Cold War

Acquista su Ibs.it   Dvd Cold War   Blu-Ray Cold War  
Un film di Pawel Pawlikowski. Con Joanna Kulig, Tomasz Kot, Borys Szyc, Agata Kulesza, Cédric Kahn.
continua»
Titolo originale Zimna wojna. Drammatico, Ratings: Kids+13, b/n durata 85 min. - Polonia 2018. - Lucky Red uscita giovedì 20 dicembre 2018. MYMONETRO Cold War * * * 1/2 - valutazione media: 3,79 su 45 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

grande amore e disastro di coppia Valutazione 4 stelle su cinque

di angeloumana


Feedback: 105639 | altri commenti e recensioni di angeloumana
domenica 23 dicembre 2018

 Io e te un grande amore e niente più... è solo una canzone di Peppino De' Capri, per coloro che avendo numerose decine d'anni ebbero la fortuna di ascoltarlo. Il grande amore che qui il talentuoso regista polacco Pawel Pawlikowski – Oscar 2015 al miglior film straniero con Ida, stessa protagonista Joanna Kulig – ha voluto trasporre è quello tra i suoi genitori “morti nell'89 prima della caduta del Muro di Berlino, per 40 anni insieme a prendersi, mollarsi e riprendersi da una parte all'altra della Cortina di Ferro” (lo scrive Federico Pontiggia sul Fatto Quotidiano). Il regista ha rammentato che “erano due persone forti e meravigliose, ma come coppia un disastro totale”: accade qualche volta che due persone ottime, nella coppia (convivenza), non esprimono tutto intero il loro valore, la somma degli addendi è inferiore al valore complessivo dei singoli.


Come i genitori del regista si chiamano i due protagonisti del film, Zula, cantante e ballerina e Wiktor (Tomasz Kot), pianista. Wiktor ricorre la Polonia dopo la guerra, nel '49 visita villaggi e registra canzoni popolari, tradizionali dei vari luoghi. Con una sua collaboratrice tiene l'audizione di candidati per formare un gruppo di cantanti e ballerini: l'audizione della “popolana” Zula è galeotta, rimane stregato dal carattere, la determinazione e lo sguardo forte della ragazza, lei è interessato a me in generale o a come canto? Si adocchiano e si fiutano a vicenda, un grande amore non ha bisogno di troppe parole: è Zula stessa a dire che staranno insieme sempre e comunque, fino alla fine del mondo. Un loro agente, che si presenta come “dirigente amministrativo”, instrada il gruppo formatosi nel '51 verso un repertorio che dia lustro al regime, gli artisti si esibiscono ma è il partito che si mette in mostra. Il ministro (verosimilmente di un “minculpop” polacco) ne ha tutto l'interesse e fa procurare date e sedi importanti. Nel '52, a Berlino, Wiktor passa il confine verso l'ovest, la aspetta dopo l'esibizione ma lei è trattenuta dal dirigente amministrativo e dai suoi stessi dubbi, è sorvegliata come informatrice. Rivediamo lui a Parigi nel '54, suona nel locale Eclipse, qui si sente il sax e la musica sa di America, è lontana dai cori osannanti dell'est. Si rivedono e riamano, non sarei scappata senza te, Zula rimprovera l'amante. Un altro incontro avviene in Iugoslavia nel '55, ad un'esibizione il ritratto di Stalin dal sorriso beffardo campeggia dietro gli artisti in un concerto. Si piacciono sempre, ma negli incontri i loro caratteri forti alimentano burrasche. Nulla di melenso è contenuto nel film.


Rientrerà in Polonia nel '59, Wiktor, per riaverla, sconta anni di prigione e Zula lo aiuta a uscirne. Si sposano loro due soli nel '64, scendono da una corriera ad una chiesa diroccata e sperduta nei campi, che già si è vista ad inizio film, c'è solo una candela e la loro promessa, “finché morte non ci separi”. Si spartiscono pochi chicchi di riso i due, Zula ne dà qualcuno in più a lui. Lei non considera validi altri suoi matrimoni, perché non celebrati in chiesa … la Chiesa cattolica, imperante nelle coscienze accanto al regime, che invece si occupava delLa vita degli altri. Si può supporre che non vissero felici e contenti né sereni, come i genitori del regista, ma il loro sedersi su una panchina accanto a quella chiesa in un paesaggio cupo e Zula che gli dice Andiamo da un'altra parte, lì la vista sarà migliore, sembra già una bellissima luna di miele.


E' bianco e nero anche questo nuovo film del regista, fatto a quadri ben divisi che ritraggono i due nelle varie città in cui si rivedono; i suoi film sembrano far parte di un suo percorso interiore, ma il colore non manca, è nei sentimenti. Bello e appassionato, l'amore struggente si sente e si coglie: al prossimo Oscar per il miglior film straniero concorrerà con Romadi Cuaròn ma, parere personale, l'italiano Dogmanlo meriterebbe più di tutti.

[+] lascia un commento a angeloumana »
Sei d'accordo con la recensione di angeloumana?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
25%
No
75%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
angeloumana mercoledì 26 dicembre 2018
zia wanda Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

C'era in questo film un'altra presenza familiare, quella della zia di IDA, Wanda, la magnifica Agata Kulesza.

[+] lascia un commento a angeloumana »
d'accordo?
cinefila part time giovedì 25 luglio 2019
suicidio non luna di miele Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Ciao Angelo. Sono Cinzia.
Purtroppo non era riso quello che si sono spartiti,ma pastigliette (sonnifero?) e poi hanno aspettato la morte "cercando un paesaggio più bello" e si sono alzati dalla prima panchina..

[+] lascia un commento a cinefila part time »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di angeloumana:

Vedi tutti i commenti di angeloumana »
Cold War | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (3)
Goya (2)
Festival di Cannes (1)
European Film Awards (10)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (1)
Cesar (1)
BAFTA (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 20 dicembre 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità