Mr. Deeds

Film 2002 | Commedia 91 min.

Regia di Steven Brill. Un film con Adam Sandler, Winona Ryder, Steve Buscemi, John Turturro, Allen Covert, Peter Gallagher. Cast completo Genere Commedia - USA, 2002, durata 91 minuti. - MYmonetro 2,25 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Mr. Deeds tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Remake di un classico di Frank Capra, E' arrivata la felicità (1936) Al Box Office Usa Mr. Deeds ha incassato 126 milioni di dollari .

Mr. Deeds è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,25/5
MYMOVIES 1,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,75
CONSIGLIATO NÌ
Remake di un classico di Frank Capra del 1936.
Recensione di Marco Cavalleri
Recensione di Marco Cavalleri

Remake di un classico di Frank Capra, E' arrivata la felicità (1936) : è la storia di un ragazzo di provincia, dalla vita semplicissima che diventa inaspettatamente erede di un'immensa fortuna e si trova all'improvviso catapultato nell'alta società di New York. Naturale che qualcuno trami per impossessarsi del malloppo, mettendogli alle costole anche la tradizionale tentatrice. Ma alla fine i buoni sentimenti trionfano, con l'accompagnamento non sgradito di un miliardo di dollari... Che i remake siano spesso inutili è un dato di fatto. Ma quando ci si rifà a un classico bisognerebbe avere almeno l'accortezza di scegliere decentemente il cast e proporrre una sceneggiatura all'altezza. Impresa che dev'essere parsa proibitiva ai realizatori della pellicola, qua e là davvero imbarazzante. In assenza di un canovaccio decente (gag straviste e ritmi comatosi) Sandler si intorcina sul suo solito personaggio di mite capace di rabbie distruttive, la Ryder è si e no decorativa. E anche le comparsate illustri (come quella di Turturro, maggiordomo con grossi problemi nervosi) lasciano il tempo che trovano. Da evitare.

Sei d'accordo con Marco Cavalleri?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Bravo pizzaiolo con velleità poetiche in una cittadina tra i monti del New Hampshire, Goodfellow Deeds eredita il quarantanove per cento di un impero mediatico. Incasserà quaranta miliardi di dollari quando avrà firmato le carte di finanzieri imbroglioni (alla Enron) che si propongono di liquidare l'azienda, licenziando cinquantamila dipendenti. Lo toglie dalla trappola una svelta e generosa cronista. Deeds torna a casa con un miliardo e la brunetta. Scritto da Tim Erlihy dal racconto Opera Hat di Clarence Budington Kelland che fu già all'origine della sceneggiatura di Robert Riskin per È arrivata la felicità (1936) di F. Capra. Per rigenerare una storia che aveva senso ai tempi del New Deal di Roosevelt e trasferirla nell'epoca imperiale di Bush Jr. occorrevano intelligenza e cattiveria critica. S. Brill e C. non hanno l'una e nemmeno si sognano di esercitare l'altra. Parere negativo, ma senza ira.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
MR. DEEDS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Amazon Prime Video
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 7 aprile 2012
4ng3l

Inizio col dire che le critiche lette qui su questo film sono profondamente blande ed incredibilmente infondate, date da incontentabili giudizi esclusivamente personali, oltre che misteriosamente premeditate perchè scritte da chi il film l'ha visto a 3 kilometri di distanza. Solo perchè la pellicola si ispira ad un classico non va paragonata ad esso per arrancare una qualsiasi accusa.

martedì 29 marzo 2011
peppe97

Un film sia intrattenente,sia ben organizzato in ordine crescente,visto che parte da caratteri di base per poi arrivare ad ambienti e personaggo più "garbati". Di certo ci sono due cose che mi hanno stupito della sudetta pellicola: l'elevata quantità di colpi di scena presenti (che caratterizza l'intrattenimento),ed anche la ridotta durata (modo per non stancare lo spettatore);credo che non sia stato [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 novembre 2017
rondo17

Assolutamente nulla di che. Ci sarà un film con Adam Sendler in cui non sia un ritardato ma leale e giusto che risolve la situazione? Sprazzi di simpatia e comicità che salvano il film dal flop assoluto, grazie alla presenza di alcuni attori un pochino conosciuti, ovviamente non grazie al protagonista.

giovedì 21 giugno 2012
Forackone

Un ragazzo di una sperduta cittadina americana eredita inaspettatamente l'azienda di un suo lontano zio, dal valore di 40 miliardi di dollari. Si deve perciò trasferire per breve tempo a new york dove viene preso di mira dalla stampa e si innamora di una giornalista. Intanto i dirigenti aziendali spingono perchè lui venda l'azienda a loro.

Frasi
respiro a fatica, mi sento galleggiare, così pieno d'amore, il mio cuore sta esplodendo. Ho la bocca asciutta, le mie mani tremano, il mio cuore appartiene a te prendilo. Sto facendo cose strane, non sono me stesso, sto ballando come l'elfo Keebler. E' finalmente l'ora, per questo povero combina guai di sapere come ci si sente ad innamorarsi
Longfellow Deeds (Adam Sandler)
dal film Mr. Deeds
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paolo Boschi
Scanner

Liberamente ispirato a E' arrivata la felicità di Frank Capra, Oscar 1936 per la miglior regia, Mr. Deeds ne differisce il soggetto ai giorni nostri: il “pizzettaro” di buon cuore Longfellow Deeds, per gli amici semplicemente Deeds, riceve un'inaspettata eredità di ben quaranta miliardi di dollari da uno zio di cui ignorava l'esistenza. Deeds, classico ragazzone di sani principi della profonda provincia [...] Vai alla recensione »

Enrico Magrelli
Film TV

Se nel cinema americano di questi anni c’è un attore che non avrebbe sfigurato nei “datati” (non nel senso di vecchi o superati, ma immersi completamente nell’aria di un’epoca) e inimitabili film di Frank Capra, questo interprete è Tom Hanks. Fare un film che utilizzi l’impronta di È arrivata Ia felicità (1936) con Gary Cooper e Jean Arthur e proporre i due ruoli principali ad Adam SandIer, un valido [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati