Ghadi

Film 2014 | Commedia 100 min.

Regia di Amin Dora. Un film Da vedere 2014 con Georges Khabbaz, Lara Rain, Emmanuel Khairallah, Camille Salameh, Rodrigue Sleiman. Cast completo Genere Commedia - Libano, Qatar, 2014, durata 100 minuti. Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Ghadi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un padre trova una soluzione geniale e commovente per evitare che il figlio disabille venga emarginato.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
ASSOLUTAMENTE SÌ
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un film che guarda al genere umano con estrema ironia, attraverso una storia universale di speranza che non ha confini temporali e geografici.
Recensione di Alessandro Venier - Redazione SdC
Recensione di Alessandro Venier - Redazione SdC

Si può nascere diversi. E essere amati. Si può nascere diversi ed essere dimenticati. O, peggio ancora, attaccati e isolati. In un villaggio della costiera libanese, Leba, amato docente di musica, sposa il suo amore di gioventù e, dopo due splendide bambine, festeggia l'arrivo dell'atteso maschietto. Il piccolo Ghadi però è diverso. Come il padre passa la maggior parte del tempo cantando alla finestra ma, diversamente dal padre, riesce soltanto ad emettere urla che i vicini non tollerano. Nel villaggio dicono che sia posseduto, dicono che sia un demone e firmano una petizione per allontanarlo. Così Leba sarà costretto ad escogitare un piano per tramutare il demone in un vero e proprio angelo inviato sulla terra.
È un percorso educativo di sensibilizzazione. Una cooperazione contro il bigottismo. Con suggestioni visive alla Kusturica, il regista Amin Dora ci guida in un universo di leggerezza in cui la sindrome di Down e le difficoltà di crescere un bimbo "diverso" vengono risolte con simpatia mediorientale. Dora ha costruito un mondo fatto di stereotipi e simboli, un villaggio archetipico in cui tutti sanno e tutti guardano. C'è il macellaio imbroglione, il poliziotto ladro e il barbiere tirchio. Potrebbe essere un film balcanico, in cui muovendosi tra credenze popolari si arriva a creare una storia originale, animata da personaggi esemplificativi. Una storia di purezza e innocenza che diventa esilarante quando gli escamotage di Leba prendono vita. L'omosessuale, lo scemo del villaggio e il ragazzo di colore emarginato si uniscono a lui e formano una squadra d'azione, una task-force di "diversi", che attraverso ali finte, luce al neon abbagliante e altoparlanti inscena l'apparizione angelica e mina il bigottismo insito nella popolazione.
In Ghadi non si scivola mai nel facile buonismo o nella lacrima compassionevole. Amin Dora predilige il divertimento come forma differente di compartecipazione al dramma e utilizza quel tocco di leggerezza mai nauseabonda. Ghadi è fondamentalmente una storia d'amore, l'Odissea ingegnosa di un padre che, per la salvezza della sua famiglia, inventa un'incredibile leggenda. ?Presentato nella sezione per ragazzi Alice Nella Città al Festival Internazionale del Film di Roma e scelto per rappresentare il Libano nella corsa all'Oscar come Miglior Film Straniero, Ghadi ha il grande pregio di guardare al genere umano con estrema ironia, attraverso una storia universale di speranza che non ha confini temporali e geografici.

Sei d'accordo con Alessandro Venier - Redazione SdC?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 2 novembre 2014
gaiart

Ghadi è un altro fortissimo, originale e intenso film che vede Libano e Qatar unite nella produzione. Presentata al film festival di Roma, nella sezione Alice nella città,  la pellicola, per la regia di Amin Dora, narra la storia di Leba (Georges Khabbaz), un insegnante di musica che sposa Lara il suo amore di gioventù. Dopo aver avuto due splendide bambine, Yara e Sarah, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati