Non è un paese per vecchi

Acquista su Ibs.it   Dvd Non è un paese per vecchi   Blu-Ray Non è un paese per vecchi  
Un film di Ethan Coen, Joel Coen. Con Tommy Lee Jones, Javier Bardem, Josh Brolin, Woody Harrelson, Kelly MacDonald.
continua»
Titolo originale No Country for Old Men. Thriller, durata 122 min. - USA 2007. - Universal Pictures uscita venerdì 22 febbraio 2008. MYMONETRO Non è un paese per vecchi * * * - - valutazione media: 3,37 su 616 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

non è un film per i coen Valutazione 1 stelle su cinque

di aborrelli


Feedback: 108
domenica 22 febbraio 2015

Sembra che "Non è un paese per vecchi" voglia voglia presentare una realtà spietata, cruda, che non lascia via di scampo. Eppure nei confronti del feroce assassino tutti si comportano con cortesia, affabilmente. Anche i criminali nemici si comportano con lui in maniera mite, arrendevole, e si presentano indifesi e disarmati, lasciandosi gentilmente ammazzare.
Si cerca di riprodurre una realtà crudele senza regole, eppure di fronte a un uomo che spara e ammazza, che minaccia e terrorizza, che circola con un fucile da killer e a viso scoperto, che entra armato negli hotel e perfino nel quartier generale dell'organizzazione malavitosa da lui tradita, nessuno gli spara a sua volta (tranne che nello scontro con il cacciatore), nessuno si vendica, nessuno lo insegue, nessuno lo perseguita, nessuno lo affronta, nessuno lo sfida, nessuno lo picchia, nesuno lo bracca, nesuno lo denuncia, nessuno lo insulta nemmeno ... sembra quasi di vivere nel regno dei buoni e dei santi!
Persino la polizia, quella americana, una delle più spietate al mondo, si presenta sonnacchiosa e compassata, priva di ogni minima parvenza di mordente e di aggressività. I suoi funzionari tollerano tranquillamente l'assassinio brutale di un proprio collega, e non pensano affatto ad avviare la caccia all'uomo nei confronti dell'omicida, ad essi ben noto.
Insomma, una sceneggiatura piena di contraddizioni e di assurdità. 
L'assassino viene più volte definito "psicopatico" ma in effetti è un efferato criminale che perpetra i suoi delitti con accurato studio e conoscenza di ogni dettaglio organizzativo e tecnico. E' un cinico che persegue i suoi appetiti con lucida determinazione. E' uno che uccide per i soldi. Ma questo non vuol dire essere pazzi. Non vi sono affatto in lui quegli elementi di disfunzione o debolezza o vulnerabilità che possano giustificare la definizione patologica, e che alla fine esporrebbero lui stesso a situazioni di pericolo, o quanto meno di imbarazzo e difficoltà, che nella storia appunto non compaiono per niente. 
Quanto alla decantata suspance del film, quella tensione striscante che pure andava salendo dalle scene iniziali, essa si diluisce sempre più, finendo per perdersi, per tutta quanta la seconda metà, in una stanca sequenza di situazioni ripetitive e prevedibili.
L'intensità dell'azione sarebbe potuta crescere solo sviluppando il duello fra il serial killer e il cacciatore fuggitivo, unico personaggio che riesce a mettere sotto scacco l'antagonista. Ma questo tema viene sciaguratamente messo a parte e i due non si incontrano più, fino allo scialbo finale in cui il predicozzo moralista dello sceriffo riesce solo a risultare incongruente, patetico e posticcio.
Occasione di riscatto per il film potrebbe essere l'insano gesto finale del killer (questo sì unico segno di inquietante malessere mentale) che va a uccidere la moglie del cacciatore solo perché in precedenza da lui minacciata, anche se ormai l'attuazione della minaccia non ha più alcun senso. Il gioco dell'imponderabile casualità, più volte evocato, avrebbe potuto richiamare nell'azione qualcun altro dei soggetti coinvolti e costretto stavolta proprio il glaciale sicario a doversi giocare la vita a testa o croce davanti all'imprevisto. Ma anche qui incredibilmente la scena prosegue tra blande lamentele quasi filosofeggianti della ragazza (impensabili in un momento così drammatico e terribile), compunta e arrendevole dinanzi al suo imminente uccisore.
E' proprio l'assenza di un guizzo catartico, di una resa dei conti finale, che rappresenta forse la più odiosa mancanza di rispetto per il pubblico, già costretto a subire per due ore un'escalation di atmosfere cupe e oppressive. 
In conclusione un film mediocre, che dimenticheremo senza molti rimpianti.

[+] lascia un commento a aborrelli »
Sei d'accordo con la recensione di aborrelli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
87%
No
13%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
sam_evemero martedì 28 luglio 2015
pienamente d'accordo
0%
No
0%

Mi complimento, hai una capacità critica eccezionale.Hai messo in luce incongruenze e difetti del film che forse a molti sfuggono.

[+] lascia un commento a sam_evemero »
d'accordo?
Non è un paese per vecchi | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | antares
  2° | andrea
  3° | m viel
  4° | romeo79
  5° | sanchezpizjuan82
  6° | 4ndr34
  7° | teo
  8° | sassolino
  9° | lorenzonero27
10° | andrea zagano
11° | aborrelli
12° | nik deco
13° | danilodac
14° | filippo catani
15° | misterbughivughi
16° | mdelgaudio
17° | armilio
18° | underr
19° | ninopantera
20° | erre
21° | nedbill
22° | matteo
23° | shadow
24° | g. romagna
25° | catilina
26° | moretti.
27° | ivan91
28° | biso 93
29° | jacopo b98
30° | tony montana
31° | josy
32° | arvin
33° | abrakadabra
34° | antonio recano
35° | marcobrenni
36° | borghij
37° | mardou_
38° | rita branca
39° | revenant44
40° | anna
41° | gianfri
42° | marc
43° | maxgat88
44° | gigieppetto
45° | reiver
46° | sperminator
47° | under
48° | costanza
49° | nicola
50° | rosemberg
51° | sam_evemero
52° | paraclitus
53° | tdurden96
54° | desaparecido
55° | chiara carmeni
56° | matteo
57° | valterth
58° | claudiofedele93
59° | aliasname
60° | mary
61° | il_marco
62° | dj tuca
63° | v
64° | maryluu
65° | immanuel
66° | roby
67° | ninacavallina
68° | mario scafidi
69° | matt
70° | giulio dispenza
71° | great steven
72° | lina / mjolanda
73° | roberto fiandaca
74° | jw
Premio Oscar (17)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (10)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 22 febbraio 2008
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità