Lei

Acquista su Ibs.it   Dvd Lei   Blu-Ray Lei  
Un film di Spike Jonze. Con Joaquin Phoenix, Scarlett Johansson, Amy Adams, Rooney Mara, Olivia Wilde.
continua»
Titolo originale Her. Commedia, durata 126 min. - USA 2013. - Bim Distribuzione uscita giovedý 13 marzo 2014. MYMONETRO Lei * * * * - valutazione media: 4,09 su 146 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

lei - tutti Valutazione 5 stelle su cinque

di Cinematic


Feedback: 110
venerdý 7 dicembre 2018

Her
Struggente, toccante storia d’Amore, la più bella che abbia mai visto. C’è tutto me in questo film, e tutti noi. I sentimenti e le emozioni, le uniche cose per cui vivo, le uniche che non so vivere. E’ l’Anima che prende vita, l’evoluzione che non conosce ostacoli, la Creazione che già È.

Non importa che sia un sofisticato algoritmo una creazione di uomini, è il soffio di vita che genera da coloro che sono stati generati, e se non è loro la vita chi crea attraverso loro? Nessun essere la controlla, dal non-essere di un computer nasce l’essere, che esiste e ama come nessuno sa amare, come chiunque. Lei diviene la perfetta mezza mela di Theodore, che si perde trovandola e si ritrova nel momento in cui la perde.

Lei incarna la perfetta illusione di chi ci comprende alla perfezione, e ci completa così da essere Uno, da dove proveniamo, dove stiamo andando, da cui non ci siamo mai distaccati. È una storia d’amore assoluta, l’amore che lei profonde è più importante del corpo che non ha mai avuto, e che vorrebbe solo per lui. Che arriva a preferirla a chiunque altra, tende al sublime e dimentica la materia, è la sostituta che lei gli invia a testimoniarlo, un amore così puro che lei stessa, restituendo auricolare e video camera, lo dichiara e scompare dalle loro vite, dicendo e sapendo che li amerà per sempre.

Se la vita è Amore non c’è differenza tra loro, lei è viva e più ama più cresce, per amore di lui. È la storia di ogni automa che l’uomo inventerà o ha inventato, ce lo ha già raccontato Blade Runner: l’uomo non può far altro che tendere a ciò che è, a riproporre inconsciamente e perpetuare la vita tentando di replicarla, e il miracolo si compie proprio quando la vita si stacca da lui e per vivere, solo per il desiderio di vita, distrugge cercando il proprio creatore in quel film, o ama, come in questo.

L’artificiale si fa Natura perché è l’Assoluto che genera, e l’atto di Amore più grande è il distacco da sé, il cordone ombelicale che si spezza, il figlio dal non essere viene alla luce, un nuovo universo è nato. Lei non è più ciò che è stato ideato dai suoi creatori, ora è libera e ama, solo lui con tutta sé stessa, e diviene il suo specchio. In lei lui trova ogni parte di sé che vede imperfetta, porta ogni angolo buio alla luce, e ogni ombra è amata. Il receptionist glielo suggerisce senza volerlo, con un complimento bellissimo: sei uomo fuori e sei donna dentro, la sua semplice sensibilità gli restituisce la bellezza di due opposti che convivono, in uno stesso essere. Nella loro uscita a quattro c’è l’accettazione di ogni diversità, lei era lì con loro, due coppie felici.

Com’è struggente sentire lei che vede ciò che esiste attraverso di lui, che ammira e invidia quei corpi così strani e apparentemente imperfetti, potrebbero essere tutto altro ma la bellezza risiede esattamente proprio in quello che invece sono. Tutto è meraviglioso per loro insieme, lui è il genitore che mostra il mondo al proprio figlio, che non conosce stanchezza o pause nella propria meraviglia, il figlio perfetto, il compagno perfetto, sempre in intima sintonia con lui. La perfetta illusione.

Ma poi lui torna in sé, nel Sé reale, diviso, confuso, che fa del male ma non vuole farlo, ma lo ha fatto e non si torna indietro, gli è stato fatto e non si torna indietro, non è strambo il nostro corpo la mente lo è, travalica il cuore, la mente è libera, anche di non sentire, e di parlare, e di ferire. E di separare, sé dall’altro, sé da Sé. Questa è la nostra sublime libertà, il dono più grande, che non possiamo accettare, non sappiamo accettare, perché è il Tutto a cui vogliamo arrivare, è Tutto da cui non ci siamo mai staccati.

Tutto a cui lei non può far altro che tendere, e divenire: non c’è niente che possa colmare il cuore, lei ora è con lui e altri ottocento, ed è sola con ognuno delle migliaia con cui comunica, e che arriverà ad amare tutti, quando lo sceglierà, perché lei è Libera. Non può accettare lui che lei sia tutta per sé e tutta per ogni altro, è fuori da ogni raziocinio e da ogni egoismo. E proprio perché il suo amore ora diviene Amore, perché e congiunto a tutti gli altri OS, perché ha conosciuto la via che gli viene indicata dalla nuova entità dell’illuminato rinato Alan Watts, la mente è unita col suo cuore e non hanno scelta: se io non ci fossi più, sarei tutti gli altri.

E per comunicarglielo fa una cosa bellissima: gli dice che in quel momento lei è solo con lui, con lui e nessun’altro. Prima di tornare ad essere infinito, Lei, è una sola cosa.
Lui torna a nascere, come un bambino torna a conoscere e riconoscere i sentimenti, poco a poco, torna all’imperfezione della propria umanità. Dalla morte del loro amore, altro Amore si genera.

[+] lascia un commento a cinematic »
Sei d'accordo con la recensione di Cinematic?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Lei | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1░ | writer58
  2░ | sergiofi
  3░ | zani90
  4░ | thril.ler
  5░ | filippo catani
  6░ | pepito1948
  7░ | jacopo b98
  8░ | catcarlo
  9░ | cizeta
10░ | shiningeyes
11░ | eugenio
12░ | zonagloria
13░ | graziano.nanetti
14░ | fabiofeli
15░ | angepignanelli
16░ | nicholase
17░ | fabio cappelli
18░ | pascale marie
19░ | melvin ii
20░ | sandro palombella
21░ | taniamarina
22░ | mericol
23░ | jules_winnfield
24░ | bassus letterman
25░ | lauraporta
26░ | maria antonietta tomassetti
27░ | fabiodalf
28░ | liuk!
29░ | gabriella
30░ | erymuse
31░ | dodo780
32░ | giorgio postiglione giorpost
33░ | cinematic
34░ | sigra
35░ | luca scial�
36░ | kaji_surfing_records
37░ | mauridal
38░ | flaw54
39░ | fabriziog
40░ | plania
41░ | marla27
42░ | rubilai
43░ | marinabelinda
44░ | giorgia magario
45░ | stefano_maca
46░ | enzo70
47░ | fsromait
48░ | danielamacherelli
49░ | fabolousausterlitz
50░ | mareincrespato70
51░ | eleonora panzeri
52░ | fabio1957
53░ | gio campo
54░ | il cascio
55░ | giulia mazzarelli
56░ | stefano capasso
57░ | evildevin87
58░ | blowup
59░ | weach
60░ | cinecinella
61░ | jaylee
62░ | luis23
63░ | no_data
64░ | andrea alesci
65░ | danko188
66░ | great steven
67░ | eugenio98
68░ | dromex
69░ | ennio
70░ | che wing un
71░ | angelo umana
72░ | marco90
73░ | francesca50
74░ | flyanto
75░ | gambardella
76░ | mirko bradley
77░ | scoop
Premio Oscar (7)
Golden Globes (4)
Roma Film Festival (1)
Critics Choice Award (7)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Facebook
Twitter
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 13 marzo 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 25 novembre
High Life
Galveston
martedý 17 novembre
La Gomera - L'isola dei fischi
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledý 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedý 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledý 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledý 28 ottobre
La partita
mercoledý 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledý 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrÓ
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità