Cielo senza terra

Film 2010 | Documentario 147 min.

Titolo originaleCielo senza terra
Anno2010
GenereDocumentario
ProduzioneItalia
Durata147 minuti
Regia diGiovanni Davide Maderna, Sara Pozzoli
AttoriGiovanni Davide Maderna, Eugenio Maderna, Gianni Grandis .
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Giovanni Davide Maderna, Sara Pozzoli. Un film con Giovanni Davide Maderna, Eugenio Maderna, Gianni Grandis. Titolo originale: Cielo senza terra. Genere Documentario - Italia, 2010, durata 147 minuti. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Cielo senza terra tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Presentato con successo alla 67esima Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione Giornate degli Autori, un documentario che riflette sul rapporto tra padre e figlio.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Critica
Premi
Cinema
Trailer
Il dialogo intimo tra padre e figlio durante una vacanza in montagna.
Recensione di Marianna Cappi
martedì 7 settembre 2010
Recensione di Marianna Cappi
martedì 7 settembre 2010

Un padre e il figlio di otto anni camminano su una montagna, dormono in tenda, si lavano con l'acqua gelata del torrente e parlano, della famiglia, dell'amore, di Dio, della natura. È un dialogo intimo, in cui il grande si rivolge al figlio con attenzione ma senza edulcorare le verità e soprattutto senza imporre una gerarchia delle questioni, dando ad ogni dubbio o affermazione del più piccolo una risposta senza scorciatoie. Nella convinzione -crediamo- che lo scambio sia realmente e ugualmente nutriente per entrambi e che le curiosità del crescere non siano poi molto lontane dalle inquietudini della vita adulta.
Forte di un umorismo tragicamente sottile e delle sue ferme certezze da cronico incerto, con Cielo senza terra Giovanni Maderna realizza il suo film più sicuro e trova una formula che gli calza a pennello (decisamente meglio dell'abito finzionale e drammatico dell'Amore Imperfetto).
Girato con la collaborazione della filmaker reggiana Sara Pozzoli, questo "Aprile" fuori stagione lascia che le cronache pubbliche e i fatti della vita personale entrino nella bolla dentro cui stanno sospesi, in montagna (ma si potrebbe dire, letteralmente, "tra le nuvole"), Giovanni e il figlio Eugenio. Ecco allora lo sciopero degli operai della INNSE, che passano otto giorni per protesta in cima ad una gru, e la voce di un produttore musicale, Gianni Grandis, che rievoca la scena della musica "progressive" degli anni Settanta. Ma è chiedere troppo, specie perché quest'ultimo racconto non ha immagini, nemmeno una. Anche la durata del film, esageratamente dilatata, è un problema non da poco: il tempo è uno degli organi vitali dell'organismo cinema, non un'opzione, un accessorio. Data la sua natura di dialogo infinito e di contenitore aperto, l'opera, però, si presterebbe benissimo ad un rimontaggio. Ce lo auguriamo.
Nel frattempo, conserviamo nel cuore il racconto dell'elefante sugli sci, che il regista vide da bambino lanciarsi dal trampolino cittadino a Oslo, e quello delle impagabili domande di Eugenio Maderna.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Un giovane padre e suo figlio di 8 anni camminano in montagna (nel Parco Regionale della Grigna Settentrionale di Lecco), parlando del loro rapporto con la famiglia, la moglie/madre invisibile, l'amore, la natura. Il desiderio di crescere e di conoscere del bambino ha per interfaccia le inquietudini della vita adulta. Il fulcro del film - e il motivo principale per vederlo - è la presenza del piccolo Eugenio, straordinario per intelligenza, brio, spontaneità. Oltre a produrlo con la società Quarto, da lui fondata nel 2007, Maderna, con la Pozzoli, ha curato regia, montaggio, suono in presa diretta. Collaboratori: Ercole Cosmi, Marco Saitta, Radio Popolare, RAI 3.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 7 settembre 2010
PAULYR

Francamente 3 stelle mi sembrano troppo poche per un film di questo livello. La naturalezza dei dialoghi e dei silenzi non potrebbe essere migliore.ll ritmo scandito dai passi di entrambi da una sorta di contenitore al film dal quale non si vorrebbe mai uscire.I tempi sono giusti ed a parer mio qualsiasi intervento o cambiamento andrebbero solo a scapito della qualità.

NEWS
NEWS
martedì 24 luglio 2012
 

Un padre e un figlio si confrontano e si raccontano. Tra una nottata passata in tenda e un bagno nell'acqua gelata, i due discutono sull'importanza della famiglia, dell'amore, di Dio e della natura. Ogni dubbio è fondamentale, ci sono pause e tentennamenti [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati