di arti marziali, non senza problemi. Anche gli inglesi non sono da meno e con combattimenti al limite della regolarità, con il loro campione, battono chiunque salga sul ring.

sabato 29 maggio 2010
Sirba

Vorrei fare una correzione: Ip Man non è l'INVENTORE dello stile Wing-Chun. La creazione del Wing-Chun risale a secoli fa, e viene attribuito ad una donna, una monaca di nome Wu-Mei, data cieca da alcune fonti leggendarie, e vissuta nel sud della Cina. Il nome Wing-Chun significa 'Bella come la primavera', ed era il nome di una ragazza a cui la monaca insegnò il suo nuovo [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 dicembre 2011
brucemyhero

Ecco un film sulle arti marziali che non sa di buffonata. E tutto il merito è dell'interprete principale, incredibilmente adatto per il ruolo che interpreta. Veramente bravo, come buona è la trama, la fotografia e la regia. Un unico appunto da estimatore di Bruce Lee: potevano risparmiare al bimbo (incredibilmente somigliante a Bruce da ragazzino.

venerdì 26 dicembre 2014
paolomiki

Il primo film aveva sicuramente impressionato per la sua originalità  e il suo scorrere fluido la chiarezza del racconto e la grandezza del personaggio. Non andavano per niente solo i combattimenti assolutamente non possibili con acrobazie e altre cose che non davano l'idea dell'arte cinese per eccellenza: il kung fu.Ma in questo secondo film si esagera fino all'assurdo ed è [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 maggio 2014
Onufrio

Secondo capitolo della saga di Ip Man, colui che fu il maestro di arti marziali di Bruce Lee. In questo capitolo, Ip Man dimora in quel di Hong Kong, proverà ad aprire una scuola di arti, ma verrà bloccato dai maestri della zona e sottoposto ad un test, una volta superatolo a testa alta, i problemi non finiranno, anzi ne inizieranno di altri ben più grossi, soprattutto con l'arrivo [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 marzo 2012
g_andrini

...è un film per giovani. I principi del kung-fu sono buoni, e il protagonista è un buon modello, ma il wing-chun rimane un tipo di "combattimento da strada", piuttosto offensivo. Se ci si comporta correttamente va bene, altrimenti è un tipo di lotta come qualsiasi altra.

domenica 22 gennaio 2012
Kyotrix

Seguito decisamente valido. Meno impegnativo del primo, ma forse piu' esaltante. Per trama richiama molto rocky4, ma decisamente meglio. Bella la scenetta finale, dove si apprende che Ip sara' il maestro di Bruce Lee.

Frasi
"Salve! La vittoria di oggi non voleva dimostrare che il kung fu è una disciplina migliore della boxe, quello che voglio dire è solo che, nonostante le persone siano diverse, tutti quanti abbiamo pari dignità e pari valore. Spero davvero che da questo momento potremo iniziare a rispettarci tutti reciprocamente. Questo è tutto! Vi ringrazio!"
Ip Man (Donnie Yen)
dal film Ip Man 2 - a cura di I love arti marziali
NEWS
NEWS
lunedì 23 aprile 2012
 

Mentre il Far East Film Festival a Udine propone il dramma Song of Silence del regista cinese Chen Zhuo e, in seconda serata, la commedia Sukiyaki (tra i film più attesi del FEFF 14) del giapponese Maeda Tetsu, la sezione online Wide Far East Film presenta [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati