Frequency - Il futuro è in ascolto

Film 2000 | Fantascienza +13 90 min.

Titolo originaleFrequency
Anno2000
GenereFantascienza
ProduzioneUSA
Durata90 minuti
Regia diGregory Hoblit
AttoriDennis Quaid, Jim Caviezel, Andre Braugher, Elizabeth Mitchell, Noah Emmerich Shawn Doyle, Jordan Bridges, Melissa Errico, Daniel Henson, Jack McCormack, Michael Cera, Marin Hinkle, Richard Sali.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,97 su 20 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Gregory Hoblit. Un film con Dennis Quaid, Jim Caviezel, Andre Braugher, Elizabeth Mitchell, Noah Emmerich. Cast completo Titolo originale: Frequency. Genere Fantascienza - USA, 2000, durata 90 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,97 su 20 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Frequency - Il futuro è in ascolto tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

1969. Frank Sullivan è un vigile del fuoco incapace di tirarsi indietro anche quando il pericolo sembra davvero incombente. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Golden Globes, Al Box Office Usa Frequency - Il futuro è in ascolto ha incassato 45 milioni di dollari .

Consigliato sì!
2,97/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,96
CONSIGLIATO NÌ
Sintonizzatevi pure altrove.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

1969. Frank Sullivan è un vigile del fuoco incapace di tirarsi indietro anche quando il pericolo sembra davvero incombente. Ha una bella moglie che fa l'infermiera e un figlio che ama molto, John. Trent'anni dopo troviamo John, che è divenuto poliziotto, alle prese con una relazione che sta finendo. Un giorno riapre per caso la vecchia ricetrasmittente del padre che è morto, sembra, nel corso di un incendio. La sorpresa è grande nello scoprire che la radio lo mette in contatto con il genitore, ma non nell'aldilà bensì nel passato quando lui, John, è ancora un bambino che sta imparando ad andare in bicicletta. Ben presto al poliziotto sembra quasi 'normale' comunicare con il padre. Le cose si complicano quando, in seguito al ritrovamento di uno scheletro, si riapre il caso di un serial killer che, a cavallo tra i Sessanta e i Settanta, uccise dieci infermiere. Tra cui, scopre inorridito John, anche la madre che invece lui sa viva. Bisogna cambiare il corso degli avvenimenti per far sì che la donna si salvi. Frank si trova così nei panni di un detective improvvisato fin quando non diviene un'esca per l'assassino. Non cercate una logica in questo film.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nel 1999 un poliziotto 30enne di New York (J. Caviezel) riesce, a causa di un'aurora boreale, a parlare via radio con il padre pompiere (D. Quaid), morto in un incendio quando lui aveva sei anni. Insieme modificano il passato e il futuro. Sul tema einsteniano della pluralità delle dimensioni temporali G. Hoblit e il suo sceneggiatore Toby Emmerich (con la consulenza del fisico Brian Greene) imbastiscono un film fantastico senza effetti speciali che per mezz'ora coinvolge e diverte, ma poi diventa un po' ripetitivo e meccanico, sempre meno convincente e sgangherato nella conclusione. C'è ritmo, però, e il gioco di squadra degli attori funziona.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

10 ottobre 1969. Una grande eruzione solare influenza il campo magnetico della Terra, provocando una spettacolare aurora boreale che disturba, fra l'altro le comunicazioni radio. Pochi giorni dopo, Frank Sullivan (Quaid), pompiere e radioamatore, con una bella moglie ed un figlio di sei anni, muore tentando di portare in salvo una ragazza da un palazzo in fiamme.10 ottobre 1999. A 30 anni di distanza, il fenomeno celeste si ripete esattamente. John Sullivan (Caviezel), il figlio di Frank, agente di polizia, difficile rapporto con la compagna, si lascia convincere da un suo amico d'infanzia a riesumare la vecchia apparecchiatura del padre, da anni dimenticata in un baule. Incredibilmente, non solo l'impianto funziona, ma le onde radio, attraverso una distorsione spazio-temporale creata dalla tempesta magnetica, tornano al 1969 e vengono ricevute da Frank. Padre e figlio si parlano attraverso lo stesso apparecchio, nella stessa casa, separati soltanto dalla barriera del tempo. L'iniziale diffidenza (ambedue sono convinti di essere vittime di uno scherzo) viene presto superata e Frank, messo sull'avviso dal figlio del pericolo mortale che lo attende, riesce a salvarsi. Questa sostanziale modifica del passato dà inizio ad una serie di drammatici cambiamenti della realtà, che i due, confrontandosi in un colloquio ormai divenuto quotidiano, continuano a modificare per porre riparo alle sempre nuove e pericolose situazioni che si vengono a creare e a minacciare la famiglia. La sceneggiatura cerca di dare allo spettatore una spiegazione scientifica del fenomeno, scomodando la teoria dei filamenti, gli universi paralleli a 11 dimensioni, la teoria dei quanti, il concetto che presente, passato e futuro siano molto più fluidi di quanto si possa immaginare e via dicendo, ma commette l'ingenuità di affidare la divulgazione di queste speculazioni ad una trasmissione radio che in sottofondo accompagna i dialoghi degli attori e di cui perciò quasi nessuno si accorge. Comunque un buon film, dalla trama che si dipana con esemplare coerenza miscelando azione, dramma e sentimento.


FREQUENCY - IL FUTURO È IN ASCOLTO disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€4,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 24 settembre 2011
nfl 26

Un famoso pompiere muore in un incendio,lasciando moglie e figlio da soli.Trent'anni dopo,il figlio trova la vecchia radio del padre,utilizzata da quest'ultimo per comunicare con la caserma; inaspettatamente la radio funziona e dall'altro capo il figlio,ormai adulto,comunica con il padre,ancora vivo nello stesso mondo ma in un'altra dimensione.

sabato 6 luglio 2019
elgatoloco

Direi, per iniziare, che non è casuale il fatto che"Frequency"(Gregory Hoblit)sia del 2000, anno comunque di svolta. Anche chi , come chi scrive, ritiene la numerologia un fatto di superstizione, soprattutto se si considera come viene proposta e stravolta in Internet, ha fatto un po'i conti: c'è il retaggio millenaristico("Mille e non più mille"e molto [...] Vai alla recensione »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati