Sully

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Sully   Dvd Sully   Blu-Ray Sully  
Un film di Clint Eastwood. Con Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn, Autumn Reeser.
continua»
Titolo originale Sully. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - USA 2016. - Warner Bros Italia uscita giovedý 1 dicembre 2016. MYMONETRO Sully * * * * - valutazione media: 4,29 su 81 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

I retroscena del miracolo sull'Hudson. Valutazione 5 stelle su cinque

di ashtray_bliss


Feedback: 27490 | altri commenti e recensioni di ashtray_bliss
venerdý 7 ottobre 2016

Clint Eastwood firma un ennesimo capolavoro, questa volta incentrato su un vero eroe americano come Chesley Sullenberger detto Sully. Una persona esente da controversie (a differenza dell'American Sniper) che armato di coraggio azzarda una cosa impensabile: una manovra che non era contemplata in nessun manuale d'emergenza: quello di planare sul fiume Hudson dopo aver perso entrambi i motori nello scontro con uno stormo di uccelli appena dopo la fase di decollo. Il miracolo non tardò a confermarsi: tutti i 115 passeggeri del volo erano vivi, tutti sono riusciti ad evacuare l'aeromobile in poco tempo dopo il riuscito ammaraggio d'emergenza e in altrettanto poco tempo, soccorritori da tutta New York giunsero sul luogo a prestare aiuto. Era il 15 gennaio 2009, le immagini reali sono ancora nitidamente impresse nelle nostre menti, e Sully venne subito acclamato dalla popolazione New Yorkese e mondiale come esempio di un bravo capitano che è riuscito a evitare l'ennesima tragedia aerea. 
Ma Eastwood, regista esperto che sa il suo mestiere, non si preoccupa di confezionare un altro film sulle orme di Flight, non vuole soffermarsi sulla parte sensazionalistica dell'eroico ammaraggio sull'Hudson e nemmeno produrre una pellicola ricca di picchi di adrenalina e azione. Piuttosto sfruttando abilmente i salti temporali, fra passato e presente, Eastwood si dedica a raccontare la vera storia dell'uomo che compi il miracolo e di come questa fu sconvolta da una lunga inchiesta che rischiò di porre precocemente fine alla sua carriera ma anche di ribaltare totalmente l'immagine dell'uomo-eroe che si era venuta a creare. Eastwood ingaggia così uno straordinario Tom Hanks sempre più maturo e convincente (qui in forma smagliante) a vestire i panni di Sully, uomo ordinario e pilota professionista che si vede la vita sconvolta da sciami di giornalisti che assediano l'hotel di NY dov'è costreto a soggiornare, ma anche la sua casa in California, dove lo aspetta una moglie amorevole e preoccupata. La sua vita e la sua privacy vengono frantumate in breve tempo da reportage, interviste in tv, articoli giornalistici. E se la gente che incontra per strada lo ringrazia e lo acclama, Sully appare profondamente scosso da questa ondata impovvisa di notorietà che è incapace di gestire, ma anche e sopratutto dall'impossibilità di tornare a casa sua fino alla conclusione delle indagini.
E quella dell'indagine rappresenta la ferita più profonda dal momento in cui l'agenzia di sicurezza dei trasporti, NTSB, sostiene che la decisione di Sully abbia messo in serio pericolo la vita dei passeggeri, non essendo stato autorizzato all'ammaraggio e avendo disobbedito all'ordine di tornare a La Guardia. Sully da parte sua, insieme al primo ufficiale Jell Skiles, non cambiano mai la loro versione dei fatti, sostenendo sempre la stessa versione: entrambi i motori erano fuori uso e quella dell'ammaraggio fu l'ultima chance di sopravvivenza.
Eastwood ci regala così uno dei suoi film migliori, ma anche uno dei più concisi e sobri della sua carriera. La componente nazionalistica o patriottica qui viene lasciata in disparte, e si manifesta soltanto in brevi sprazzi di gratitudine verso il capitano da parte di persone normali (un bacio amichevole, un abbraccio rassicurante, una stretta di mano). Mancano anche le scene d'effetto, gli stessi effetti speciali sono ridotti all'osso e la scena clou del film viene proposta senza eccessi o pomposità narrative. Quello che veramente interessa al regista, e ci riesce totalmente, è rendere il turbamento psicologico di questo antieroe il quale si ritrova ad essere acclamato come tale dalla gente e dalla stampa, mentre la sua vita viene radicalmente cambiata ed invasa dai media stessi e dall'indagine del NTSB che fino in ultimo cercano di incolparlo delle sue decisioni azzardate che hanno causato la perdita di un A-320 dalla flotta Airbus. In questo senso Tom Hanks rende benissimo la parte di Sully, professionista competente e sicuro di sè, che rischia tutto (inclusa la sua vita) azzardando quella fatidica mossa, che più tardi verrà consacrata e ricordata come il "Miracolo sull'Hudson" ed oggi è compresa nelle procedure d'emergenza dell'aeroporto LaGuardia di NY. Esplicative dello stato emotivo dell'uomo, segnato dallo stress post-traumatico di cui presenta i sintomi, sono in tal senso i vari incubi, ricorrenti e ad occhi aperti che lo inseguono, l'incapacità di dormire e il nervosismo che sfoga attravverso il jogging. E Tom Hanks, immedesimato nel ruolo del capitano riesce a convincere gli spettatori mantenendo una recitazione pacata, priva di eccessi, che proprio per questo risulta assolutamente convincente e verosimile. 
La regia di Eastwood ci sorprende ancora una volta, confezionando abilmente un film che si intreccia tra il passato e il presente, tra il reale e l'allucinazione, e caratterizzata da notevoli ripetizioni. Ma la scelta registica di raccontare i fatti risulta assolutamente convincente e riesce sempre a mantenere alto l'interesse e la curiosità degli spettatori, facendoci appassionare alla vicenda del tormentato pilota. Interpretazioni di livello, oltre a Hanks, regalano anche Aaron Eckhart nelle vesti del copilota, e Laura Linney, in quelle della moglie di Sully che seppur separati dalla distanza non smette mai di incoraggiarlo e sostenerlo moralmente durante quella interminabile indagine giudiziaria per stabilire colpe e responsabilità. 
L'omonimo film del veterano Eastwood, sorprende e conquista perchè nonostante la breve durata riesce a rappresentare in modo concreto, autentico e onesto l'odissea umana dell'uomo, nei giorni che seguirono l'eroico salvataggio di 155 anime senza enfasi o fronzoli. Si tratta di una pellicola composta, rigorosa e formale ma mai fredda o distaccata. Anzi, Sully punta il tutto sulla componente umana che le simulazioni al computer non prendono in considerazione, sull'impatto che quel indimenticabile gesto ha avuto sulla persona che si cela dietro il capitano-eroe divenuto l'icona che ha continuato a ispirare l'immaginario collettivo di una nazione intera e non solo. E questo obbiettivo viene centrato in pieno, senza moralismi o retoriche di consuetudine. Supportato da un'ottima, precisa e nitida fotografia, risulta facilmente un altro piccolo capolavoro da non perdere. Visto in sala in lingua originale, attendo di rivederlo sui nostri schermi. 4,5/ 5.

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
Sei d'accordo con la recensione di ashtray_bliss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
54%
No
46%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
ashtray_bliss lunedý 10 ottobre 2016
errata corrige
100%
No
0%

Il numero effettivo di passeggeri era 155 e non 115 come ho erroneamente digitato nella fretta. Quel 1 di troppo purtroppo e' sfuggito ma fa la differenza.

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di ashtray_bliss:

Vedi tutti i commenti di ashtray_bliss »
Sully | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | writer58
  2░ | maurizio meres
  3░ | ashtray_bliss
  4░ | luigi chierico
  5░ | samanta
  6░ | liuk!
  7░ | lbavassano
  8░ | robert eroica
  9░ | ninoraffa
10░ | giuliog02
11░ | nalipa
12░ | zarar
13░ | francesco izzo
14░ | pin''8
15░ | deborahm
16░ | filippo catani
17░ | pintaz
18░ | loland10
19░ | ollipop
20░ | mattiabertaina
21░ | eugenio
22░ | filippotognoli
23░ | max821966
24░ | vanessa zarastro
25░ | luigi chierico
26░ | alex2044
27░ | luca scialo
28░ | maumauroma
29░ | joker 91
30░ | stefi82
31░ | stefi82
32░ | alex62
33░ | internauta
34░ | nino pell.
35░ |
36░ | step666
37░ |
38░ | the wild bunch
39░ | elpanez
40░ | franci9292
41░ | flyanto
42░ | no_data
43░ | aquilareale4891
44░ |
45░ | enzo70
46░ | andrea giostra
47░ | gabrykeegan
Premio Oscar (1)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità