The Man Beneath

Un film di William Worthington. Con Sessue Hayakawa, Helen Jerome Eddy, Pauline Curley, John Gilbert, Fannie Midgrey, Fontaine La Rue.
continua»
Muto, durata 66' min. - USA 1919.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Le giornate del cinema muto

Al centro di The Man Beneath è “la tragica situazione creata dalle barriere razziali che tengono chiusi i cancelli dell'amore”, come ha scritto di Margaret I. MacDonald di Moving Picture World. Hayakawa interpreta qui il Dr. Ashuter, un giovane e brillante scienziato Hindu di una università scozzese. Su una magnifica terrazza al chiaro di luna, Ashuter dichiara il suo amore a una donna bianca, Kate. Pur riconoscendo in lui un grande uomo di scienza, Kate lo respinge per la loro incompatibilità razziale. Ashuter, guardandosi sconsolato in uno specchio, maledice il colore della propria pelle. Si presenta da lui Bassett, un amico dei tempi del college, che gli chiede di aiutarlo a sventare le trame assassine di una società segreta, la Mano Nera. Ashuter lo aiuta ricorrendo a certe sue formule scientifiche segrete e lo riconsegna sano e salvo tra le braccia della sua fidanzata, Mary, sorella minore di Kate. Ad Ashuter altro non resta che scambiare con Kate un ultimo saluto. Il magnetismo degli occhi di Hayakawa in questa sua interpretazione viene continuamente esaltato da una lunga serie di primi piani per tutta la durata del film.A partire da The Man Beneath, le pubblicazioni di categoria smisero di riferirsi agli star-vehicles di Hayakawa nei termini di “produzioni Haworth”, definendoli “film Robertson-Cole” o “film distribuiti dalla Robertson-Cole”. Anche in questo film, il suo ottavo per la Haworth, Hayakawa volle interpretare il ruolo di un non-giapponese. Nei suoi star-vehicles Lasky, Hayakawa aveva già interpretato sette eroi non-giapponesi, di cui due indiani, due hawaiani, uno messicano, uno arabo e uno cinese. Alla Haworth, non interpreterà altri personaggi non-giapponesi fino a The Man Beneath. Un inserto pubblicitario di The Man Beneath apparso a tutta pagina sulla stampa di categoria enfatizzava l'atmosfera orientale del film, che peraltro offre una bizzarra mescolanza di Giappone e India. La pagina pubblicitaria presentava in primo piano una testa disegnata di Hayakawa, con un turbante di foggia indiana, davanti a un disegno del monte Fuji (che in realtà nel film non appare mai), la luna, il mare e un susino. Le scelte operate da Hayakawa resero evanescenti le caratteristiche nazionali e le diversità culturali esistenti tra i vari paesi asiatici e contribuirono a formare nell'immaginario collettivo uno spazio chiamato genericamente “Oriente” o “Asia”, incoraggiando l'orientalismo di maniera nella rappresentazione dei popoli asiatici che avrà grande voga per tutti gli anni '20. Nondimeno, Wid's Daily apprezzò il personaggio interpretato da Hayakawa e lo definì “il migliore tra quelli apparsi nei suoi ultimi film”, aggiungendo: “proprio del tipo, per intenderci, che le donne amano vedere interpretare dall'attore giapponese”. Motion Picture News dichiarò: “Hayakawa è troppo versatile per limitare il suo lavoro unicamente all'interpretazione di personaggi giapponesi”. Dopo The Man Beneath, fino alla sua partenza da Hollywood nel 1922, Hayakawa interpretò altri 12 personaggi non-giapponesi e solo 4 giapponesi. La strategia Robertson-Cole per dare nuovo slancio alla carriera di Hayakawa si rivelò vincente. Moving Picture World, nel numero datato 13 dicembre 1919, riportava che nel corso dell'anno “la popolarità di Hayakawa “era cresciuta in modo costante”. Il 31 gennaio del 1920, Moving Picture World riferiva: “Il suo successo è stato così travolgentemente [sic] che il nome di Hayakawa brilla, profilato di lampadine, in quasi tutte le sale di prima visione degli Stati Uniti. Grazie a questo invidiabile primato, molti degli esercenti più importanti si sono assicurati per contratto tutti i prossimi film Robertson-Cole di Hayakawa”. - DAISUKE MIYAO

Stampa in PDF

Premi e nomination The Man Beneath Giornate del cinema muto
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film The Man Beneath adesso. »
The Man Beneath | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Scheda | Cast | News | Frasi | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità