Freddy vs. Jason

Film 2003 | Horror 97 min.

Regia di Ronny Yu. Un film con Robert Englund, Ken Kirziger, Kelly Rowland, Katharine Isabelle, Monica Keena. Cast completo Genere Horror - USA, 2003, durata 97 minuti. - MYmonetro 2,05 su 39 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Freddy vs. Jason tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un crossover pensato per i fan dell'horror: Freddy e Jason si incontrano all'inferno e sono pronti a tornare. Al Box Office Usa Freddy vs. Jason ha incassato nelle prime 12 settimane di programmazione 82,6 milioni di dollari e 36,4 milioni di dollari nel primo weekend.

Freddy vs. Jason è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato no!
2,05/5
MYMOVIES 1,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,55
CONSIGLIATO NO
Scheda Home
Cinema
Trailer
I rasoi di Freddy contro il coltellaccio di Jason: chi vincerà?
Recensione di Davide Morena
Recensione di Davide Morena

Quante volte ci siamo chiesti se fosse più forte Van Damme o Rocky Balboa? E chi la spunterebbe tra Batman e l'Uomo Ragno? Sono innumerevoli i crossover (im)proponibili che gli adoratori del cinema di genere sognano segretamente, e l'horror non fa eccezione. Freddy vs. Jason si presenta come lo scontro definitivo tra i due numeri uno della carneficina su pellicola, la zuffa che sancirà una volta per tutte se fanno più male gli artigli del massacratore di Elm Street o il machete del folle ragazzone di Crystal Lake: ma come spesso accade per le presunte scazzottate del secolo - vedi Tyson vs. Holyfield - al momento della diretta si scopre che è tutto un bluff.
Chi non ama l'horror di serie Z nemmeno si accorgerà dell'uscita di questo film, e chi lo ama probabilmente resterà deluso: Freddy vs. Jason è un film inutile e brutto, non regala mai un brivido che sia uno, e le trovate macabre originali - che sono la linfa vitale dei film "de paura" - si contano sulle lame del guanto di Kruger. In molti avevano puntato sulla regia del giovane Yu, importato da Hong Kong, che aveva rivisitato il celebre La bambola assassina arrivando al limite della parodia in stile Mel Brooks, ma purtroppo per loro, Freddy vs. Jason non fa neanche vagamente sorridere, oltre a non fare paura.
La trama si basa su un paio di spunti interessanti ma talmente complicati che per spiegarli il film va ad impantanarsi in situazioni macchinose e logorroiche: Freddy è morto (questo si sapeva) e nessuno ad Elm Street si ricorda più di lui. Questo è un problema, perché Freddy prende la sua forza dalla paura che fa alla gente, e dunque non può tornare a movimentare gli incubi dei malcapitati discendenti dei suoi primi clienti se questi, inspiegabilmente, non si ricordano neanche della sua esistenza. Il piano è semplice: resuscitare un collega di tutto rispetto - Jason Voorhes - e mandarlo a sfoltire drasticamente il numero dei vivi ad Elm Street, dopodiché gli idioti adolescenti del posto non esiteranno a confondere i due e ad attribuire i massacri a tale Freddy Kruger di cui tutti in paese sembrano sapere ma di cui nessuno vuol parlare. Si ricorderanno di lui e lo sogneranno, dandogli così potere sufficiente a tornare. Ma a questo punto Jason non sembra disposto a farsi da parte, e Jason non è un ragazzo molto ragionevole.
Attrici poppute, sangue a secchiate e linguaggio da osteria non bastano a fare un film dell'orrore: l'unico elemento di nota in tutto il film è il solito, strepitoso, sottovalutatissimo Robert Englund, per il resto è la noia più totale. Bisognerà sperare in uno scontro tra outsider, magari Herbert West contro Faccia di Pelle, chissà che non facciano una figura migliore...

Sei d'accordo con Davide Morena?
FREDDY VS. JASON
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Infinity
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 11 aprile 2010
wynorski guiaz '80s

Per non essere dimenticato dagli adolescenti di Elm Street, Freddy Kruger(Robert Englund) entra nei sogni del serial killer Jason Voorhees(Ken Kirziger) di Crystal Lake obbligandolo ad uccidere in Elm Street nella speranza di essere ricordato da polizia, ragazzi e famiglie. Un gruppo di adolescenti, infatti, rimane vittima del machete di Jason, ma quest'ultimo, spinto dalla sua solita incontrollata [...] Vai alla recensione »

martedì 5 luglio 2011
Pegg94ful

Un film pessimo sotto ogni punto di vista: dalla recitazione(escludendo Robert Englund),alla storia,agli effetti speciali  e alla sceneggiatura.  Qui la trama è solo un pretesto per vedere due miti del cinema horror che si fanno a pezzi tra di loro e quando lo fanno(verso la fine) lo fanno anche molto male! In poche parole un film horror(hahahahahahah,QUESTO NON è UN FILM HORROR) [...] Vai alla recensione »

domenica 6 giugno 2010
Salvatore Vitale

Due sadici personaggi, una trama senza errori, suspance attiva ogni secondo: questi sono gli elementi che costituiscono questo fantastico film horror. In questo film Freddy ha sete di vendetta e dal'inferno comanderà il mondo degli incubi di Jason dicendogli cosa e come lo deve fare ma il nostro mostro armato e mascherato non gli lascerà libero arbitrio ribellandosi [...] Vai alla recensione »

venerdì 17 aprile 2009
faroz

Un film carino senza pretese; inzia subito con una buona trovata per dare il via agli omicidi di jason e gli incubi di Freddy. Dopo una mezz'ora insulsa, accompagnata dai dialoghi banalissimi e volgari dei ragazzi, il film diventa divertente, anche grazie alle battute di Freddy; il rischio però è che il film diventi più comico che horror. Restano le atmosfere monotone, piatte, senza inventiva, vivacizzate [...] Vai alla recensione »

martedì 29 maggio 2012
ciccio benzina

rovina 2 miti questo filmaccio : jason e freddy . una stella e  mezza per lo sforzo , voto :4.5

martedì 7 luglio 2009
lukeik

u discreto film ce tanto sangue però io mi aspetto il due !!!

lunedì 6 aprile 2009
cry girl

vorrei dire che freddy avrà pure degli artigli fini fini ma fanno male male e sto jason ha un coltellaccio grosso ma se gli danno una botta gli cade subito forza freddy

venerdì 22 febbraio 2013
ibracadabra 8

comincio col dire che oltre ad amare il cinema,in tutti i sui generi( escluso il musicale)una nota che dovevo fare,ma immensamente adoro quello horror,e queste 2 icone, sono cresciute con me, cioè voglio dire che la loro nascita ha conciso con la mia adolescenza e quindi forse sarò di parte.una premessa non è un CAPOLAVORO,il primo punto a favore ,è stato chiaramente gia' il richiamo commerciale,2 [...] Vai alla recensione »

giovedì 30 settembre 2010
Spalla

Proprio così: una stellina per il vecchio Freddy e un'altra per il vecchio Jason, entrambi personaggi ormai caduti irrimediabilmente nella mediocrità. Tuttavia, l'originalità dell'idea di metterli insieme e farli combattere l'uno contro l'altro (idea che ha dato poi sicuramente origine l'anno dopo a "Alien vs Predator") salva il film che così raggiunge almeno una stentata sufficienza.

giovedì 21 aprile 2011
opidum

azione violenza a badilate una storia che è semplice ma che regge un ottimo film peccato che nnostante l'ottimo successo economico non abbaiano fatto il 2

venerdì 25 marzo 2011
blass

L'unica pecca è il troppo sesso, va bene le ragazze sono carine ma la gente si fa ammazzare come un idiota.Grandissimo comunque Robert Englund alias Freddy Kruger, l'unica star di questa serie.

Frasi
Essere morto non era un problema, ma essere dimenticato quello si ca**o!
Una frase di Freddy Krueger (Robert Englund)
dal film Freddy vs. Jason - a cura di Oly
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Emanuela Martini
Film TV

Benvenuti nel «mio incubo». Così Freddy Krueger apre la porta a nuovi orrori al numero 1428 di Elm Street (e dintorni), invitando al suo convegno di sangue, oltre che un numero imprecisato di giovani vittime potenziali, un nuovo partecipante Jason Voorheees, il gigantesco serial killer malformato della serie Venerdì 13. AlIe spalle, hanno rispettivamente sette (Nightmare) e dieci ( Venerdì 13) puntate; [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Il mostro di campagna contro il mostro di città. C’erano una volta due babau che massacraVano adolescenti. L’uno si chiamava Freddy Krueger e agiva in una via chiamata Elm Street; l’altro, Jason, indossava una maschera da hockey e pre diligeva i campeggi. Dopo averli fatti recitare in sette e in otto episodi delle rispettive serie ( Nightmare e Venerdì 13), li avevano messi in soffitta.

Alberto Crespi
L'Unità

Freddy vs. Jason (Nightmare incontra Venerdì 13) e nell’hongkonghese Chinese Odyssey, curiosamente anch’essi in uscita oggi. Non è certo la prima volta: l’esempio più mitico, al cinema, rimane secondo noi il Dracula contro Billy the Kid diretto da William Beaudine nel 1966 (e Dracula era John Carradine, mica uno scemo qualsiasi), ma il peplum italiano, il cappa & spada cinese e l’horror Usa di serie [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Era meglio King Kong contro Godzilla o sono meglio loro? Parliamo di Freddy Krueger (Robert Englund), il mostro di Elm Street che nella serie Nightmare (iniziata nell'84 e giunta al numero 7) trasforma in incubi dagli effetti devastanti i sogni degli adolescenti; e di Jason Voorhees (qui Ken Kirzinger), il morto vivente con il viso coperto da una maschera da hockey che in Venerdì 13 (altra fortunata [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati