À Bout Portant

Film 2010 | Thriller 84 min.

Titolo originaleÀ bout portant
Anno2010
GenereThriller
ProduzioneFrancia
Durata84 minuti
Regia diFred Cavayé
AttoriGilles Lellouche, Gérard Lanvin, Elena Anaya, Nicky Naude, Moussa Maaskri Mireille Perrier, Roschdy Zem, Virgile Bramly, Valérie Dashwood, Pierre Benoist, Claire Pérot.
MYmonetro 2,88 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Fred Cavayé. Un film con Gilles Lellouche, Gérard Lanvin, Elena Anaya, Nicky Naude, Moussa Maaskri. Cast completo Titolo originale: À bout portant. Genere Thriller - Francia, 2010, durata 84 minuti. - MYmonetro 2,88 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi À Bout Portant tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un intrigo dove un improvviso rapimento dà il via ad un'adrenalinica a corsa contro il tempo. Al Box Office Usa À Bout Portant ha incassato 196 mila dollari .

Consigliato sì!
2,88/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,25
CONSIGLIATO SÌ
Un polar potenzialmente ideale, un action ad alto tasso sentimentale.
Recensione di Marzia Gandolfi
Recensione di Marzia Gandolfi

Samuel e Nadia Pierret sono innamorati, sposati e in procinto di avere una bambina. Tutto procede bene, Nadia deve solo rilassarsi sul suo divano mentre Samuel prepara una ratatouille e un esame da infermiere. Sulla routine coniugale incombe però un evento più grande di loro. Scongiurata la morte di Hugo Sartet, un pericoloso criminale gravemente ferito e adesso sorvegliato dalla polizia, Samuel diventa la pedina di un gioco di potere che sequestra sua moglie e fa di lui un ricercato. Ricattato da chi ha in mano la vita di Nadia e di sua figlia, avvia una corsa contro il tempo e contro un nemico che ha il volto insospettabile della legge. Uniti loro malgrado in un comune destino, Samuel e Hugo troveranno la maniera di collaborare e di dimostrare, ciascuno a suo modo, la propria innocenza.
I francesi definirebbero, a ragione, À bout portant un polar fatigant. Stancante per l'irriducibile protagonista di Gilles Lellouche, che non smette di correre, in fuga da o alla ricerca di, ed estenuante per lo spettatore, che non tira il fiato per ottantaquattro minuti. E proprio lì sta l'attrazione e il richiamo del film di Fred Cavayé, di nuovo alle prese con una coppia assediata dopo Pour Elle, che ha meritato il remake di Paul Haggis con Russell Crowe (The Next Three Days).
In pericolo è di nuovo la moglie, questa volta rapita, in azione ancora il marito, costretto una volta di più dagli eventi e naturalmente pronto a tutto pur di salvare la bella ed 'esotica' Elena Anaya. A cambiare è il quadro dell'azione, che prevede per l'occasione una guerra tra poliziotti ostili e rappresentanti dell'ordine virili. Gilles Lellouche, più ruffiano di Vincent Lindon, meno gladiatorio di Russell Crowe ma altrettanto determinato a fargliela vedere ai cattivi di turno, indossa la maschera dell'ordinarietà, che si farà neanche a dirlo straordinaria. Provocato, l'infermiere di Lellouche supera lo smarrimento e le botte, attingendo a insospettabili risorse e stupendo il partner 'obbligato' di Roschdy Zem. La forzata solidarietà tra i due protagonisti, la suspense che minaccia la vita della moglie, la corruzione morale degli uomini della legge, tutto contribuiva a fare di À bout portant un polar potenzialmente ideale, che alla tensione sadica hitchcockiana aggiungeva l'ambiguità morale di Jean-Pierre Melville.
A conti fatti e messi in scena però, À bout portant è un action ad alto tasso sentimentale che lascia inespresse le sottigliezze della scrittura, confinandosi in atmosfere livide, confondendo efficacia e rilancio, esagerando lo sguardo accigliato di Gérard Lanvin, mai così cattivo e caricaturale, e facendo rimpiangere lo charme da serie B di Pour Elle.
Nondimeno il film di Cavayé si lascia guardare e godere come un agile e disimpegnato film della domenica sera. Ma il cinema di genere francese merito di meglio, Fred Cavayé può fare meglio. Meglio di lui ha fatto sicuramente Roschdy Zem, con un'interpretazione 'melvilliana' e il nome di Alain Delon (Sartet) ne Il Clan dei siciliani.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 12 aprile 2015
rita branca

  À  Bout Portant  (2010) film di Fred Cavayé con Gilles Lellouche, Ro-schdy Zem, Gérard Lanvin, Elena Ananya, Mireille Perrier, Claire Pérot,  Moussa Maaskri, Pierre Benoist, Valérie Dashwood, Virgile Bramly, Nicky Naudé, Grégoire Bonnet, Brice Fourniert, Max Morel, Arnaud Maillard   Thriller altamente adrenalinico, [...] Vai alla recensione »

domenica 10 aprile 2016
Guidobaldo Maria Riccardelli

Si conferma Fred Cavayé, che dopo l'ottimo "Pour Elle" ribadisce il suo status di capace regista di genere, in grado di utilizzare con efficacia tutte le armi a sua disposizione, Questo "À bout Portant", rispetto al predecessore, si caratterizza per un ritmo più continuo e serrato, fin dalla scena d'apertura; in aggiunta a ciò, il nostro indaga maggiormente gli intrecci all'interno delle forze dell'ordine, [...] Vai alla recensione »

sabato 6 dicembre 2014
salva66

Un film francese che ha incassato ai botteghini l'80% dei sui incassi, ma che a parer mio sottovalutato al di fuori del paese. Una pellicola di ottima fattura, sentimento e azione serrata dall'inizio alla fine, con inseguimenti dall'ospedale, nella metropolitana, fino alla centrale di polizia...Point Blank è un film di qualità, dove la creatività e originalità [...] Vai alla recensione »

domenica 31 marzo 2013
Jessepinkman

Ragazzi guardatelo!bello frenetico..stile taken

domenica 6 maggio 2012
El alex

tutto di corsa, senza riprendere fiato. La trama non ha nulla di nuovo da raccontare; il film però si lascia guardare piacevolmente grazie ai ritmi serrati e discreti interpreti. Difficile trovare un film d'azione schietto e che non scada in assurde sfide alle leggi della fisica. Film di intrattenimento ben fatto. Tres bien per i cugini d'oltralpe, come sempre del resto. El alex

mercoledì 25 aprile 2012
Ragthai

Film piu' d'azione che di suspance, buon ritmo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati