Detachment - Il distacco

Acquista su Ibs.it   Dvd Detachment - Il distacco   Blu-Ray Detachment - Il distacco  
Un film di Tony Kaye. Con Christina Hendricks, Adrien Brody, James Caan, Lucy Liu, Bryan Cranston.
continua»
Titolo originale Detachment. Drammatico, durata 97 min. - USA 2011. - Officine Ubu uscita venerdì 22 giugno 2012. MYMONETRO Detachment - Il distacco * * * 1/2 - valutazione media: 3,61 su 55 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
astromelia giovedì 4 maggio 2017
umanamente splendido Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

uno di quei film che ti capita di vedere per caso a distanza di tempo, ma che ti ricompensano nella visione,tremendamente veritiero e insieme colmo di riflessione,commovente fino alle lacrime,specchio della realtà globale del vissuto di ognuno sia esso insegnante alunno genitore,perfetta la sceneggiatura con un adrian brody sempre eccellente,come oso dire sempre,ci sono film e film,questo è un'opera d'arte...

[+] lascia un commento a astromelia »
d'accordo?
peer gynt sabato 23 luglio 2016
il malessere dell'animo con cui dobbiamo convivere Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Ottimo film dotato di una scrittura ricca e pensosa, di uno stile originale (con quegli inserimenti in stile documentario, quei flashback in found-footage e quei frammenti di cartone animato stilizzato) e un gruppo di attori tutti intensi e ben calibrati. Insomma, davvero un ottimo lavoro, che è anche un film tristissimo, che ritrae l'eterno e quasi totale fallimento di chi vuole aiutare gli altri ad uscire dalla loro pervasiva disperazione ma non può. Malgrado tutto il suo impegno, malgrado la tenera disperazione che lo pervade, malgrado l'amore che vorrebbe dare per cancellare lo scoramento nell'animo degli altri, non può. Si accorge che è impossibile, soprattutto se ci si fa travolgere proprio da quei sentimenti di partecipazione (amore, affetto, comprensione, pietà) che o sono inutili o sono addirittura dannosi (per te, perché fin da subito travisati, per gli altri, perché li portano a sentire ancor di più il proprio disperante peso di vivere). [+]

[+] lascia un commento a peer gynt »
d'accordo?
folgore94 martedì 21 gennaio 2014
gran film Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

POCHI FILM MA DI NOTEVOLE SPESSORE PER IL REGISTA!

[+] lascia un commento a folgore94 »
d'accordo?
silviorighini venerdì 8 novembre 2013
bellissimo. Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film meraviglioso, mi spiace che la recensione di questo sito lo descriva banalmente come un film sulla scuola americana. La scuola è solo una metafora: superficiale non accorgersene, ma forse non ci si deve stupire.
Il film racconta con grandissima sensibilità e poesia, ma anche con grande lucidità e senza compiaciuti moralismi, la dolorosa e inconfessabile disgregazione della società e la altrettanto dolorosa e incerta nascita della persona umana. [+]

[+] lascia un commento a silviorighini »
d'accordo?
drago99 venerdì 1 novembre 2013
un film capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

un film davvero ben fatto che rappresenta i problemi della società 

[+] lascia un commento a drago99 »
d'accordo?
iladec domenica 20 ottobre 2013
un film come pochi Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un professore dal passato doloroso è nominato come supplente in una scuola di periferia. Pur consapevole che la sua figura per quei ragazzi sarà solo di passaggio, vuole trasmetterli qualcosa. 
Il passato continua a condizionare la sua vita e non gli permette di vivere davvero come forse vorrebbe. 
Una figura complessa e interessante quella del professore, in cui tutte le persone che tendono ad essere introverse potrebbero immedesimarsi. Molti personaggi riconoscono in lui qualcosa di speciale, ma lui, forse per paura di un ripetersi del passato, non permette a nessuno di entrare nella sua vita. È quindi un uomo che ha paura dei sentimenti e assume questo atteggiamento per difesa. [+]

[+] lascia un commento a iladec »
d'accordo?
visualman lunedì 5 agosto 2013
un bel film, che unisce cinema e letteratura Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film di kaye con un linguaggio moderno riesce a unire spunti di buon cinema e letteratura, supportati da un adrien brody in ottima forma. davvero riuscita anche la difficile operazione di fare partecipare attori di alta caratura nei ruoli di comprimari. forse in generale un po' troppo cupo nei toni, le vicende narrate vanno dritte al cuore e soprattutto fanno riflettere, tra le tante segnalo la scena in cui lucy liu si sfoga con la ragazza senza ambizioni, purtroppo uno specchio dei tempi in cui viviamo

[+] lascia un commento a visualman »
d'accordo?
misirlou venerdì 26 luglio 2013
inverosimile Valutazione 2 stelle su cinque
15%
No
85%

"Detachment - Il distacco" è un film che manca completamente di tensione. Le storie dei personaggi non interessano perché tutte collocate allo stesso modo in un orizzonte talmente tragico-drammatico-problematico da risultare persino patetico, inverosimile, stucchevole. Quello che doveva e poteva (Tony Kaye, regista del bellissimo "American History X"; Adrien Brody, James Caan, Marcia Gay Harden, Lucy Liu) essere uno squarcio originale su alcune delle problematiche delle scuole americane e sui metodi di insegnamento si è trasformato in un coacervo di retorica e banalità viste e riviste; ma perché ci deve sempre essere la reincarnazione di Gesù Cristo che aiuta tutti nonostante la vita tragica (abbandonato dal padre, la mamma morta che veniva seviziata dal nonno, di cui vengono raccontati gli ultimi tragici giorni. [+]

[+] lascia un commento a misirlou »
d'accordo?
filippo catani venerdì 5 aprile 2013
un film poetico e malinconico sulla scuola Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un giovane e tormentato supplente di letteratura straniera arriva ad insegnare in una scuola di un quartiere difficile. Dovrà fare i conti con le situazioni terribili dei suoi alunni, con una giovanissima prostituta che incontra vicino a casa sua e a cui offre un riparo e con la sua intricatissima situazione familiare.
Scordatevi i bei college americani, le ragazze del football e le feste di primavera; Tony Kaye ci porta alla scoperta delle scuole dei quartieri più difficili dove, grazie al sistema statunitense di test e quant'altro, vanno a finire la maggioranza dei ragazzi problematici che così mai nella vita potranno avere uno sbocco. Nel migliore dei casi andranno a rimpinguare la forza lavoro a basso costo (come spiega la psicologa a una ragazza) mentre nel peggiore si daranno alla criminalità o all'alcol o alla droga. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
dark angel martedì 19 febbraio 2013
film da non perdere Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Film di un conoscitore profondo della sofferenza umana. Realistico e dai toni forti. Riflessione su noi stessi in chiave "pessimistica". Attori e regia di qualità. Questo film è un tuffo nelle difficoltà esistenziali. Film consigliato a chi ha una buona tenuta in apnea.

[+] lascia un commento a dark angel »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Detachment - Il distacco | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 22 giugno 2012
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità