Tamara Drewe - Tradimenti all'inglese

Film 2010 | Commedia 111 min.

Regia di Stephen Frears. Un film Da vedere 2010 con Gemma Arterton, Roger Allam, Bill Camp, Dominic Cooper, Luke Evans, Tamsin Greig. Cast completo Titolo originale: Tamara Drewe. Genere Commedia - Gran Bretagna, 2010, durata 111 minuti. Uscita cinema mercoledì 5 gennaio 2011 distribuito da Bim Distribuzione. - MYmonetro 3,35 su 57 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Tamara Drewe - Tradimenti all'inglese tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Tamara Drewe, che da ragazzina aveva abbandonato il paese di campagna con le sembianze di un brutto anatroccolo, torna da adulta con quelle di un'irresistibile femme fatale, seminando amore e scompiglio. In Italia al Box Office Tamara Drewe - Tradimenti all'inglese ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 676 mila euro e 308 mila euro nel primo weekend.

Passaggio in TV
giovedì 26 aprile 2018 ore 21,10 su RAIMOVIE

Tamara Drewe - Tradimenti all'inglese è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,35/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,00
PUBBLICO 3,04
CONSIGLIATO SÌ
Frears e il suo cast brillano per smalto in una black comedy di spirito.
Recensione di Marianna Cappi
martedì 18 maggio 2010
Recensione di Marianna Cappi
martedì 18 maggio 2010

Tamara Drewe torna alla casa di campagna dove ha trascorso l'infanzia, in seguito alla morte della madre. Ha un nuovo naso, una rubrica su un quotidiano di Londra e un paio di gambe che non passano inosservate. Alle loro pendici cadono presto l'ex fidanzatino Andy, ora tuttofare presso un ameno ritiro per scrittori in cerca di calma e ispirazione, il famoso romanziere Nicholas Hardiment, che gestisce il suddetto posto con l'aiuto della moglie Beth, e la rockstar Ben Sergeant, che per Tam si trattiene in quel luogo ben oltre il tempo previsto per il concerto. A muovere le file tragicomiche del teatrino che da queste premesse si dipana, sono due ragazzine del luogo, Casey e Jody, rese folli dalla noia e dal fanatismo nei confronti del batterista.
A conti fatti, sono almeno una decina d'anni che Stephen Frears non sbaglia un film, pur spaziando tra ispirazioni molto diverse - le playlist dei vinilomani piuttosto che i business erotici di una vecchia dama o i cervi del parco della regina - e senza necessariamente sfiorare il capolavoro, che non pare affar suo. Due i punti fissi: lo schermo è innanzitutto il palcoscenico degli attori e la letteratura è un ottimo soggetto da rileggere attraverso l'obiettivo della macchina da presa. Ecco dunque Kureishi, Hornby, Doyle, Colette e ora l graphic novel di Posy Simmonds (edita in Italia da Nottetempo), uscita a puntate sul Guardian e liberamente e irriverentemente ispirata a "Via dalla pazza folla" di Thomas Hardy (a sua volta e a suo tempo pubblicazione seriale).
Il materiale non manca: un'eroina al centro di un conflitto di passioni attorno alla quale si colora il ritratto satirico della classe media inglese con velleità artistiche, tra invidia e imitazione, pavonerie e contraddizioni di comodo (la verità è il sale della buona letteratura o il bravo scrittore è un bugiardo nato?)
Usando le tavole originali come un vero e proprio storyboard e i personaggi di carta come modello per la scelta degli attori, Frears e Moira Buffini (alla sceneggiatura) si cimentano con risultati brillanti nell'operazione di aggiungere realismo senza perdere di humor. La quotidianità dell'assurdo e le piccole malignità che assicurano l'umana sopravvivenza, insieme allo smantellamento del mito della genuinità e della pietà rurale, sono i registri azzeccati su cui si muove questa commedia mezza rosa e mezza nera, che ha nel cuore un ricordo inconfessato (e irraggiungibile) di Shakespeare a colazione, nel motore una marcia in più di tutta l'ultima produzione di Woody Allen e un debito innegabile verso un cast in formissima.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
TAMARA DREWE - TRADIMENTI ALL'INGLESE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€6,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 12 gennaio 2011
quieromirar

Può un cast indovinato riscattare un film senza spina dorsale? Evidentemente no, soprattutto se le occasioni per tirare un abile affondo non mancano, ma risultano sprecate in uno script irrisolto tra la satira di costume e il “romanzo di formazione” sentimentale. Il “Tamara Drewe” di Stephen Frears deve tutto ai suoi interpreti: il libertino incallito e ipocrita costruito [...] Vai alla recensione »

lunedì 31 gennaio 2011
Zoom e Controzoom

presentato come film disimpegnato, come commedia ricca di pruderì, delude chi si aspetta di divertirsi in modo bocaccesco perchè così il trailer aveva suggerito. In realtà sottintente un'intreccio corale molto caratterizzato dai sentimenti e da un'emotività definita dall'identità inglese: tocca i modo molto misurato i sentimenti di ogni singolo [...] Vai alla recensione »

domenica 9 gennaio 2011
Mikado

Tra romanzieri in cerca d'ispirazione, ragazzine dispettose, pregiudizi, aspirazione ed infedeltà, si profila nell'incantevole campagna inglese una matassa tra il comico ed il surreale.  Con dialoghi avvincenti e battute alleniane , un cast perfetto in ogni ruolo, il film lascia a bocca aperta per due fattori:  la stupenda Gemma Arterton ( davvero a suo agio nei "mini-jeans&quo [...] Vai alla recensione »

sabato 5 marzo 2011
Everlong

Tragicommedia agreste, molto british nelle scene ma anche nelle atmosfere che si respirano attorno ai rapporti tra i vari personaggi. Tamara Drewe è un buon film che se da un lato può vantare una bellissima fotografia, alcune ottime interpretazioni (Roger Allam, lo scrittore, Tamsin Greig, sua moglie, e la iperattiva coppia di ragazzine Jessica Barden, probabilmente il [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 gennaio 2011
laulilla

Il film si apre presentandoci la vita apparentemente sonnolenta di un piccolo villaggio del Dorset, nella dolce bellezza della campagna inglese, dove, uno scrittore affermato e alquanto spocchioso, ma non eccelso, Nicholas, insieme alla moglie Beth, offre ospitalità ad altri scrittori che vogliano andarsene dalla "pazza folla" per ritrovare, nella pace della natura, un' ispirazione languente.

mercoledì 9 febbraio 2011
Giovanna

Ci sono luoghi che accendono i talenti: uno di questi è il Dorset, massimo se ritratto con amorevolezza bucolica da Stephen Frears e il suo fotografo di scena Ben Davis. Fedele a sfondi e personaggi a matita di Posy Simmonds , autrice della graphic novel Tamara Drewe, Frears ci consegna l’impareggiabile suggestione della campagna inglese e non turba la suscettibilità dei [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 febbraio 2011
giuli18

Ha decisamente superato le mie aspettative, una vera black comedy inglese come non ne vedevo da molto ed è stata una piacevolissima sorpresa passare due ore spensierate nella campagna britannica in compagnia di "becco" Tam, l'oggetto sessuale Andy, lo scrittore traditore, una moglie cornuta, branchi di scrittori in cerca di ispirazione.

giovedì 27 gennaio 2011
Catia P.

Chiaro che dal regista Stephen Frears (che vanta titoli come My Beautiful Laundrette, Le Relazioni Pericolose, The Queen), uno si aspetterebbe di più, ma questa s-garbata commedia very english style è forse meno peggio di quanto si potrebbe credere. L'eroina del titolo è già eroina di un fumetto, solo ora pubblicato in Italia, la cui trama rielabora gli intrecci [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 gennaio 2011
travolta

i pur bravi attori, la buona regia e una sceneggiatura ben costruita con un bel finale, non salvano il film da un giudizio impietoso: tutto rimanda a quel senso di "compitino fatto bene", nessuna pecca ma anche nulla di rilevante: non una battuta, un personaggio, un guizzo :-)  Sarà chiedere troppo ad una perfetta commedia inglese? Il fatto è che la sensazione finale [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 aprile 2014
Peer Gynt

Sara' forse colpa dell'opera da cui il film e' tratto (una graphic novel), ma Stephen Frears ha fatto di meglio: e soprattutto a livello di personaggi. Si', perche' se la commedia dei tradimenti in splendida campagna inglese potrebbe anche andare, malgrado difetti come lentezza, narrazione dispersiva, alcune forzature che minano la verosimiglianza di certi passaggi narrativi, i [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 marzo 2012
Francesco2

Avete fatto caso a quel personaggio che in questo film di Frears si contrappone, lui statunitense, al personaggio "Europeo?" Forse faccio dietrologia, ma mi viene (relativamente) facile leggere la contrapposizione che questo autore "Europeo", arrabbiato come in "My beautiful Landrette" e "Piccoli affari sporchi", o anche capace di eccellenti ritratti nel bellissimo [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 gennaio 2011
Mr cinefilo

cast brillante, trama interessante, anche se non originalissima, ma che non intacca minimamente il valore di questa piccola chicca

mercoledì 2 marzo 2011
Poldino

Il regista inglese Stephen Frears tenta la carta della "dark comedy", ma il risultato è altalenante. Se è apprezzabile lo sforzo di costruire un racconto ambientato nella campagna inglese che fornisce un sapore particolare alla visione del film, dall'altro lo sviluppo della storia procede con tempi morti eccessivi (con poca linearità). Un contributo particolare (alla "riuscita" del film) lo fornisce [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 febbraio 2011
Alexpark

Tamara Drewe è una black comedy inglese dall'umorismo molto forte e evidente.Tamara è sempre stata una ragazza di campagna che in passato aveva lasciato le basse colline per la città e il giornalismo.Molti l'hanno sempre conosciuta come la ragazza dal naso sproporzionato perchè in effetti le misure del suo naso durante l'adolescenza erano smisurate e inappropriate.Div [...] Vai alla recensione »

martedì 25 gennaio 2011
Domenico A

Abbiamo visto “ Tamara Drewe “ diretto da Stephen Frears. Ci sono dei grandi registi che realizzano dei film iuscitissimi, che hanno cervello e cuore, tecnica e creatività, che non ne sbagliano uno, eppure non vengono ritenuti da critica e pubblico dei maestri del cinema a tutto tondo. Forse il motivo più evidente è che non hanno realizzato almeno un capolavoro.

domenica 13 febbraio 2011
astromelia

HUMOUR all'inglese per una pellicola spassosa,cast perfetto ,bei paesaggi,scorrevole ,mai noioso.

domenica 9 gennaio 2011
emiliano83

Piccolo grande gioiello di umorismo inglese reso però un po’più caldo e coinvolgente rispetto a toni anglosassoni. Situazioni e gag veramente divertenti che mantengono di buon umore lo spettatore per tutta la durata della pellicola fino al finale a sorpresa. Film british dunque ma reso più caldo da risate sincere, più a “bocca aperta” rispetto ai mezzi sorrisi che di solito genera l’umorismo anglosassone. [...] Vai alla recensione »

lunedì 24 gennaio 2011
pipay

Commedia garbata, senza troppe pretese. Però il film risulta troppo lento, quasi noioso; si anima troppo tardi, attorno agli ultimi venti minuti. Huomour inglese non reso bene, quasi sprecato. Si poteva far di meglio.

giovedì 20 gennaio 2011
Pietro Viola

Manierismo...ovvero modo di declinare e interpretare l'arte e l'estetica ripetendo gusti e forme già collaudati in modo VOLUTO. Questo è il cinema di frears, per me. Un cinema di maniera, a volte molto gradevole (e penso alla riduzione cinematografica delle liasons), altre volte, per lo più, decisamente meno. Questo film è di quelli (pochi) buoni.

lunedì 10 gennaio 2011
renato volpone

Lo humour inglese è la caratteristica di questo meraviglioso film di Frears. La storia ambientata nella campagna inglese racconta di scrittori, di relazioni umane, di amanti e di due ragazzine che si divertono a fare piccoli scherzi che trasformeranno la vita di tutti i protagonisti. Gli attori sono tutti bravissimi e la durezza delle ultime scene viene stemperata da un finale davvero simpatico. [...] Vai alla recensione »

domenica 16 gennaio 2011
Writer58

Uscendo dalla sala, non ho potuto fare a meno di sibilare "che schifazza". E l'ho fatto con un certo dispiacere, di Frears avevo visto ottimi film come "Le relazioni pericolose", "The queen", "My beautiful Laundrette". Ma questa pellicola fa rimpiangere le tanto vituperate commedie all'italiana. E' lenta, poco ispirata, convenzionale, piuttosto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 5 gennaio 2011
Storyteller

Una confezione squisita, con un ottimo cast su cui spicca la spigliata protagonista e una colonna sonora indovinata a mo' di nastro. Frears è indubbiamente un regista adattabile, ma niente affatto impersonale. Il montaggio è lucido, i dialoghi frizzanti. A conti fatti, si tratta di un'opera che ha agli estremi due uomini (Hardy, che scrisse il romanzo "Via dalla pazza folla"; e naturalmente lo stesso [...] Vai alla recensione »

martedì 18 gennaio 2011
cheyenne

Per porta intendo quella della sala dove viene trasmesso il film! Semplicemente una parola: orrido!!! Uno dei film più noiosi, soporiferi e inutili che abbia mai visto, e negli ultimi anni ne ho visto molti purtroppo. Non decolla mai, neppure alla fine quando oramai sei già sprofondato sul pavimento e più sotto non puoi andare....dopo 30 minuti volevo già scappare dalla sala.

martedì 11 gennaio 2011
angelo umana

Con tutti i presupposti - le 5 stelle del pubblico, il ritrovo bucolico degli scrittori, la belloccia, le trovate, il nome del regista - a mio parere il film si affloscia ad ogni pié sospinto, non cattura, non emoziona, pare fatto giusto perché bisogna riempire il tempo. Non ti curar di qst. film ma guarda e passa. Salverei solo le uova sui parabrezza lanciate dalle due ragazzine spettatrici delle [...] Vai alla recensione »

sabato 8 gennaio 2011
Cilla

Ho deciso di vedere questo film convinta dalle recensioni lette su MYmovies ma è stata una delusione!! Posso salvare il cast e anche le musiche ma la storia è prevedibile e non è riuscita a coinvolgermi.   Mi aspettavo una commedia brillante e divertente invece si ride poco e ci si annoia spesso sopportando la protagonista quasi antipatica.

sabato 8 gennaio 2011
Digio

A mio modesto avviso questo film è di una noiosità indescrivibile, la trama narrativa è inconsistente, i personaggi sono piattissimi... Di gran lunga uno dei più mediocri film visti negli ultimi anni.

sabato 8 gennaio 2011
Cilla

Ho visto questo film dopo aver letto le recensioni su MYmovies che mi avevano convinto. Purtroppo però sono rimasta delusa!! Il cast è l'unica cosa che posso salvare insieme alle musiche, ma la storia è prevedibile e neanche particolarmente divertente. Mi aspettavo una commedia più brillante ed invece si ride poco e ci si annoia con una protagonista quasi antipatica.

lunedì 2 gennaio 2012
katamovies

il film è gradevole per alcuni aspetti: la fotografia, la bravura degli attori. ma c'è un forte limite di impianto narrativo: la sceneggiatura funziona in alcune battute, molto meno nella costruzione dei personaggi. alcuni sono colti più in profondità (lo scrittore fedifrago, sua moglie), altri confusamente abbozzati (la stessa tamara, andy, le due ragazzine), altri puramente di servizio (la ragazza [...] Vai alla recensione »

sabato 23 luglio 2011
paride86

Una commedia simpatica e scorrevole per una serata poco impegnativa. Molto bella la protagonista del film.

sabato 11 giugno 2011
Alice Ulvaeus

Una divertente commedia,carino nel suo genere.Ottima la scelta per gli attori;la protagonista è stata molto brava,si era già fatta notare in Prince Of Persia e credo che,se continuerà così,la Arterton potrà avere una grande carriera d'attrice.Altrettanto fantastici sono stati Roger Allam,Dominic Cooper (famoso per Mamma Mia! di Phyllida Lloyd),Luke Evans,Bill Camp e Tamsin Greig.

mercoledì 2 novembre 2011
Lars_42

Il film è una commedia che gioca sulle pulsioni sessuali di una comunità repressa del paesino inglese di Evetown. La trama è quella che ci si aspetterebbe da una qualsiasi commedia degli equivoci: tradimenti, ripicche, scatti d'ira, ma culmina in un finale inutilmente violento e fuori luogo. La recitazione di Gemma Arterton e Luke Ewans è discreta, ma il resto degli [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 agosto 2011
Lalli

una commedia molto carina, niente di più

domenica 6 febbraio 2011
larobe

Un film inutile e banale che non fa neanche ridere.

venerdì 23 giugno 2017
Liuk

Commedia in puro stile british ma molto frizzante, con ritmi da commedia USA. Brava la Arterton, alla sua migliore interpretazione, a dar vita ad un personaggio unico, esilarante e tremendamente sexy al tempo stesso, cosa che non riuscì alla Zellweger con Bridget Jones dove prevalse il lato comico. Non un capolavoro ma un ottimo prodotto, sicuramente da non perdere.

sabato 4 marzo 2017
Onufrio

Tamara Drewe ritorna al paesello d'origine per sistemare la vecchia casa e metterla in vendita, gli abitanti del luogo rimangono spiazzati dal cambiamento della ragazza, l'anatroccolo si è trasfromato in un bel cigno che attira a se numerose prede vogliose. In questa commedia rosa dai forti risvolti neri nel finale, Frears si dedica alla leggerezza, quasi con voluta frivolezza, raccontando [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 febbraio 2015
LOMAX

Qualche dialogo brillante incastrato qua e là in un mare di noisa previdibilità, non può di certo salvare il giudizio su questo film a mio avviso modesto. Più volte nel corso della visione del film mi sono domandato se valeva la pena continuare a guardarlo nella, ahimé vana, speranza che accadesse qualcosa di inaspettato a tal punto da poterlo riscattare almeno in [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 gennaio 2014
falga.the.joker

 Voto: 9 No, non vi sbagliate! Avete letto bene, è proprio un nove! Più di qualcuno storcerà il naso nel vedere un voto così alto per una commedia…….Ma che commedia!!! A mio parere una delle migliori dell’ultimo decennio, come minimo! E già! Non solo i kolossal hanno diritto al successo, ma anche una divertente e sagace storia d’amore [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 dicembre 2012
metamax

E che cosa vorrebbe dire questo film se non mettere in evidenza la più alta volgarità verbale???

lunedì 5 novembre 2012
giovannicucca

Un oasi fuori Londra frequentata da scrittori in cerca di ispirazione. Tutto scorre tranquillo, fino all'arrivo di Tamara... La bella Tamara, torna dopo anni di assenza nella vecchia abitazione di famiglia e con lei arrivano una serie di scandali e pettegolezzi che mettono in agitazione il piccolo paese. Dapprima la relazione con una rockstar, poi l'avventura con lo scrittore e proprietario della [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 giugno 2012
1962thor

Godibile commedia ambientata nella provincia inglese dove la quotidianità si articola sui sentimenti dei personaggi Frears rappresenta in questo film tutta la gamma dei comportamenti della middle class inglese attraverso la lente d'ingrandimento dell'ironia e della satira. Ne vengono fuori grandezze e miserie dei protagonisti che toccano spesso il tema dell'infedeltà.

mercoledì 14 marzo 2012
Umbefocus

Film che scorre fino alla fine con qua e là dei piccoli colpi di scena Giusta dose di ingredienti quali musiche, paesaggi, attori per tutti i gusti e per tutte le età. Da vedere e divertirsi in questo che è un tipico film stile british.

lunedì 12 marzo 2012
tiamaster

Siamo di fronte alla tipica commedia una spanna sopra alla media,ma,come al solito,non un capolavoro.In ogni caso "tamara drew" si rivela un film molto carino e divertente,con un cast che funziona,una sceneggiatura divertente e battute e gag originali e non banali.Il film al'inizio non sembra molto bello,ma poi l'intreccio si infittisce e cattura lo spettatore,facendosi più [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 marzo 2012
gicuz

sono piuttosto d'accordo con il commento di Marianna Cappi, c'è molto woody allen in questa buona commedia di Frears, che, vero, non ha mai sbagliato un film. Ottima la ambientazione, i personaggi, e la storia, bravi gli attori (e Gemma Aterton è da attendere ad una nuova prova) peccato che il dettaglio importante scatenante il dramma appaia abbastanza irreale : quale è [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 novembre 2011
Nigel Mansell

La bellissima protagonista scombussola la tranquillità della campagna inglese, il pretesto per mettere a nudo le ambiguità e il confermismo dei benestanti protagonisti di cui alcuni scrittori a corto di idee, tutti smascherati nelle loro meschinità.  Unici personaggi tratteggiati in modo positivo sono solo la moglie tradita ed il manovale.

mercoledì 26 ottobre 2011
donlurio

una bella storia. molto originale. vale la pena di vederlo. amaro e comico allo stesso momento.

giovedì 4 ottobre 2012
JamesBorgir

Ho guardato questo film non con occhi critici, ma con la pura voglia di trascorrere una serata tranquilla, essendo braccato da un acceso raffreddore. Quindi ecco la mia critica da 'spettatore medio'. Il film inizia bene, si presenta come una commedia frizzante, con un placido sfondo di campagna, teatro ottimo per scandali ed intrighi che vadano a smuovere la monotonia del viver sereni; il [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 gennaio 2011
FELICINO

Il film non è certo da premio Oscar, ma io l'ho scelto apposta per vedere Tamara come sicuramente hanno fatto tanti altri maschietti. Bravi gli attori, anche se sconosciuti in Italia, e molto pittoreschi i paesaggi. Come si può notare, il mio titolo è un gioco di parole per indicare la bellezza della protagonista e contemporaneamente indicare il frequente adulterio come in Beautiful.

venerdì 7 gennaio 2011
Mr cinefilo

un ottima commedia all'inglese con un bel cast , una colonna sonora azzeccatissima, ed una conturbante protagonista

venerdì 21 gennaio 2011
ralphscott

Film corale,con personaggi accomunati da gran verve,interpretati da un cast di alta qualità. Tamara potrebbe esser bollata come una delle tante puttanelle che sfruttano la loro avvenenza. Per me é una ragazza affamata di vita,che brama una felicità che forse raggiungerà con l'aitante amico d'infanzia. Sarebbe bello vederla invecchiare,come la splendida Sandrelli [...] Vai alla recensione »

domenica 9 gennaio 2011
goldy

Svelto, rapido frizzante insomma "Basti che funzioni" ma poco altro rimane.

FOCUS
INCONTRI
martedì 14 dicembre 2010
Marianna Cappi

Un sonnolento paesino del Dorset e una giovane giornalista così bella e conturbante che risveglia tutti quanti d'un colpo. E poi un elegante ritiro per scrittori in cerca d'ispirazione, da una parte, e una casa di famiglia da ristrutturare e vendere dall'altra: in mezzo, un andirivieni di vecchi e nuovi amanti, giardinieri, romanzieri, rockstars e ragazzine invidiose. Sono alcuni fotogrammi di Tamara Drewe – Tradimenti all'inglese, il film di Stephen Frears tratto dal romanzo a fumetti di Posy Simmonds (in uscita in Italia edito da Nottetempo).

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Thomas Sotinel
Le Monde

D'ici la sortie de Tamara Drewe, prévue en France le 14 juillet, la prospérité sera peut-être revenue, et les films seront redevenus brillants et enthousiasmants. La comédie de Stephen Frears n'apparaîtra alors que comme un excellent divertissement. Mais à mi-parcours du Festival, travaillé par les doutes sur l'avenir de la planète et du cinéma, Tamara Drewe est plus que cela : une respiration inattendue [...] Vai alla recensione »

Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

Ispirato alle strisce di Posy Simmonds in Italia edite da Nottetempo, uscite a puntate al sabato sul Guardian ed oggi abilmente sceneggiate da Moira Buffini, il nuovo film di Stephen Frears si allontana dalla Queen reale e dalla Chéri di Colette per correre via dalla pazza folla, citazione non casuale del romanzo di Thomas Hardy cui fischieranno non poco le orecchie.

Robert Abele
The Los Angeles Times

Ah, to be in English farce. Rolling country hills, quaint farms and grazing cows might be the sun-dappled backdrop for "Tamara Drewe," but muddier passions and ill-timed tomfoolery are the driving engine of director Stephen Frears' latest, a verdant — if somewhat vacant — helping of sex and comedy. Adapted by Moira Buffini from Posy Simmonds' plucky, bittersweet graphic novel, the film first introduces [...] Vai alla recensione »

Jacques Mandelbaum
Le Monde

Les hasards de la sélection du Festival de Cannes, en mai, avaient réuni sur la Croisette les plus vénérables champions du cinéma anglais : Ken Loach, 74 ans ; Stephen Frears, 69 ans ; Mike Leigh, 67 ans. Un petit paradoxe marquait la présence de cette "dream team" : l'acidulé Tamara Drewe, de Stephen Frears, était le seul des trois films à ne pas figurer en compétition, alors qu'il témoigne pourtant [...] Vai alla recensione »

Enzo Natta
Famiglia Cristiana

Lo spirito è quello di Thomas Hardy e del suo Via dalla pazza folla (che nel 1967 conobbe la produzione cinematografica di John Schlesinger con Julie Christie), riletto pero in chiave moderna e con una pungente ironia. Siamo in un tranquillo paesino del Dorset, l’ambiente di campagna in cui nacque Thomas Hardy e dove il tempo pare essersi fermato. Qui, in seguito alta morte della madre, torna Tamara [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Se sono sempre Relazioni pericolose, possono essere decisamente divertenti: formato bucolico e registro sentimentale, Stephen Frears conferma. Dal romanzo a fumetti di Posy Simmonds (ispirato a Via dalla pazza folla di Thomas Hardy), Gemma Arterton (la Bond girl di Quantum of Solace) è Tamara Drewe, che torna nel paesino natale del Dorset per vendere casa.

NEWS
GALLERY
martedì 4 gennaio 2011
Marlen Vazzoler

Sebbene in Scontro tra Titani non hanno condiviso sul grande schermo nemmeno una scena, è stato proprio durante la lavorazione della pellicola di Leterrier che Luke Evans e Gemma Arterton sono entrati a far parte del cast dell'adattamento cinematografico [...]

VIDEO
mercoledì 22 dicembre 2010
 

In anteprima su MYmovies una clip esclusiva di Tamara Drewe - Tradimenti all'inglese, il nuovo film diretto da Stephen Frears (Chéri, The Queen, Mary Reilly, Le relazioni pericolose), con Gemma Arterton, Roger Allam, Dominic Cooper e Luke Evans.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati