The Fog - Nebbia assassina

Film 2005 | Horror +13 100 min.

Titolo originaleThe Fog
Anno2005
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata100 minuti
Regia diRupert Wainwright
AttoriTom Welling, Maggie Grace, Selma Blair, DeRay Davis, Kenneth Welsh, Adrian Hough Sara Botsford, Cole Heppell, Mary Black, Rade Serbedzija, Rade Serbedzija.
Uscitagiovedì 13 aprile 2006
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 1,72 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Rupert Wainwright. Un film con Tom Welling, Maggie Grace, Selma Blair, DeRay Davis, Kenneth Welsh, Adrian Hough. Cast completo Titolo originale: The Fog. Genere Horror - USA, 2005, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 13 aprile 2006Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 1,72 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Fog - Nebbia assassina tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una nave affonda nelle vicinanze di una città costiera. Cento anni dopo una forza misteriosa nascosta da un banco di nebbia minaccia gli abitanti della stessa cittadina. L'ennesimo inutile remake di un classico di Carpenter. In Italia al Box Office The Fog - Nebbia assassina ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 810 mila euro e 358 mila euro nel primo weekend.

The Fog - Nebbia assassina è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,72/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 1,33
PUBBLICO 1,87
CONSIGLIATO NO
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un nuovo remake di un classico carpenteriano, un teen-horror non particolarmente infiammabile.
Recensione di Giovanni Idili
Recensione di Giovanni Idili

In concomitanza con il centenario della fondazione di Antonio Bay, cittadina costiera situata su un'isola, una strana nebbia avvolge al calare delle tenebre tutto e tutti. La misteriosa cappa genera fenomeni anomali, e, particolare ben più rilevante, lascia cadaveri al mattino come traccia del proprio passaggio. La nebbia potrebbe rivelarsi la stessa che avvolge l'oscuro e misterioso passato dell'isola.
Poco dopo Assault on Precinct 13, ecco sul grande schermo un nuovo remake di un classico carpenteriano. Un concept che è parte delle fondamenta del genere si fonde con esigenze commerciali da teen-horror, generando una miscela non particolarmente infiammabile, nonchè del tutto priva delle capacità suggestive che fecero grande l'originale. Se in una ghost-story i fantasmi si vedono troppo, poi, la deriva verso la mediocrità è inevitabile. Sotto sotto la scintilla di genio c'è, ma si intravede appena.

Sei d'accordo con Giovanni Idili?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

John Carpenter che aveva scritto e diretto il notevole The Fog (1980) si è limitato a firmarne il remake come produttore con Debra Hill, sua cosceneggiatrice di allora, defunta nel marzo 2003 prima che cominciassero le riprese. La vecchia sceneggiatura è stata liberamente riscritta da Cooper Layne, ma purtroppo alla libertà non corrisponde l'intelligenza inventiva: nel rifarlo si è badato soprattutto ai gusti del pubblico giovanile del 2000, guastati dal torpido sensazionalismo dell'horror postmoderno. Più che assassina, la nebbia è digitale come i fantasmi lebbrosi che vengono dal 1871 e diffondono il terrore tra la popolazione di Antonio Bay. Oltre a modificare la protagonista femminile (Grace), attribuendole una storia d'amore, si calca la mano sui crimini commessi dai padri fondatori. Tema centrale: la responsabilità delle nostre azioni anche nei confronti delle generazioni future. Le intenzioni (ipocrite) sarebbero di farne un racconto morale mascherato da horror.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
THE FOG - NEBBIA ASSASSINA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€3,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 13 giugno 2009
Fluturnenia

Gli effetti speciali sono efficaci ma la storia è incoerente e discordante. Elizabeth chi è? Un fantasma o ha deciso di unirsi a Blake pur nn essendo la Elizabeth morta nel rogo? E poi xkè i 3 sopravvissuti sn stati risparmiati dai fantasmi/zombies mentre il cugino di Superman è stato ucciso? Sn entrambi diretti discendenti di uno dei padri fondatori rei di un crimine indelebile.

lunedì 27 aprile 2009
Marcoz

Il titolo sembrava intrigante, la storia pure e poi c'era l'attore di smallville, insomma sembrava sulla carta un prodotto cult invece è un mattone inguardabile!Di una noia mortale, senza brividi, senza pathos, senza trama, senza attori,dopo un'oretta di programmazione(dura tantissimo)ho dovuto interrompere la visione.lo consiglio solo a chi vuole farsi veramente del male o necessita di forte sedazione. [...] Vai alla recensione »

lunedì 8 giugno 2020
giulio andreetta

Questo rifacimento del celebre film (The fog) di John Carpenter appare in genere, ad eccezione di qualche momento, privo di autenticità espressiva. L'aspetto tecnico e di post-produzione (montaggio, effetti speciali, ecc.) è certamente ben curato e professionale, tuttavia manca la sostanza di un'idea espressiva o narrativa che possa consentire di creare una sensazione di attesa, [...] Vai alla recensione »

sabato 26 settembre 2009
wynorski guiaz '80s

L'Isola di Antonio Bay viene avvolta da un'insolita nebbia che sembra celare qualcosa di orribile. Intanto i suoi abitanti conitnuano a trovare oggetti strani sulle spiagge dell'isola fino a quando alcuni di loro cominciano ad essere uccisi dalla forza misteriosa che si cela nella nebbia proveniente dal mare. Un'avvertimento: se si è deboli di cuore, si farebbe meglio a non guardare questa pellicola. [...] Vai alla recensione »

domenica 28 giugno 2009
Luca_93

un film che non ha ne testa ne coda ha una storia brutta, che non regge + di tanto. Spero che siate d'accordo con me

martedì 28 aprile 2009
damned soul

ridicolo e inguardabile

domenica 23 gennaio 2011
ultimoboyscout

Questi film sono un vero insulto al cinema, a chi paga per vedere e a chi ha fatto il film originale. Anche se quest'ultimo ovvero Carpenter (mica uno qualsiasi) ha collaborato alla stesura e realizzazione di questo film. Horror moderno e commerciale niente a che vedere col precedente ne con i veri horror, quelli che per capirci spaventavano e facevano venire i brividi lungo la schiena.

sabato 13 gennaio 2018
Francesco Nomade

Credo sia il remaque peggiore che si sarebbe potuto fare all'opera di Carpenter. Certo, "Fog" originale probabilmente in alcuni punti può essere datato (vedi: effetti speciali) ma rimane un'opera considerevole e non solo per la regia e il soggetto ma anche per gli attori: Non dimentichiamo che, seppur allora giovanissimi, erano già una garanzia.

mercoledì 9 marzo 2016
Barolo

Assurdo rifare in maniera così approssimativa una vecchia perla di Carpenter,che era riuiscito a creare un mix affascinante di tensione e paura.In questo lavoro latitano entrambe, consegnando alla storia del cinema un patetico tentativo d'imitazione.

martedì 15 luglio 2014
elgatoloco

Una volta tanto pienamente d'accordo con la recensione"ufficiale"(di Giovanni Idili, nella fattispecie): troppi fantasmi esibiti, "ectoplasmi in libertà", mentre un uso più parsimonioso di tali"epifanie"(nell'accezione letterale del lemma, id est"manifestazioni")sarebbe stato/sarebbe d'uopo.

giovedì 27 marzo 2014
toty bottalla

Mediocre remake superficiale e mal recitato dai belli naturalmente protagonisti, un film che non suscita alcuna emozione e induce alla sonnolenza! Saluti.

sabato 14 settembre 2013
Willyfilmwhatcher

Apparte che ci sono uno sproposito di scene inutili , ma il film quando comincia. Tom Welling va bene solo per Smallville e proprio fuori luogo in questa pellicola . Insomma guardate un altro film!

giovedì 18 novembre 2010
LUCIDO71

Ero partito con tutti i presupposti (remake carpenteriano) giusti x ammirare un bel film, tenuto conto anche del regista (vedete il suo STIGMATE!), ed invece mi trovo qui, a SCONSIGLIARE decisamente questa pellicola: non succede praticamente mai nulla, a parte forse in qualche minuto finale, dove si vuole anche dare un'impronta d'amore fra fantasmi e donne terrestri, sicuramente malriuscita!! [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lorenzo Maiello
XL

Nei film del genere il pericolo può venire da un passato lontano, dalla natura impazzita o da morti viventi. Qui fanno bingo e ci sono tutti e tre. Certo è un remake del film del maestro John Carpenter, che lo ha anche prodotto lasciando la regia ad un giovane. Ma la proliferazione degli horror rischia di renderli tutti uguali. La solita piccola e pacifica comunità (qui siamo su un' isola dove tutti [...] Vai alla recensione »

Maurizio Cabona
Il Giornale

La cultura protestante s'è innestata in quella ebraica fino a sovrapporvisi, dunque il cinema di Hollywood ha fatto del peccato originale - e dei successivi - una sorta d'imposta a cascata, come l'Iva: le colpe dei padri ricadono sui figli, nei secoli dei secoli. Nella sua lunga carriera, anche John Carpenter s'è adeguato a questo fanatismo, girando con The Fog (La nebbia, 1980) uno dei suoi film [...] Vai alla recensione »

Alex Stellino
Ciak

Tempi grami per l'horror: si continua a saccheggiare a man bassa il passato in mancanza di idee nuove e originali. The Fog non era certo tra i film più riusciti di Carpenter, ma sono passati 25 anni dalla sua uscita, dunque perché non propinare un remake a un pubblico giovane e ignaro, partorito in sala da Scream? Questo devono aver pensato i produttori al momento di mettersi all'opera.

Raffaella Giancristofaro
Film Tv

Ad Antonio Island, Oregon, la municipalità festeggia i padri fondatori della comunità. Elizabeth, una delle discendenti dei coloni, torna a casa da New York, in preda a incubi ricorrenti di corpi che prendono fuoco e affogano in mare. Quando tre ragazzi vengono massacrati sulla barca del suo ragazzo, Nick, dopo essere stati avvolti da una nebbia densissima, nella cittadina si diffonde il terrore e [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

A giudicare dall'accoglienza di critica e di pubblico in Usa, l'idea di John Carpenter di produrre il remake di The Fog, horror da lui scritto e diretto nel 1980, non si è rivelata particolarmente felice. Pur non convincendo del tutto, la pellicola originale aveva confermato l'astro in ascesa di un regista appena trentunenne che il successo di Halloween aveva consacrato nuovo maestro del cinema di [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati