Agente 007 - La spia che mi amava

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Agente 007 - La spia che mi amava   Dvd Agente 007 - La spia che mi amava   Blu-Ray Agente 007 - La spia che mi amava  
Un film di Lewis Gilbert. Con Roger Moore, Barbara Bach, Curd Jürgens, Richard Kiel, Bernard Lee.
continua»
Titolo originale The Spy Who Loved Me. Spionaggio, durata 123 min. - Gran Bretagna 1977. MYMONETRO Agente 007 - La spia che mi amava * * * - - valutazione media: 3,44 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
f.vassia 81 giovedì 22 luglio 2010
fra i migliori bond del dopo-connery Valutazione 3 stelle su cinque
86%
No
14%

Buon ritmo, locations intriganti, sequenze spettacolari, battute fulminanti e gadget esaltanti:uno dei migliori Bond-movie del dopo-Connery, con uno fra i cattivi più memorabili dell'intera saga, ovvero Squalo, bestio in grado di distruggere qualsiasi cosa con le sue fauci d'acciaio. I titoli di testa, a essere pignoli, non sono all'altezza dei capitoli precedenti.

[+] lascia un commento a f.vassia 81 »
d'accordo?
renato corriero domenica 1 febbraio 2009
il miglior bond-moore! Valutazione 4 stelle su cinque
78%
No
22%

Terzo e migliore films della serie tra quelli interpretati da Roger Moore ormai calato molto bene nella parte del famoso agente segreto. Questo film è un misto tra il ritorno al James Bond classico (grande spettacolo, avventura, colpi di scena, ecc.) dopo i primi due Bond interpretati d Roger Moore piuttosto disneyani, e la satira ed il parossismo il cui principale personaggio è Squalo, interpretato da Richard Kiel. Nell'insieme ne esce un film particolarmente godibile. Il regista Lewis Gilbert, tornato a 007 dopo 10 anni, riscostruisce un po' gli ambienti di "Si vive solo due volte" con la nave che mangia i sommergibili al posto della capsula spaziale "mangiacapsule" ed i vari mezzi di trasporto monorataia molto simili a quelli del vulcano di "Si vive solo due volte". [+]

[+] lascia un commento a renato corriero »
d'accordo?
gipinna giovedì 1 novembre 2012
roger moore salverà il mondo Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

15 anni e dieci film dopo 'Licenza di uccidere' il comandante Bond guida ancora un veicolo da 13 milioni di $. Dopo l'esito poco felice (non artisticamente) dell' "Uomo dalla pistola d'oro'" il produttore Broccoli si trova solo senza il collega Saltzman nel produrre la decima avventura di Bond, che significherà il ritorno ai fasti degli anni '60, dato l'enorme successo di critica e pubblico. Remake di 'Si vive solo due volte, con rimandi a 'Dalla Russia con amore' (il legame con la spia sovietica),  primo Bond a tenere solo il titolo dal romanzo di Fleming, 'La spia che mi amava', forse la miglior prova di Moore, mescola bene trovate di ogni genere altamente spettacolari senza preoccuparsi molto dell'inverosimile e del carattere dei personaggi che stanno al gioco  sempre più parodistico dove il divertimento nasce dall'iperbole continuativa. [+]

[+] lascia un commento a gipinna »
d'accordo?
spalla venerdì 20 novembre 2009
uno dei migliori Valutazione 4 stelle su cinque
64%
No
36%

"007 - La Spia Che Mi Amava" rappresenta senza dubbio uno dei migliori film di tutta la saga nonchè il migliore tra quelli interpretati da Roger Moore. La trama è forse un pochino all'insegna del già visto, tuttavia viene ampiamente compensata da tanta azione scatenata in perfetto stile 007 e da effetti speciali davvero incredibili per l'epoca. Sicuramente si tratta infatti di uno dei capitoli più spettacolari della saga. Bellissime come sempre le ambientazioni, tra le quali stavolta spicca l'Egitto, uno degli scenari più suggestivi del mondo, ma ci fa naturalmente piacere il fatto che sia stata scelta anche la nostra Sardegna per girare diverse scene. Il maggior pregio di questo film sono forse però gli interpreti. [+]

[+] lascia un commento a spalla »
d'accordo?
paolo 67 sabato 7 luglio 2012
anya con(tro) bond Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Non sono d'accordo con chi considera questo il miglior film della serie, anche se è uno dei più intelligenti. I toni della guerra fredda sono abbandonati in favore di una autoparodia cinefila che cita tutti i film precedenti di 007 e molti classici del cinema. Sta ai primi 007 come Berlioz (in cui si avverte il distacco dalla materia) sta a Chopin (le cui composizioni esauriscono ogni sua intenzione), e perciò oggi in tv appare più datato e con meno “presa” sul pubblico, che i titoli degli anni '60 catturavano al di là della razionalità, sulla quale invece fa leva questo, che a suo modo è gustoso e uno spettacolo per tutti, ma di una raffinatezza piuttosto intellettuale (e infatti è unanimemente ben valutato dalla critica) rispetto invece al totale coinvolgimento sensoriale di film come “Golfinger” o “Thunderball” (di cui questo per molti aspetti è agli antipodi) che pure con diversità di sensibilità rappresentavano e rappresentano seriamente la civiltà che invece “La spia che mi amava” prende garbatamente in giro. [+]

[+] lascia un commento a paolo 67 »
d'accordo?
fedeleto martedì 27 giugno 2017
bond e amasova, due spie che si amavano.. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Diversi sottomarini con armi nucleari delle rispettive potenze mondiali scompaiono nel nulla. Bond viene incaricato di scoprire cosa stia succedendo insieme alla bella Asimova, e scopre che un folle con una mini città marina è pronto a rubare quelle armi nucleari per far scoppiare una guerra facendo in modo che l'acqua sommerge tutto. Diretto da Lewis Gilbert (si vive solo due volte) la storia non brilla certo per la trama (ampiamente cambiata dal romanzo di Fleming) e a tratti ricorda si vive solo due volte, ma ad ogni modo la sceneggiatura di Maibaum e Wood si incentra molto sull'avventura, ottime le scenografie in Egitto, la macchina subacquea, e l'ironia non manca (quando Bond viene inseguito da un elicottero che gli spara e dice ad Asimova "Hai mai l'impressione di stare antipatico a qualcuno?), ottimo Curd Jurgens nella parte del cattivo, e memorabile il personaggio di squalo interpretato dal gigante Richard Kiel. [+]

[+] lascia un commento a fedeleto »
d'accordo?
paolopace domenica 2 ottobre 2016
il bond della distensione Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Lontano anni luce, ma parente degli altri film di James Bond, che infatti cita tutti assieme ad altri classici, il secondo film della serie diretto da Lewis Gilbert è quello in cui Roger Moore è nella migliore forma, ottimamente coadiuvato da Barbara Bach e da Curd Jurgens, nei panni del cattivo che interpreta con finezza e credibilità, nonostante il fatto che il film sia uno dei meno seri della serie (e per questo più apprezzato dalla critica democratico-progressista che ha sempre considerato Bond una fantasia sociopatica reazionaria e stupida, un mondo che darebbe ragione alla visione di Stronmberg anche se non spetta a lui trarne le conseguenze pratiche). Cancellata l'ideologia (come già aveva fatto Guy Hamilton con "Una cascata di diamanti", soprattutto per l'apporto molto ironico dibConnery) Lewis Gilbert dà il suo meglio nell'amimare piacevoli vignette sfruttando tutte le possibilità spettacolari. [+]

[+] lascia un commento a paolopace »
d'accordo?
paolocorsi1967 domenica 21 agosto 2016
sontuoso spettacolo per tutti e per ognuno Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Uno dei migliori film di tutta la serie, della quale cita tutti gli episodi più altri celebri film della storia del cinema. Lewis Gilbert è il regista più progressista della serie di 007, e con molta intelligenza costruisce un magnifico spettacolo consapevole dei limiti culturali dell'operazione, ma anche di quegli sconfinati spettacolari. Alcune scene ambientate in Egitto ritrovano e anzi rinnovano l'incanto dei momenti migliori della serie. Lo stesso Moore, consapevole del suo registro eccellente ma più limitato rispetto a Connery è al suo meglio in una storia che abbandona i toni freddi e manicheistici da guerra fredda per ritrovare uno smalto narrativo degno delle storie seriali semiserie cui 007 è stato fin dall'inizio debitore. [+]

[+] lascia un commento a paolocorsi1967 »
d'accordo?
angelino67 venerdì 27 maggio 2016
bond per famiglie Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Ritorna il Bond fumetto di Lewis Gilbert che cancella i toni seriosi e manicheistici (come prova la figura del cattivo, che non ha tutti i torti e a suo modo é un idealista) per un recupero del linguaggio delle vecchie comiche e dell'helzapoppin', in cui si prendono in giro tutti i Bond precedenti e si parodiano anche grandi capolavori del cinema. I personaggi sono maschere ma di notevole questo film ha la valorizzazione dei luoghi, specie l'antico Egitto, in alcune sequenze tra le più suggestive, per connubio immagini-musica (un ottimo Marvin Hamlish, candidato all'Oscar sia per la colonna sonora che gli fu ispirata dai Bee Gees, allora popolarissimi, che per la canzone "Nobody does it better" cantata da Carly Simon;), di tutta la serie del Bond. [+]

[+] lascia un commento a angelino67 »
d'accordo?
elgatoloco venerdì 26 febbraio 2016
uno dei migliori film di/su james bond Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

"James Bond, prendere o lasciare", dice qualcuno. Ebbene no: i film di, con, su Bond(più o meno ispirati da Ian Fleming)sono disuguali, a seconda di regista, interpreti e altro: qui Lewis Gilbert riesce a creare un giusto equilibrio tra azione, spettacolarità(i famosi"trucchi"che all'epoca erano anche un po'poveri rispetto ad oggi e al probabile domani), amore, avventura, ironia(la battuta finale, quando Bond viene scoperta dai suoi capi in intima relazione con la spia sovietica, recita: "Sto cercando di tenere alta la bandiera britannica"), con Roger Moore che, certo dopo il grande Scozzese Sean Connery è il miglior Bond, "The spy who loved me"(titolo ancipite, in quanto può leggersi come riferito all'agente sovietico ucciso da Bond stesso sulle nevi austriache , ma anche come riferito al maggiore sovietico-donna con cui Bond ha una relazione non solo"di sesso")efficace, leggi Barbara Bach, Richard kiel, colosso-gigante Jaws(dove funziona anche la tecnica, ancora una volta), una Caroline Munro inquietante-affascinante. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Agente 007 - La spia che mi amava | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | renato corriero
  2° | f.vassia 81
  3° | spalla
  4° | gipinna
  5° | paolo 67
  6° | fedeleto
  7° | paolopace
  8° | paolocorsi1967
  9° | angelino67
10° | elgatoloco
11° | jekyll
12° | jackpug
Premio Oscar (6)
Golden Globes (3)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità